Europa Creativa – MEDIA: Bando EACEA 14/2017 – Sostegno all’educazione cinematografica

movie-918655_1280

Con questa call la Commissione europea mette a disposizione 2 milioni di euro per finanziare progetti che prevedono meccanismi per una migliore cooperazione tra le iniziative di educazione cinematografica in Europa, con l’obiettivo di migliorare l’utilità di queste iniziative e la loro dimensione europea e sviluppare progetti nuovi e innovativi, soprattutto con l’utilizzo delle tecnologie digitali. Potranno essere sostenuti anche progetti che prevedono meccanismi per accrescere il contributo dei film e delle opere audiovisive europee all’istruzione. Il pubblico target delle iniziative di educazione cinematografica deve essere quello giovane, ovvero i ragazzi fino ai 19 anni.

Il bando è indirizzato a persone giuridiche – imprese private, organizzazioni no-profit, associazioni, fondazioni, comuni/consigli comunali, ecc. – stabilite in uno dei Paesi ammissibili al Sottoprogramma MEDIA e possedute direttamente o per partecipazione maggioritaria da cittadini di questi Paesi.

Tali Paesi ammissibili sono (per i Paesi non UE l’elenco è aggiornato al 28/09/2017):

– Stati UE (In considerazione della Brexit, si ricorda che se il Regno Unito esce dall’UE durante il periodo di concessione della sovvenzione senza concludere un accordo che garantisca che i candidati britannici continuano ad essere ammissibili, eventuali proponenti/partner del Regno Unito potranno non ricevere più i finanziamenti UE oppure essere invitati a lasciare il progetto);

– Paesi EFTA/SEE (solo Islanda e Norvegia);

– Paesi candidati effettivi e potenziali (solo Albania, Bosnia-Erzegovina, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia);

– Paesi PEV (solo Georgia, Moldova, Ucraina, Tunisia).

I progetti da candidare devono coinvolgere almeno 3 partner (il capofila di progetto + 2 partner) provenienti da 3 diversi Paesi ammissibili al Sottoprogramma MEDIA che coprono almeno 3 lingue diverse. Almeno 2 dei partner devono essere soggetti provenienti dal settore dell’educazione cinematografica.

La durata dei progetti deve essere di 24 mesi con inizio tra il 01/09/2018 e il 01/01/2019.

Il contributo UE per questi progetti potrà coprire fino al 60% dei loro costi totali ammissibili.

La scadenza per la presentazione delle candidature è il 1° marzo 2018, ore 12:00 (ora di Bruxelles).