Voucher di viaggio per le PMI – Digital Innovation in the Food Industry -S3FOOD

Voucher di viaggio per le PMI – Digital Innovation in the Food Industry -S3FOOD

connect-20333_1280

I voucher di viaggio intendono sostenere finanziariamente le piccole e medie imprese (PMI) della catena di produzione e trasformazione alimentare, i fornitori di soluzioni digitali o i fornitori di tecnologie di processo per stimolare e sostenere la loro partecipazione a eventi transfrontalieri organizzati nel corso del progetto, S3Food come eventi di matchmaking e visite di studio.

Lo schema del voucher di viaggio mira a coinvolgere attivamente le PMI nelle attività e nel sistema di supporto forniti dal progetto S3FOOD. I voucher di viaggio possono essere utilizzati come primo passo per raccogliere le conoscenze e impostare le connessioni necessarie per altre domande di voucher nell’ambito del progetto S3FOOD.

Scadenza: 30/10/2020

X Reality: nuovo bando per sviluppare soluzioni innovative

X Reality: nuovo bando per sviluppare soluzioni innovative

business-561387__340

XR4ALL, progetto co-finanziato dal programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, ha lanciato un bando aperto per attrarre, selezionare e fornire supporto finanziario a terze parti (team di ricerca di organizzazioni quali PMI, istituti di ricerca, mondo accademico) per sviluppare nuove soluzioni XR, utilizzando la XR development platform e pubblicando i loro risultati all’interno dell’XR Solutions Catalogue.

Il budget totale messo a disposizione dal bando è di 1.500.000 € e i progetti selezionati riceveranno un massimo di 50.000 €, 10.000 € per la prima fase e 40.000 € per la seconda:

FASE I: Concept Validation;

FASE II: Development and integration.

Il bando prevede 3 cut-off dates:

31/01/2020

30/04/2020

31/07/2020

I progetti verranno valutati sulla base di tre criteri: qualità tecnica, impatto potenziale, capacità del team di implementare il progetto.

CDP e UBI Banca: attivato finanziamento da 500 milioni di euro per il supporto alle PMI del Mezzogiorno

CDP e UBI Banca: attivato finanziamento da 500 milioni di euro per il supporto alle PMI del Mezzogiorno

pexels-photo-1068523

Mercoledì 13 novembre 2019 è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa tra Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e UBI Banca (UBI) che sancisce l’avvio di una collaborazione volta a promuovere iniziative congiunte finalizzate al sostegno delle imprese italiane operanti nelle otto Regioni del Mezzogiorno.

Tali finanziamenti potranno avere un importo massimo di 15 milioni di euro e scadenza non inferiore a 36 mesi, così da supportare la realizzazione di investimenti di medio-lungo termine.
Oltre alla concessione di liquidità, da parte di CDP a UBI, per supportare i finanziamenti a favore delle imprese, la collaborazione riguarda anche altri ambiti operativi. Tra questi: l’attivazione di strumenti di garanzia, anche con il coinvolgimento dei Confidi o mediante l’utilizzo di “sezioni speciali” del Fondo di Garanzia per le PMI, costituite da CDP, che possano migliorare le possibilità e le condizioni di accesso al credito bancario.
La partnership intende inoltre sviluppare strumenti di finanza alternativa quali i cosiddetti “basket bond”, operazioni di cartolarizzazione di mini-bond appositamente emessi da imprese PMI e Mid-Cap, in relazione ai quali CDP e UBI agirebbero in qualità di investitori principali, attraendo così ulteriori capitali privati; nonché operazioni dirette in co-finanziamento a sostegno di progetti di crescita e innovazione di medie imprese italiane.

Horizon 2020. Invito a presentare proposte “Strumento per le PMI – Fase 2” – X scadenza

Horizon 2020. Invito a presentare proposte "Strumento per le PMI - Fase 2" - X scadenza

marketing-board-strategy

Scade il 18 marzo 2020, l’invito a presentare proposte “SME Instrument – Fase 2”, pubblicato nell’ambito del pilastro “leadership industriale” del programma Horizon 2020.

