Bando pubblico Pacchetto Giovani - Ed. 2019

Training

Il presente bando è rivolto ai giovani agricoltori che intendono avviare una impresa agricola e che si insediano per la prima volta nella stessa in qualità di capo azienda in forma singola (ditta individuale) o associata (società di persone, società di capitali e cooperative agricole di conduzione).

L’avviso prevede due tipologie di intervento: 1) Tipologia di intervento 6.1.1 “Aiuto all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori” persegue l’obiettivo di incentivare il primo insediamento in agricoltura di giovani imprenditori qualificati e lo sviluppo del loro progetto imprenditoriale. Esso si propone di promuovere l’aumento del numero di aziende agricole condotte da giovani imprenditori, professionalmente qualificati, che presentano progetti di sviluppo di attività in grado di competere sul mercato e con caratteristiche innovative. 2) Tipologia di intervento 4.1.1 – Intervento 2 “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole condotte da giovani agricoltori” è finalizzata a finanziare uno o più specifici investimenti aziendali, materiali ed immateriali, aggiuntivi e complementari a quelli espressamente previsti per la Tipologia di intervento 6.1.1. In particolare l’obiettivo dell’intervento è quello di favorire il miglioramento della redditività delle aziende agricole condotte dai giovani agricoltori beneficiari del premio per il primo insediamento, mediante l’attivazione di una o più delle seguenti azioni: a) riconversione produttiva e il relativo ammodernamento delle strutture aziendali iniziali finalizzate alla trasformazione, alla commercializzazione e allo sviluppo dei prodotti agricoli; b) miglioramento qualitativo e della sicurezza alimentare dei prodotti; c) innovazione di processo e di prodotto; d) miglioramento delle condizioni di lavoro e degli standard di sicurezza; e) diversificazione delle produzioni; f) incremento dell’efficienza e della sostenibilità nell’uso dei fattori produttivi; g) miglioramento dell’efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili   finalizzata all’autoconsumo.

Possono avere accesso i soggetti che abbiano un’età compresa fra i 18 anni compiuti ed i 41 anni non ancora compiuti, in possesso di una qualificazione specifica in campo agricolo o che si impegnassero ad acquisirla entro i termini stabiliti dal bando

Per l’intervento 6.1.1 1, l’entità del premio all’insediamento in agricoltura è fissata in 50.000,00 euro; per l’ intervento 4.1.1 1, l’entità del sostegno è fissata al 60% dell’investimento ammissibile. Ai fini del presente Bando, l’importo massimo del contributo concedibile per gli investimenti di cui alla Tipologia di intervento 4.1.1 è comunque pari ad € 30.000,00.

A pena di irricevibilità, la domanda di sostegno va presentata, esclusivamente secondo le modalità procedurali fissate dall’AGEA, utilizzando la specifica modulistica prodotta dal SIAN. Le domande di sostegno vanno presentate sul portale SIAN entro il 28 febbraio 2020

SCADENZA: 28.02.2020