Bando per le Performing Arts – edizione 2020 a inviti

Bando per le Performing Arts - edizione 2020 a inviti

ballet-1376250_1280

Nell’ambito della triennalità 2018-2020 del Bando per le Performing Arts, la Compagnia di San Paolo invita tutti i soggetti che sono stati selezionati con il Bando 2018 e 2019 a presentare l’edizione 2020 del progetto sostenuto, mediante partecipazione al Bando 2020.

L’edizione 2020 viene infatti rivolta esclusivamente ai progetti selezionati nelle due annualità precedenti, in coerenza con il processo triennale di sostegno e sviluppo avviato per il periodo 2018-2020.

L’obiettivo finale del percorso triennale è quello di implementare e rafforzare la comunità permanente di soggetti non profit che operano professionalmente nell’ambito delle arti performative, dando forza a un sistema cui si riconosce un ruolo generativo nei processi di sviluppo culturale, sociale ed economico.

 

A tal fine, i soggetti sostenuti, siano essi capofila o partner delle iniziative selezionate, saranno chiamati a proseguire la partecipazione a PERFORMING + progetto triennale lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte, mirante a rafforzare le competenze dei soggetti non profit attivi nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Scadenza: 20 febbraio 2020, entro le ore 17.00

L’esito del bando verrà comunicato entro il 31 maggio 2020.

Bando delle Idee 2019 – Intraprendere nel Sociale

Bando delle Idee 2019 – Intraprendere nel Sociale

group-418449_1280

La Fondazione nasce nel 2006 da Società Cattolica Assicurazioni, per rispondere all’esigenza di un rapporto più vivo e diretto tra impresa e società civile. Si propone di concorrere, direttamente o indirettamente, al sostegno e alla realizzazione di opere, servizi o iniziative, comunque aventi esclusiva finalità di educazione, formazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria, ricerca scientifica o di culto, di ispirazione cattolica ovvero con la stessa non incompatibili.

La Fondazione sostiene l’avvio di attività in grado di rispondere in modo nuovo, efficace e sostenibile ai bisogni che riguardano: Famiglia, Anziani, Disabilità, Nuove Povertà.

Alla luce dei principi della Dottrina Sociale della Chiesa la Fondazione seleziona e valuta le proposte che prevedano l’avvio di attività che:

  • Siano rivolte al territorio italiano ed in particolare alle aree di maggior radicamento di Cattolica Assicurazioni.
  • Coinvolgano la comunità locale.
  • Raggiungano l’autonomia economica e finanziaria nel più breve tempo possibile.

Possono partecipare Associazioni ed Enti privati non profit. Il singolo soggetto non può presentare più domande di contributo.

Per il bando la Fondazione mette a disposizione 2.000.000 di euro. Il contributo richiesto alla Fondazione deve essere inferiore al 50% del costo complessivo del progetto e in ogni caso inferiore a 40.000 euro. Sono esclusi dal finanziamento interventi su immobili e strutture, se non per importi limitati.

Non sono fissate scadenze per la presentazione dei progetti nel 2019.