“SME Instrument” è uno schema di finanziamento dedicato esclusivamente alle Piccole e Medie Imprese innovative che abbiano una forte volontà di sviluppo, di crescita e di internazionalizzazione ovvero che intendono sviluppare delle innovazioni (di prodotto, di servizio, di processo e di business model) per accrescerne la competitività sui mercati internazionali.

L’obiettivo è quindi quello di trasformare idee profondamente innovative in soluzioni concrete con un impatto europeo e globale.

Prevede tre fasi che vanno dai servizi di coaching e mentoring, alla valutazione della fattibilità tecnico-commerciale dell’idea innovativa passando attraverso lo sviluppo del prototipo su scala industriale e relativa immissione sul mercato, fino alla fase finale della commercializzazione.

L’identificativo dell’invito é: EIC-SMEInst-2018-2020: SME instrument.

Horizon 2020. Invito a presentare proposte 2019 “per un migliore supporto alle PMI innovative – Peer learning of innovation agencies” (V scadenza)

Horizon 2020. Invito a presentare proposte 2019 “per un migliore supporto alle PMI innovative – Peer learning of innovation agencies” (V scadenza)
business-561387__340Scade il 17 marzo 2020, l’invito a presentare proposte “Peer learning of innovation agencies”, pubblicato nell’ambito del pilastro “leadership industriale” del programma Horizon 2020.

Il presente invito, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea, serie C 368 del 28 ottobre 2017, supporta l’innovazione delle PMI attraverso il finanziamento di progetti volti ad accrescere le competenze tecnologiche delle piccole e medie imprese e a sviluppare reti europee a sostegno delle imprese innovative.

L’invito riguarda il seguente tema:

INNOSUP-05-2018-2020: Peer learning of innovation agencies

 

POR FESR 2014-2020 ASSE III AZIONE 3.B.1.2: Bando per la concessione di contributi per la partecipazione delle PMI alle fiere internazionali in Lombardia

POR FESR 2014-2020 ASSE III AZIONE 3.B.1.2: Bando per la concessione di contributi per la partecipazione delle PMI alle fiere internazionali in Lombardia

Fiera

Il bando è finalizzato a creare occasioni di incontro tra imprenditori italiani ed esteri, per l’attrazione di investimenti, la promozione di accordi commerciali e altre iniziative attive di informazione e promozione rivolte a potenziali investitori esteri, attraverso il sostegno, con una agevolazione a fondo perduto, alla partecipazione delle micro, piccole e medie imprese alle manifestazioni fieristiche di livello internazionale che si svolgono in Lombardia.
Sono ammissibili le micro, piccole e medie imprese che abbiano, in fase di erogazione dell’agevolazione, una sede operativa attiva in Lombardia.
I progetti ammissibili devono prevedere la partecipazione a una o più fiere di livello internazionale, inserite nel calendario fieristico approvato annualmente da Regione Lombardia, che si svolgano negli anni 2020 e 2021.
Possono partecipare al le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) in possesso dei seguenti requisiti:
a) Essere MPMI ai sensi dell’allegato 1 del Reg. UE n. 651/2014;
b) Essere iscritte al Registro delle Imprese e risultare attive;
c) Non rientrare nel campo di esclusione di cui all’art. 1 del Reg. UE n. 1407/2013 “De minimis”;
d) Non essere attive nel settore della fabbricazione, trasformazione e commercializzazione del tabacco e dei prodotti del tabacco, di cui all’art. 3 comma 3 del Reg. (UE) n.1301/2013;
e) Essere in regola con gli obblighi contributivi, come attestato dal Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC);
f) Non avere alcuno dei soggetti di cui all’art. 85 del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159 (c.d. Codice delle leggi antimafia) per il quale sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione di cui all’art. 67 del citato D.Lgs.;
g) Non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione (anche volontaria), di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente di diritto interno (in applicazione del Reg. UE n.1301/2013 art. 3 par. 3).
È ammessa la partecipazione ad una data fiera solo qualora l’impresa richiedente non vi abbia partecipato:
• Nelle precedenti 3 edizioni, per le fiere con cadenza annuale o inferiore;
• Nelle precedenti 2 edizioni, per le fiere con cadenza biennale o superiore.
Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo a fondo perduto fino a un massimo di € 15.000.
Non saranno ammissibili progetti con spese inferiori a € 8.000.
L’agevolazione è concessa in percentuale delle spese ammissibili, secondo il seguente dettaglio:
• 50% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione ad una sola fiera;
• 60% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione a due o più fiere, incluse diverse edizioni della stessa fiera;
• Premialità di +5%, in caso di microimpresa, come definita all’allegato 1 del Reg. UE n. 651/2014;
• Premialità di +5%, in caso di startup (impresa iscritta al Registro Imprese e attiva da non più di 24 mesi).
L’agevolazione sarà erogata in un’unica tranche a saldo a conclusione del progetto, dietro rendicontazione delle spese sostenute.
Le domande di partecipazione al presente bando devono essere presentate esclusivamente in via telematica a partire dal 19 novembre 2019 ore 10.00 e fino ad esaurimento risorse.

