Fondo efficientamento energetico

green-bulb-1440675_960_720

La Regione Puglia, mediante Puglia Sviluppo S.p.A., in qualità di Soggetto Intermediario, procederà all’attuazione dell’intervento che si rivolge alle imprese micro, piccole e medie e permette di salvaguardare l’ambiente riducendo i consumi energetici. Sono ammissibili interventi di efficienza energetica, cogenerazione ad alto rendimento, produzione di energia da fonti rinnovabili. I progetti di investimento ammissibili devono prevedere una spesa non inferiore ad 80mila euro per unità locale e conseguire un risparmio di energia pari ad almeno il 10% dei consumi dell’unità locale oggetto di investimento, con un programma di spesa massimo agevolabile pari a 2 milioni di euro per le piccole imprese e 4 milioni per le medie. Le agevolazioni consistono in sovvenzioni dirette e mutui. La copertura finanziaria del piano di investimento è così ripartita: 40% sovvenzione diretta; 30% mutuo a carico del Fondo Efficientamento energetico mutui a tasso zero; 30% mutuo a carico della banca finanziatrice. Grazie a questo intervento sarà possibile abbattere da un lato le emissioni di CO2, dall’altro i costi delle imprese, rendendo prodotti e servizi più competitivi sul mercato globale. Le domande possono essere presentate direttamente alla banca alla quale si chiede il finanziamento o tramite un confidi.

Scadenza: fino ad esaurimento risorse