Interreg Europe – Call for additional activities

schermata-2021-03-10-alle-22-17-58

Interreg Europe organizza per la giornata dell’8 aprile una Info session dedicata alla Call for additional activities di Interreg Europe, rivolta ai 258 progetti finanziati dal programma.

Il bando offre la possibilità a tutti i progetti approvati di richiedere finanziamento per realizzare nuove attività supplementari al fine di scambiare esperienze sul modo in cui la crisi COVID-19 ha influito sulla tematica affrontata, per migliorare ulteriormente le loro politiche di sviluppo regionale a fronte delle sfide attuali.

I beneficiari dei progetti Interreg Europe approvati potranno avere informazioni pratiche e chiarire dubbi sul bando.

Lancio ICT AGRI FOOD Knowledge incubator

schermata-2021-03-10-alle-22-10-47

Il 24 marzo 2021 si terrà il kick off meeting per il lancio ufficiale dell’ICT AGRI FOOD Knowledge incubator.

L’obiettivo principale dell’Incubatore di Conoscenze ICT-AGRI-FOOD è quello di facilitare lo scambio di conoscenze al fine di ispirare le persone e sviluppare idee innovative. La piattaforma online avrà diverse sezioni, una focalizzata sulla lista delle innovazioni, una focalizzata sulla lista dei progetti di diversi bandi ICT-AGRI e ICT-AGRI-FOOD e una con la possibilità di creare un forum e di interagire con altri ricercatori e sviluppatori . Insieme alla piattaforma, diversi eventi saranno organizzati da ICT-AGRI-FOOD al fine di costruire una comunità di ricercatori e stakeholder e imparare insieme come organizzare le informazioni sui risultati del progetto al fine di renderle accessibili agli attori all’interno e all’esterno della ricerca Comunità.

Durante l’incontro saranno rappresentati tutti i progetti e saranno invitati a partecipare non solo i coordinatori, ma anche i partner dei diversi progetti.

La partecipazione è gratuita previa registrazione, da effettuarsi entro il 19 marzo 2021.

Evento di lancio del Consiglio europeo per l’innovazione

schermata-2021-03-10-alle-22-00-29
Il 18 e 19 Marzo si terrà l’evento di lancio del Consiglio europeo per l’innovazione (EIC), che fornirà informazioni fondamentali sulla visione dell’EIC e su cosa c’è dietro le sue opportunità di finanziamento.

L’EIC è una novità fondamentale di Horizon Europe e rappresenta l’iniziativa di innovazione più ambiziosa che l’Europa abbia intrapreso, con un budget di 10 miliardi di euro per il periodo 2021-2027. L’EIC ha la missione di identificare, sviluppare e ampliare le tecnologie rivoluzionarie e le innovazioni dirompenti. L’EIC sosterrà le startup, le PMI e i team di ricerca che sviluppano innovazioni rivoluzionarie ad alto rischio e ad alto impatto, con particolare attenzione all’ampliamento di soluzioni rivoluzionarie che contribuiscono agli obiettivi del Green Deal europeo e del Piano di ripresa per l’Europa.

Il primo giorno (18 Marzo) sarà dedicato alla cerimonia di apertura che toccherà i seguenti punti:

  • EIC for building businesses from breakthrough science
  • EIC for investing in deep tech
  • EIC for creating innovation ecosystems for sustainability

La seconda giornata avrà luogo invece con il nome “Applicants’ day” e sarà dedicata ai potenziali beneficiari e le parti interessate. La giornata fornirà informazioni concrete su come funziona l’EIC, come presentare domanda, i criteri di ammissibilità ammissibile, ecc.

Per maggiori informazioni, si prega di visitare la pagina web dell’evento.

L’imprenditorialità femminile – Workshop COSME

brooke-cagle-g1kr4ozfoac-unsplash

L’European Entrepreneurship Education NETwork (EE-HUB.EU) organizza per le giornate del 9 e 11 marzo 2021, il terzo workshop dedicato all’imprenditorialità femminile.

Il workshop “Peer-learning activities in entrepreneurship education and in Women’s Entrepreneurship” rientra in un ciclo di 3 incontri online con l’obiettivo di contribuire alla progettazione e all’implementazione di nuove strategie europee e nazionali per il sostegno all’imprenditorialità femminile in Europa e nel mondo.

L’iniziativa è cofinanziata dal programma europeo COSME, il programma della Commissione europea dedicato alle piccole e media imprese.

Per partecipare è necessario contattare gli organizzatori all’indirizzo women.entrepreneurship@cz.ey.com.

