Selezione di proposte progettuali volte all’implementazione dei piani comunali funzionali alla previsione, prevenzione e contrasto del rischio idraulico ed idrogeologico

Selezione di proposte progettuali volte all’implementazione dei piani comunali funzionali alla previsione, prevenzione e contrasto del rischio idraulico ed idrogeologico

dam-384020_640

Con il presente avviso, la Regione Puglia sostiene i Comuni nella realizzazione di interventi di riduzione del rischio idrogeologico e di erosione costiera. L’obiettivo degli interventi è proteggere la popolazione dalle alluvioni.

Le proposte progettuali dovranno presentare un’implementazione dei Piani di Protezione Civile su previsione, prevenzione e contrasto del rischio idraulico ed idrogeologico declinabile attraverso la definizione di modelli di intervento e di relativa dotazione strumentale a supporto, anche attraverso il potenziamento dei presidi territoriali idraulici.

Possono partecipare Comuni pugliesi, singolarmente o associati tra loro. Il contributo per progetto viene suddiviso per scaglioni di spesa fino ad un importo massimo di 50.000,00 €.

Ogni Comune, sia che partecipi in forma singola che in forma associata, può candidare un’unica proposta progettuale, inviandola via posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo fondiue.protezionecivile@pec.rupar.puglia.it, entro il 24/08/2020.

Info Day bandi PRIMA

Il prossimo 2 marzo 2018 presso il MIUR, si terrà l’info day nazionale dedicato al programma PRIMA – Partnership per la Ricerca e l’Innovazione nell’Area Mediterranea.

L’iniziativa PRIMA fa riferimento ad una serie di bandi di ricerca e innovazione lanciati lo scorso 6 febbraio e relativi alle tematiche di Management of waterFarming systems ed Agri-food value chain. L’azione congiunta nel settore idrico e agro-alimentare fa riferimento a molti paesi del Mediterraneo, coinvolgendo sia paesi UE (Cipro, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lussemburgo, Malta, Portogallo, Slovenia, Spagna) che extra-UE (Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Tunisia e Turchia).

L’obiettivo dell’Evento è la presentazione delle regole di partecipazione ai bandi 2018, strutturati nelle due distinte sezioni del Programma, SECTION 1 e SECTION 2, per un budget complessivo di circa 45 milioni di euro.

Per maggiori informazioni ed effettuare le iscrizioni, si prega di andare sul sito del MIUR al seguente link.