EIC – bando FET Open: Novel Ideas for radically new technologies

EIC - bando FET Open: Novel Ideas for radically new technologies

business-561387__340

Nell’ambito del nuovo European Innovation Council (EIC) pilot Work Programme 2018-2020, la Commissione europea ha inserito il bando FET Open – Novel ideas for radically new technologies.

Le FET-Open mirano a stabilire una leadership europea nelle tecnologie future ed emergenti, cercando opportunità a lungo termine per i cittadini e l’economia europea. L’obbiettivo è mobilitare i ricercatori europei più creativi e lungimiranti di tutte le discipline per collaborare ed esplorare quelli che potrebbero diventare i principali paradigmi tecnologici del futuro.

Attraverso un processo di selezione bottom-up, aperto a qualsiasi idea di ricerca, la Commissione punta a costruisce un portafoglio diversificato di nuove direzioni di ricerca. Il bando punta quindi a finanziare i primi stadi della ricerca scientifica e tecnologica e dell’innovazione da parte di consorzi interdisciplinari che esplorano idee visionarie per tecnologie future radicalmente nuove e che sfidano gli attuali paradigmi e si avventurano nell’ignoto.

Il bando prevede due topic:

  • FETOPEN-01-2018-2019-2020: FET-Open Challenging Current Thinking

Il topic vuole porre le basi per tecnologie future radicalmente nuove nate da collaborazioni interdisciplinari.

Scadenza: 13 maggio 2020

  • FETOPEN-03-2018-2019-2020: FET Innovation Launchpad

Il topic mira a trasformare i risultati dei progetti FET finanziati in autentiche innovazioni sociali o economiche.

Scadenza: 14 ottobre 2020

X Reality: nuovo bando per sviluppare soluzioni innovative

X Reality: nuovo bando per sviluppare soluzioni innovative

business-561387__340

XR4ALL, progetto co-finanziato dal programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, ha lanciato un bando aperto per attrarre, selezionare e fornire supporto finanziario a terze parti (team di ricerca di organizzazioni quali PMI, istituti di ricerca, mondo accademico) per sviluppare nuove soluzioni XR, utilizzando la XR development platform e pubblicando i loro risultati all’interno dell’XR Solutions Catalogue.

Il budget totale messo a disposizione dal bando è di 1.500.000 € e i progetti selezionati riceveranno un massimo di 50.000 €, 10.000 € per la prima fase e 40.000 € per la seconda:

FASE I: Concept Validation;

FASE II: Development and integration.

Il bando prevede 3 cut-off dates:

31/01/2020

30/04/2020

31/07/2020

I progetti verranno valutati sulla base di tre criteri: qualità tecnica, impatto potenziale, capacità del team di implementare il progetto.

Settore tessile e della moda: bando per prodotti innovativi, di qualità e sostenibili

Settore tessile e della moda: bando per prodotti innovativi, di qualità e sostenibili

creativity-70192__340

La Commissione europea rappresentata dall’EASME e dalla DG GROW ha dato il via ad una product competition per sviluppare prodotti nel settore tessile, dell’abbigliamento, delle calzature e della pelletteria, con scadenza il 16 gennaio 2020.

Il bando è rivolto agli studenti della scuola secondaria superiore, dell’università e della formazione professionale con un’età compresa fra 14-18 e 19-29 anni, con l’obiettivo di incentivare il loro interesse e incoraggiarli a scoprire opportunità di carriera in questo settore.

Possono partecipare studenti provenienti dai seguenti paesi: Italia, Romania, Portogallo, Spagna, Germania, Polonia, Belgio, Regno Unito, Francia e Bulgaria.

La competizione è aperta a team di massimo 4 membri e sono ammesse anche candidature individuali.

Le proposte verranno selezionate sulla base di tre criteri: innovazione, qualità e sostenibilità.

Il vincitore avrà la possibilità di visitare Bruxelles e ricevere il premio presso la Commissione.

Scadenza: 16/01/2020

MADE – Industria 4.0:Bando per la selezione di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale

MADE – Industria 4.0:Bando per la selezione di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale

creativity-70192__340

MADE s.c.a.r.l. è uno dei centri di competenza che, in seguito al Decreto Direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 29.01.2018, è stato riconosciuto come polo di eccellenza per lo sviluppo di attività di orientamento e formazione e di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale sui temi dell’Industria 4.0. Il presente bando è finalizzato a selezionare le proposte di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale sui temi dell’Industria 4.0.