Per ulteriori informazioni, si consiglia di consultare il primo e il secondo workshop.

La transizione verde nell’ambito della ERRF

feri-tasos-4gcu63rg7si-unsplash

Il 2 marzo 2021 si terrà un webinar interattivo sul tema della transizione verde nell’ambito della European Recovery and Resilience Facility (ERRF), organizzato dalla Policy Learning Platform e la Commissione europea.

Lo European Recovery and Resilience Facility rappresenta un’ancora di salvezza vitale per le regioni europee dopo l’impatto della pandemia COVID-19. Ma rappresenta anche un’opportunità per un cambiamento trasformativo e una transizione verso un’economia sostenibile ea basse emissioni di carbonio. L’ERRF metterà a disposizione 672,5 miliardi di EUR di prestiti e sovvenzioni per sostenere le riforme e gli investimenti degli Stati membri. Per accedere ai fondi, ogni Stato membro sta elaborando un piano nazionale di ripresa e resilienza, che copre il periodo 2021-2026, e redatto in collaborazione con le sue regioni.

L’obiettivo dell’incontro sarà quindi quello di esplorare l’ERRF e le sue opportunità per le regioni europee, in particolare per la transizione verso un’economia sostenibile e a basse emissioni di carbonio, a sostegno del Green Deal europeo.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione sul sito dell’evento.

EIT Manufacturing Matchmaking Event 2021

schermata-2021-02-18-alle-12-22-15

Il 23, 24 e 25 febbraio 2021, EIT Manufacturing organizza un evento virtuale di matchmaking aperto a piccole e medie imprese e start-up innovative del settore manifatturiero. EIT Manufacturing riunirà produttori manufatturieri di livello mondiale in tutta Europa con lo scopo di rafforzare il settore manifatturiero europeo e introdurre con successo l’innovazione sul mercato.

Durante le tre giornate di lavoro saranno presentate le migliori idee innovative con l’obiettivo di fornire supporto alle imprese partecipanti per lo sviluppo delle loro attività e per facilitare i contatti con potenziali clienti nel settore manifatturiero europeo. Inoltre, verranno fornite soluzioni di facile accesso per l’apprendimento a lungo termine dei propri dipendenti.

Per maggiori informazioni, si prega di visitare la pagina web dell’evento.

Misson Soil Health and Food di Horizon Europe

dylan-de-jonge-9sjcxuq_qse-unsplash
Il 24 febbraio 2021 si terrà l’evento italiano di presentazione della Mission Soil Health and Food. Con l’inizio del nuovo programma quadro Horizon Europe, il tema delle Mission viene posto al centro dell’agenda europea con lo scopo di finanziare missioni di ricerca e innovazione che perseguono grandi obiettivi, come la salute del suolo.

L’evento “Caring for soil is caring for life – Suolo sano, opportunità per un futuro sostenibile”, organizzato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con APRE – Agenzia della Promozione della Ricerca Europea, Santa Chiara Lab – Università di Siena e Fondazione Re Soil, nasce con l’obiettivo di creare una maggiore consapevolezza tra tutti gli attori italiani riguardo gli obiettivi della Mission e alle sue azioni future, attraverso il dialogo e il confronto diretto.

È noto che il suolo è minacciato a causa delle cattive pratiche di gestione, dell’inquinamento, dell’urbanizzazione e degli effetti del cambiamento climatico. La Missione si pone l’obiettivo di garantire almeno il 75% dei suoli europei siano sani e in grado di svolgere le funzioni essenziali entro il 2030.
L’evento sarà dedicato a ricercatori, imprese, policy maker, associazioni e cittadini, che sono invitati a prender parte attivamente all’evento per raggiungere gli ambiziosi obiettivi della Mission Soil Health and Food contribuendo ad un’azione sinergica e condivisa da tutti gli operatori del settori.
La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione sul sito dell’evento.

EIT Urban Mobility Innovation Day

schermata-2021-02-11-alle-12-16-49
Dal 18 al 25 febbraio 2021 si terranno gli EIT Urban Mobility Innovation Days, uno dei principali eventi europei in materia di innovazione e mobilità urbana sostenibile.
L’evento fornirà diverse occasioni:
  • scoprire i bandi imminenti per l’innovazione 2022 e lo sviluppo di gruppi di azione e di interesse
  • ottenere informazioni sui quattro settori di sfida prioritari per le attività di innovazione della mobilità urbana dell’EIT
  • ascoltare i leader di pensiero sulle innovazioni chiave in ogni area e guardare i progressi aziendali e organizzativi sulle ultime innovazioni
  • ascoltare i rappresentanti della città sul loro attuale impegno con EIT Urban Mobility e sulle sfide di mobilità che desiderano affrontare
  • entrare a far parte di un gruppo di interesse e azione per l’innovazione dell’EIT Urban Mobility

