Accelerare la modernizzazione industriale attraverso il sostegno alla stampa 3D

Accelerare la modernizzazione industriale attraverso il sostegno alla stampa 3D

printer-1455169_1280-1

La Commissione – DG Mercato interno, industria, imprenditoria e PMI, ha pubblicato un bando mirato ad accelerare la modernizzazione industriale attraverso il sostegno a impianti di dimostrazione pan-europei, in particolare sostenendo e promuovendo la “produzione additiva” (Additive Manufactoring), ovvero la stampa 3D, attraverso l’istituzione di una piattaforma di supporto virtuale per collegare le strutture relative allo stampaggio-3D situate in paesi UE diversi, migliorare i servizi destinati alle PMI innovative e testare e validare una selezione di progetti industriali basati sulla stampa 3D.

Concretamente il bando sosterrà le seguenti misure:

–  sviluppo di una piattaforma paneuropea delle strutture esistenti (comprese le infrastrutture disponibili e i relativi servizi) utilizzate in particolare dalle PMI per testare, validare ed infine integrare le nuove soluzioni di stampa 3D nei loro prodotti e processi,

– identificare e supportare (attraverso la piattaforma) 10 casi di utenti industriali per testare e convalidare soluzioni di stampa 3D in diversi campi di applicazione,

– formulare raccomandazioni concrete su come garantire la sostenibilità di questa piattaforma a livello europeo in futuro e condurre un’analisi del divario dei servizi di supporto disponibili per la stampa 3D a livello nazionale.

Beneficiari del bando sono gli enti pubblici o privati, in possesso di personalità giuridica, con sede negli Stati UE. Una proposta progettuale deve essere presentata da un partenariato di almeno tre enti di tre diversi Stati UE.

I progetti devono avere una durata massima di 36 mesi e devono essere avviati a partire dal 1° dicembre 2018.

Il budget disponibile ammonta a 800.000 euro. I contributi comunitari potranno coprire fino all’80% dei costi di progetto.

Sarà finanziato un solo progetto.

Scadenza: 02/08/2018