Italia-Cina: pubblicato il bando MAECI per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica
health-2082630_960_720
Pubblicato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dalla National Natural Science Foundation of China (NSFC) un nuovo bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica.
Il bando dà seguito al Memorandum of Understanding tra Italia e Cina firmato a Pechino il 17 novembre 2015, che punta ad espandere la collaborazione bilaterale all’ambito delle scienze di base, aprendo ulteriori spazi di dialogo tra le due comunità scientifiche.
Le proposte progettuali dei ricercatori potranno riguardare quattro tematiche:
• nuovi materiali (con particolare interesse ai sistemi bidimensionali e al grafene)
• ambiente (con particolare attenzione all’economia circolare urbana)
• fisica e astrofisica (con particolare attenzione alle tecnologie quantistiche e alla materia oscura)
• salute (con attenzione ai temi della medicina personalizzata, genomica e malattie croniche)
Le proposte dovranno pervenire al MAECI entro il 22 giugno 2017 e saranno valutate da una commissione mista sulla base dei criteri indicati nel bando. I progetti selezionati potranno successivamente accedere alla richiesta di cofinanziamento annuale, secondo lo schema previsto per i progetti di “grande rilevanza”.