Europa Creativa: Bando “Sostegno alla distribuzione di film europei non nazionali – Sistema “Agenti di vendita”


L’obiettivo del sottoprogramma Media è quello di rafforzare la capacità del settore audiovisivo.
Nell’ambito dell’obiettivo specifico di promuovere la circolazione transnazionale, una delle priorità del sottoprogramma MEDIA è:
• sostenere la distribuzione nelle sale cinematografiche mediante il marketing transnazionale, il branding, la distribuzione e la presentazione di opere audiovisive.
Il sottoprogramma MEDIA fornisce un sostegno alle seguenti misure:
• istituzione di sistemi di sostegno alla distribuzione di film europei non nazionali tramite distribuzione nelle sale cinematografiche nonché su tutte le altre piattaforme e alle attività di vendita internazionale, in particolare il doppiaggio, la sottotitolazione e l’audio-descrizione delle opere audiovisive.

I candidati devono essere società europee che fungono da agente intermediario per i produttori che si specializzano nello sfruttamento commerciale di un film per mezzo del marketing e della concessione di licenze ai distributori o ad altri acquirenti per i territori esteri e le cui attività contribuiscono al conseguimento degli obiettivi di cui sopra.
I candidati devono avere sede in uno dei paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e appartenere direttamente o tramite partecipazione maggioritaria a cittadini di tali paesi.

Il sistema “Agenti di vendita” opera in due fasi:
La generazione di un fondo potenziale, che sarà calcolato secondo le vendite internazionali delle società sul mercato europeo nel corso del periodo di riferimento (2010-2014).
Il reinvestimento da parte di ogni società del fondo potenziale così generato:
• modulo 1: garanzie o anticipi minimi pagati per i diritti di vendita internazionali sui nuovi film europei non nazionali;
• modulo 2: promozione, marketing e pubblicità sul mercato dei nuovi film europei non nazionali presentati.

La scadenza del 1 marzo 2017 riguarda le domande di reinvestimento che vanno presentate all’Agenzia entro 6 mesi dalla firma del contratto/accordo di vendita internazionale col produttore e non oltre il 1° marzo 2017