Il bando si rivolge a Micro Imprese e start-up, PMI e Grandi Imprese che possono presentarsi in forma singola o in collaborazione tra loro. Per sviluppare i progetti ogni azienda potrà ricevere un contributo nella misura massima del 50% dei costi/spese sostenuti fino all’importo massimo di 200.000€.

Ogni impresa o aggregazione di imprese potrà candidare una o più proposte progettuali, ciascuna delle quali dovrà essere coerente con almeno una delle seguenti attività progettuali: Strategia Industria 4.0; Progetti di innovazione;Demo e test; Scouting tecnologico; Validazione di progetti Industria 4.0; Consulenza Tecnologica.

Ai fini della quantificazione del sostegno economico sono ammissibili al finanziamento le seguenti voci di spesa: spese di personale; costi relativi a strumentazione e attrezzature di nuova acquisizione; costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti od ottenuti in licenza, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto; spese generali supplementari e altri costi di esercizio direttamente imputabili al progetto.

Le proposte progettuali dovranno essere presentate entro le ore 18:00 del giorno 20 Gennaio 2020

 

 

Trentino Startup Valley: lanciato il programma dedicato a startupper, aspiranti e neo-imprenditori

Trentino Startup Valley: lanciato il programma dedicato a startupper, aspiranti e neo-imprenditori

startup-1018514_1280

Trentino Startup Valley ha lanciato un programma di accompagnamento per startupper, aspiranti e neo-imprenditori che consiste in appuntamenti formativi, coaching, supporto economico, accesso a spazi e laboratori di ricerca e network di imprenditori e investitori.

Il programma è a numero chiuso e si articola in 3 fasi: Bootstrap, Validation, Go-to-market. Per essere ammessi allo step successivo è necessario superare con successo il precedente. Sono ora aperte le candidature alla 1° fase fino al 16 dicembre 2019.

Possono partecipare singoli e gruppi non ancora costituiti in impresa oppure imprese costituite nei 12 mesi precedenti la data di emissione del bando.

I candidati devono presentare un valido progetto di impresa, innovativo e originale, frutto del proprio ingegno. Verrà riconosciuto un valore aggiunto alle proposte relative a una delle specializzazioni intelligenti della Provincia autonoma di Trento, ovvero Agrifood, Energia e Ambiente, Meccatronica e Qualità della Vita.

Scadenza: 16/12/2019

Misure di rafforzamento dell’Ecosistema innovativo della Regione Campania

Misure di rafforzamento dell'Ecosistema innovativo della Regione Campania

startup-1018514_1280

Il presente avviso pubblico della Regione Campania è finalizzato a valorizzare il capitale umano impegnato nello sviluppo di startup innovative ad alta intensità nell’ambito dei settori della green economy, dell’energia, dell’ambiente, della cultura e del turismo, al fine di incrementare la competitività d’impresa e favorire i mutamenti tecnologici ed economici della Regione.

Obiettivi specifici della misura sono: valorizzare il capitale umano impegnato nello sviluppo di startup innovative ad alta intensità; stimolare la capacità del territorio di generare con continuità nuova imprenditorialità innovativa;  sostenere la generazione di idee di impresa (idea generation) e completare tale percorso con l’assistenza delle idee innovative, fornendo agli aspiranti imprenditori strumenti operativi per sostenersi sul mercato (business validation); avviare specifici percorsi di sperimentazione mirati all’individuazione di nuove figure professionali nell’ambito della green economy.

I beneficiari sono le Associazioni temporanee di scopo (ATS) composte da almeno due soggetti fra quelli di seguito elencati: Incubatori e acceleratori d’impresa; Centri di ricerca/Istituti di Ricerca; Università/Dipartimenti Universitari; Fondazioni o Associazioni o Imprese con una missione compatibile con le finalità dell’iniziativa che si intende realizzare. I destinatari sono giovani imprenditori, lavoratori, compresi lavoratori autonomi, studenti e disoccupati.

Ogni progetto dovrà contenere almeno 2 tra i seguenti programmi di attività: Animazione e scouting;  Idea generation; Business acceleration; Sperimentazione di percorsi formativi mirati all’individuazione di nuove figure professionali nell’ambito della green economy.