BANDO AL VIA

AL VIA-Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali

marketing-board-strategy

Con l’obiettivo di sostenere la competitività delle PMI e del sistema produttivo lombardo, Regione Lombardia ha incrementato di 25 milioni di euro la dotazione del bando AL VIA (Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali) destinato alle piccole e medie imprese (PMI) lombarde, attive da almeno 24 mesi e appartenenti ai settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle imprese.

Fondi che si vanno ad aggiungere a quelli già stanziati e che portano il totale delle risorse messe a disposizione a 133,5 milioni di euro, a valere su fondi POR FESR 2014-2020 (Asse 3 Competitività / Azione III.3.C.1.1).

La nuova tranche di risorse è suddivisa tra 20 milioni di euro sul Fondo di garanzia e 5,1 milioni sul contributo in conto capitale, a fronte dei quali Finlombarda Spa e le banche convenzionate hanno destinato ulteriori 89 milioni di euro per i finanziamenti. L’obiettivo è quello di favorire gli investimenti in sviluppo aziendale: l’acquisto di macchinari, impianti specifici, attrezzature e arredi; quello di software e hardware, di marchi, brevetti e licenze di produzione. Fino alla realizzazione di opere murarie.

AL VIA prevede la concessione di finanziamenti da Finlombarda Spa e delle banche convenzionate che vanno da un minimo di 50 mila euro a un massimo di 2,85 milioni di euro. I finanziamenti sono assistiti da una garanzia regionale gratuita del 70% e abbinati a contributi a fondo perduto dal 5 e al 15% del progetto (in base alla dimensione dell’impresa, al regime d’aiuto prescelto e al taglio dell’investimento) a valere su risorse del POR FESR 2014-2020.

ll bando AL VIA prevede due linee di intervento. La linea Sviluppo Aziendale che finanzia i piani di sviluppo aziendale e la linea Rilancio Aree Produttive che sostiene i programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione o riconversione territoriale di aree produttive. Entrambe le linee finanziano, grazie al mix di finanziamenti garantiti e contributi a fondo perduto, fino al 100% delle spese di importo compreso tra 53 mila e 3 milioni di euro.

La linea ‘rilancio aree produttive’ agevola con il contributo a fondo perduto anche le spese sostenute per l’acquisto e la riqualificazione di immobili strumentali inutilizzati da almeno un anno, di importo compreso tra 53 mila e 6 milioni di euro.

I progetti devono essere collegati a una delle Aree di individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)” quali aerospazio, agroalimentare, eco-industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero avanzato, mobilità sostenibile.

La domanda di finanziamento dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica sul sito di SiAge. Il bando rimarrà aperto fino a esaurimento delle risorse finanziarie disponibili e comunque non oltre la data del 31 dicembre 2019, fatte salve eventuali proroghe.

