“Sostegno a investimenti nelle aziende agricole”

agriculture

La Sottomisura è finalizzata all’ammodernamento del sistema produttivo agricolo ed agroalimentare attraverso un sostegno per le imprese agricole che realizzano investimenti materiali e/o immateriali, volti al miglioramento del rendimento globale aziendale nonché al riposizionamento delle stesse sui mercati.

La dotazione finanziaria del presente Bando è pari ad € 40.000.000,00. Possono partecipare gli agricoltori, persone fisiche e giuridiche (società agricola di persone, capitali o cooperativa di produzione). Il sostegno è concesso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, per le seguenti categorie di interventi: acquisizione, costruzione e/o miglioramento di beni immobili; viabilità ed elettrificazione aziendale; realizzazione e/o riattamento di locali idonei per il personale dipendente dell’azienda; realizzazione di nuovi impianti di colture poliennali; interventi di miglioramento fondiario; acquisto di macchine ed attrezzature agricole nuove; costruzione e riattamento di serre e/o serre-tunnel e/o tenso-strutture per la coltivazione e la produzione di prodotti orto-frutticoli e florovivaistici; punti vendita aziendali e connesse sale di degustazione; spese generali come studi di fattibilità, valutazione di incidenza e di impatto ambientale, stesura e predisposizione di tutti gli elaborati progettuali, direzione, contabilizzazione, rendicontazione e collaudo dei lavori.

Le iniziative progettuali con un importo di spesa inferiore o pari a € 20.000,00, ad eccezione per le aziende agricole ricadenti nelle isole minori, nelle quali tale importo è ridotto ad € 10.000,00 non saranno ritenute ammissibili. Il livello contributivo è pari al 50% del costo dell’investimento ammissibile; la dimensione finanziaria massima dell’investimento complessivo ammesso a finanziamento per ciascuna iniziativa non potrà eccedere 300.000,00 euro.

La domanda di sostegno deve essere presentata, utilizzando esclusivamente il modello predisposto dall’Amministrazione, esclusivamente tramite il portale SIAN e imputata informaticamente a: Regione Siciliana Dipartimento Regionale Agricoltura – Ispettorato dell’Agricoltura competente per territorio (vedasi periodo successivo relativo alla presentazione della domanda cartacea) dal 15 maggio 2020 al 15 ottobre 2020.

SCADENZA: 15.10.2020