BORGHI ABBANDONATI - Interventi di restauro/conservazione del patrimonio storico culturale

village-2730798_640

La Fondazione Sicilia invita le amministrazioni comunali a presentare idee progettuali per la rigenerazione, attraverso interventi di recupero e restauro di beni culturali, così come definiti dal codice dei beni culturali (D.Lgs. 42/2004), ubicati in borghi abbandonati o scarsamente popolati. Tali borghi non devono appartenere a comuni capoluogo di provincia. La Fondazione selezionerà le migliori idee progettuali e sosterrà il progetto di restauro o conservazione.

I progetti devono essere presentati da una Amministrazione Comunale nella quale insiste il bene da restaurare o conservare. Sarà valutato positivamente il coinvolgimento di altri soggetti partner, con una particolare attenzione per le Associazioni territoriali che si occupano di promozione e tutela del territorio e di Soggetti for Profit.

I progetti dovranno riguardare interventi di restauro/conservazione del patrimonio storico e culturale di borghi siciliani, abbandonati, totalmente o parzialmente. Tali borghi non devono appartenere a comuni capoluogo di provincia. I progetti dovranno contenere una dettagliata descrizione del lavoro che si intende svolgere per l’attività di restauro e conservazione; i progetti dovranno includere la descrizione delle modalità per garantire la fruibilità del bene restaurato, da parte della popolazione.

I progetti dovranno avere una durata massima di 24 mesi e non potranno essere avviati prima della data di comunicazione di “ammissione al finanziamento” da parte della Fondazione e dovranno essere comunque attivati entro tre mesi dalla data di tale comunicazione.

Il progetto non potrà richiedere un contributo alla Fondazione maggiore di € 50.000,00 e non inferiore a € 10.000,00. Il presente bando non prevede un cofinanziamento obbligatorio, ma eventuali cofinanziamenti propri e/o dei soggetti partner potranno risultare elemento positivo in fase di valutazione.

I progetti dovranno essere inviati in cartaceo e in originale a mezzo posta raccomandata al seguente indirizzo: Fondazione Sicilia, Largo Gae Aulenti, 2 – 90133 Palermo.

STANZIAMENTO: € 50.000,00

Scadenza: 17 giugno 2019