Horizon 2020. Invito a presentare proposte “European SME innovation Associate – pilot”

Horizon 2020. Invito a presentare proposte "European SME innovation Associate - pilot"

business-561387__340

Scade il 15 gennaio 2020, l’invito a presentare proposte “European SME innovation Associate – pilot”, pubblicato nell’ambito dell’azione “Innovazione nelle PMI” del programma Horizon 2020.

La Commissione europea ha aggiornato il Programma di Lavoro 2018-2020 relativo a “Innovazione nelle Piccole e Medie imprese” che ha come obiettivo di supportare l’innovazione delle aziende europee in tutte le sue forme: sviluppo e applicazione di tecnologie, nuovi business e modelli di organizzazione per raggiungere nuovi mercati e crescere rapidamente.

Il presente invito riguarda il seguente topic:

INNOSUP-02-2019-2020 (CSA-LS): European SME innovation Associate – pilot

Horizon 2020. Invito a presentare proposte “Strumento per le PMI – Fase 2” – IX scadenza

Horizon 2020. Invito a presentare proposte "Strumento per le PMI - Fase 2" - IX scadenza

marketing-board-strategy

Scade l’8 gennaio 2020, l’invito a presentare proposte “SME Instrument – Fase 2”, pubblicato nell’ambito del pilastro “leadership industriale” del programma Horizon 2020.

“SME Instrument” è uno schema di finanziamento dedicato esclusivamente alle Piccole e Medie Imprese innovative che abbiano una forte volontà di sviluppo, di crescita e di internazionalizzazione ovvero che intendono sviluppare delle innovazioni (di prodotto, di servizio, di processo e di business model) per accrescerne la competitività sui mercati internazionali.

L’obiettivo è quindi quello di trasformare idee profondamente innovative in soluzioni concrete con un impatto europeo e globale.

Prevede tre fasi che vanno dai servizi di coaching e mentoring, alla valutazione della fattibilità tecnico-commerciale dell’idea innovativa passando attraverso lo sviluppo del prototipo su scala industriale e relativa immissione sul mercato, fino alla fase finale della commercializzazione.

L’identificativo dell’invito é: EIC-SMEInst-2018-2020: SME instrument.

Misura 5.68 – Misure a favore della commercializzazione

Misura 5.68 – Misure a favore della commercializzazione

customer-1253483_1280

Il presente bando intende promuovere la competitività delle piccole e medie imprese nel settore agricolo ed in particolare in quello della pesca e dell’acquacoltura. Sono considerate ammissibili le iniziative progettuali che abbiano ad oggetto il prodotto ittico locale approvvigionato allo stato fresco refrigerato, ossia specie ittiche riconducibili ad attività di pesca in mare esercitate da imprese di pesca con unità di pesca iscritte ad un Compartimento abruzzese e/o da imprese di acquacoltura con unità operative in Abruzzo.

La progettazione deve   essere   indirizzata   agli   alunni e loro famiglie di scuole dell’infanzia o primarie pubbliche, localizzate nella regione Abruzzo e deve assumere a riferimento iniziative da realizzare nell’anno scolastico 2019/2020. I progetti devono prevedere una duplice azione: a)  sperimentazione della somministrazione del prodotto ittico locale, opportunamente trasformato, attraverso il servizio mensa; b)  attività formative di educazione alimentare idonee a preparare ed accompagnare gli alunni al consumo del prodotto ittico, al fine di contribuire all’introduzione del consumo di pesce nelle abitudini alimentari del bambino, trasmettere i principi di un sano stile di vita e di un corretto rapporto con il cibo.

Possono produrre istanza di ammissione ai benefici di cui al presente Avviso tutti i comuni della Regione Abruzzo responsabili della refezione nelle scuole dell’infanzia o primarie pubbliche localizzate nel territorio regionale. La disponibilità finanziaria per il conseguimento degli obiettivi di cui al presente Avviso ammonta ad € 82.038; il contributo massimo ammonta ad € 20.000 per progetto, di cui almeno il 75 % da finalizzare a spese riconducibili all’azione a).

La piattaforma di caricamento dei suddetti documenti sarà disponibile sino alle ore 14:00 del 11/11/2019.

1 2 3 10