Bando Next Generation You – edizione 2022

Bando Next Generation You – edizione 2022

riccardo-annandale-7e2pe9wjl9m-unsplash

Dopo una incoraggiante prima edizione, la Fondazione Compagnia di San Paolo lancia la seconda edizione del Bando Next Generation You – Sostenibilità, Innovazione, Sviluppo organizzativo, finalizzato a rafforzare e consolidare le strutture organizzative degli enti attivi in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. La sua finalità generale è quella di investire sulla robustezza organizzativa degli enti attraverso processi di razionalizzazione e crescita orientati alla loro innovazione, sostenibilità e autonomia e, conseguentemente, sulla loro capacità di essere leve di sviluppo per il territorio in cui operano e portarvi benefici diffusi e duraturi.

Il Bando, che per l’edizione 2022 dispone di un budget complessivo di 5 milioni di euro, è rivolto ai soggetti di natura privata, senza fini di lucro e ad enti di gestione delle aree naturali protette, che hanno sede operativa nelle regioni di interesse della Fondazione. Tali enti devono, inoltre, essere stati legalmente costituiti almeno da due anni dalla data della presentazione della richiesta e avere una presenza stabile nell’organizzazione di almeno una figura/profilo professionale.

Questa edizione aggiornata di Next Generation You vuole porsi come uno strumento duraturo a supporto del rafforzamento organizzativo del terzo settore e rimane aperto fino al 31 dicembre 2022.

Le domande di contributo potranno pervenire in maniera continuativa a partire dalla data di pubblicazione del Bando fino alla scadenza sopra indicata e saranno valutate progressivamente, nell’ambito di due differenti cut-off (30 settembre e 31 dicembre) e compatibilmente con le risorse ancora disponibili. Anche per questa edizione è confermata l’articolazione del Bando in 2 Fasi. Per la Fase 1 si chiede la presentazione di una manifestazione d’interesse da parte di un ente in possesso dei requisiti di ammissibilità e interessato ad accedere al percorso previsto.

Per gli enti selezionati nella Fase 1 è prevista l’attribuzione di un contributo fino a un massimo di 15.000 euro finalizzato a elaborare, con il supporto del consulente strategico individuato, l’analisi organizzativa, il piano strategico di sviluppo pluriennale e un progetto esecutivo.

I soggetti valutati positivamente nella Fase 1 potranno accedere alla Fase 2, al termine della quale gli enti selezionati riceveranno un contributo fino a un massimo di 50.000 euro, destinato a realizzare il  progetto esecutivo presentato. Il sostegno dovrà essere a copertura massima del 75% del budget, con un cofinanziamento richiesto minimo del 25% del totale.

Ulteriore elemento di novità sarà la possibilità per gli enti selezionati di avvalersi di un accompagnamento da parte di consulenti ed esperti, individuati dalla Fondazione in ragione delle loro competenze specifiche. Tale soluzione intende attivare competenze funzionali a migliorare ulteriormente l’accompagnamento degli enti nel loro percorso di rafforzamento.

Scadenza: 31 dicembre 2022