Ci saranno quattro sessioni online, per le quali la registrazione è gratuita ed è aperta a qualsiasi organizzazione europea o con accordi di ricerca dell’UE. Le sessioni si concentreranno su quattro aree tematiche:

  • Future Mobility (18 febbraio, 13:30 – 15:30)
  • Mobilità attiva (23 febbraio, 13:30 – 15:30)
  • Sustainable City Logistics (24 febbraio, 14:00 – 16:00)
  • Mobilità ed energia (25 febbraio, 14:00 – 16:00)

Queste aree di sfida diventeranno utili per l’imminente apertura dei bandi 2022 e gli EIT Urban Mobility Innovation Days sono un primo passo chiave nella costruzione di gruppi di azione e di interesse in tutte le aree di sfida della mobilità urbana dell’EIT.

Per maggiori informazioni, si prega di visionare la pagina web dell’evento.

L’UE e la mobilità sostenibile: opportunità e finanziamenti

vizaformemories-j8qmkxtt5ha-unsplash

Il 18 e il 25 febbraio si terranno due webinar del ciclo “Cosa fa l’Unione europea per promuovere la mobilità sostenibile: progetti finanziati e prospettive future”, organizzato dal Centro Europe Direct Roma Innovazione operativo presso Formez PA, e promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Politica regionale e urbana (DG Regio) della Commissione europea. L’obiettivo sarà quello di far crescere la consapevolezza dei cittadini italiani sull’importanza della politica di coesione e il relativo impatto sulla vita quotidiana. L’evento si focalizzarà in particolare sul tema della mobilità sostenibile.

Il ciclo, articolato in due incontri (18 e 25 febbraio), offrirà da un lato una panoramica dei progetti più significativi  finanziati fino ad oggi nell’ambito delle politiche di coesione nel settore della mobilità sostenibile, dall’altro, illustrerà le opportunità di finanziamento per il periodo di programmazione 2021-2027 per promuovere, in coerenza con il Green Deal, tecnologie rispettose dell’ambiente, maggiore sostegno all’industria nell’innovazione, introduzione di nuove forme di trasporto privato e pubblico più pulite, più economiche e più sane e una maggiore decarbonizzazione del settore energetico.

L’evento del 18 febbraio dal titolo “Il sostegno della UE alle città per uno sviluppo urbano sostenibile” mira, in particolare, ad illustrare come l’UE collabora con le città per sviluppare una politica sostenibile in materia di mobilità urbana, sostenendo anche sistemi efficienti di trasporto pubblico e una buona connettività a livello nazionale, con il fine ultimo di migliorare la qualità della vita nelle città promuovendo soluzioni di mobilità attiva, come gli spostamenti a piedi e in bicicletta, e garantendo una buona accessibilità per residenti e pendolari.

L’evento del 25 febbraio dal titolo “Esperienze regionali a confronto nell’attuazione di progetti nel settore della mobilità sostenibile co-finanziati con i fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE)” mira ad illustrare cosa l’UE ha finanziato nelle diverse Regioni italiane con i fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE) per sostenere una mobilità più sostenibile e contribuire così alla riduzione delle polveri sottili, in particolare le emissioni di biossido d’azoto, delle quali i mezzi di trasporto, sia pubblici che privati, sono i principali responsabili.

Per maggiori informazioni ed effettuare le iscrizioni, si prega di far riferimento alla pagina web dell’evento.

Opportunità per Expo Universale 2020 di Dubai

david-rodrigo-fr6zexbmjmc-unsplash

Expo Universale 2020 di Dubai, in programma dal 1 ottobre 2021 al 30 marzo 2022, sarà una vetrina mondiale in cui i Paesi partecipanti mostreranno al mondo il meglio delle loro idee, progetti, modelli esemplari e innovativi.

L’evento porterà molte opportunità anche alle regioni e alla nazione intera. Per favorire le imprese che intendono partecipare ad Expo, la Regione Emilia-Romagna, il Commissariato Generale dell’Italia a Expo Dubai, ICE Dubai e Confindustria hanno organizzato un webinar, che si svolgerà il 17 febbraio 2021 dalle ore 11. Lo scopo sarà quello di presentare le opportunità per le imprese che intendono partecipare all’Expo Universale 2020 di Dubai.

Per maggiori informazioni, si prega di visitare la pagina web dell’evento.

1 2 3 8