Aperte le candidature all'EIT RawMaterials Start-up Accelerator per startup innovative nel settore delle materie prime

Training

Sono aperte le candidature al programma EIT RawMaterials Accelerator dedicato all’accelerazione di startup che stiano lavorando a prodotti, servizi o soluzioni innovative e sostenibili nel settore delle materie prime.

Il bando è aperto per partecipare alla prima delle 3 fasi che compongono il programma, ovvero la Fase 1 – Explore.

Possono accedere a questa fase le startup con soluzioni che partono da un Livello di Maturità Tecnologica (TRL) pari a 4-6 e che siano in grado di mettere rapidamente la propria idea al servizio dell’industria dell’esplorazione, mineraria, della lavorazione dei minerali, siderurgica, del riciclo e di altri fornitori di strumenti e attrezzature per questi settori.

L’obiettivo della Fase 1 è trovare una nicchia di mercato e sviluppare un modello finanziario e di business.

Le start-up selezionate riceveranno 15.000 euro come finanziamento per coprire i costi di partecipazione alla Fase 1 che ha una durata di 3 mesi e comprende un workshop seguito da chiamate bisettimanali con esperti. Si conclude con un Graduation Day in cui le startup presentano la loro idea e che costituisce anche il momento di selezione per il passaggio alla Fase 2 dell’EIT RawMaterials Accelerator.

Attraverso la Fase 1 si potrà infatti competere per accedere progressivamente alle Fasi seguenti:

Fase 2 – Build: volta a supportare la convalida delle esigenze dei clienti e la verifica delle ipotesi di business mentre si identificano i criteri per l’ingresso nel mercato (6 mesi)

Fase 3 – Grow: volta ad adattare e preparare il lancio del business sul mercato, raccogliere finanziamenti ed espandere il team di lavoro (6-9 mesi)

La scadenza per partecipare al bando per la Fase 1 è il 3 marzo 2021.