La dotazione finanziaria prevista è pari ad Euro 4.000.000,00. La modalità di concessione del Contributo avviene mediante la predisposizione di una apposita graduatoria di merito; l’importo massimo di finanziamento non potrà essere superiore a € 250.000; la durata massima complessiva di ogni singolo progetto è pari a 12 mesi; l’importo concedibile per ciascun soggetto privato non può eccedere complessivamente il massimale di Euro 200.000,00 e sarà corrisposto nella misura massima del 75%.

La domanda di ammissione al contributo potrà essere presentata esclusivamente a mezzo PEC istituzionale del Capofila del raggruppamento all’indirizzo dg.501000@pec.regione.campania.it e dovrà avere come oggetto: “Richiesta di partecipazione all’Avviso pubblico Misure di rafforzamento dell’Ecosistema Innovativo della Regione Campania”.

SCADENZA: 23.12.2019

Horizon 2020. Invito a presentare proposte 2019 “per un migliore supporto alle PMI innovative – Peer learning of innovation agencies” (V scadenza)

Horizon 2020. Invito a presentare proposte 2019 “per un migliore supporto alle PMI innovative – Peer learning of innovation agencies” (V scadenza)
business-561387__340Scade il 17 marzo 2020, l’invito a presentare proposte “Peer learning of innovation agencies”, pubblicato nell’ambito del pilastro “leadership industriale” del programma Horizon 2020.

Il presente invito, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea, serie C 368 del 28 ottobre 2017, supporta l’innovazione delle PMI attraverso il finanziamento di progetti volti ad accrescere le competenze tecnologiche delle piccole e medie imprese e a sviluppare reti europee a sostegno delle imprese innovative.

L’invito riguarda il seguente tema:

INNOSUP-05-2018-2020: Peer learning of innovation agencies

 

Horizon 2020. Bandi “Demonstrating the role of Research Infrastructures in the translation of Open Science into Open Innovation”

Horizon 2020. Bandi "Demonstrating the role of Research Infrastructures in the translation of Open Science into Open Innovation"

business-561387__340

Scadono il 17 marzo 2020 due inviti a presentare proposte “Demonstrating the role of Research Infrastructures in the translation of Open Science into Open Innovation”, pubblicati nell’ambito del programma europeo “Horizon 2020”.

La Commissione europea ha pubblicato il Programma di lavoro aggiornato 2018-2020 di Horizon 2020 relativo alle infrastrutture di ricerca europee, che comprende anche le infrastrutture elettroniche con informazioni sul bando “Demonstrating the role of Research Infrastructures in the translation of Open Science into Open Innovation” che comprende i seguenti topic:

INFRAINNOV-03-2020: Co-Innovation platform for research infrastructure technologies

INFRAINNOV-04-2020: Innovation pilots

Horizon 2020. Invito a presentare proposte “European SME innovation Associate – pilot”

Horizon 2020. Invito a presentare proposte "European SME innovation Associate - pilot"

business-561387__340

Scade il 15 gennaio 2020, l’invito a presentare proposte “European SME innovation Associate – pilot”, pubblicato nell’ambito dell’azione “Innovazione nelle PMI” del programma Horizon 2020.

La Commissione europea ha aggiornato il Programma di Lavoro 2018-2020 relativo a “Innovazione nelle Piccole e Medie imprese” che ha come obiettivo di supportare l’innovazione delle aziende europee in tutte le sue forme: sviluppo e applicazione di tecnologie, nuovi business e modelli di organizzazione per raggiungere nuovi mercati e crescere rapidamente.

Il presente invito riguarda il seguente topic:

INNOSUP-02-2019-2020 (CSA-LS): European SME innovation Associate – pilot

“Raccolta, da parte di pescatori, di rifiuti dal mare”

“Raccolta, da parte di pescatori, di rifiuti dal mare”

boat-207129__340

Il presente bando intende promuovere la competitività delle piccole e medie imprese nel settore agricolo ed in particolare in quello della pesca e dell’acquacoltura. Sono considerate ammissibili le iniziative progettuali che abbiano ad oggetto il prodotto ittico locale approvvigionato allo stato fresco refrigerato, ossia specie ittiche riconducibili ad attività di pesca in mare esercitate da imprese di pesca con unità di pesca iscritte ad un Compartimento abruzzese e/o da imprese di acquacoltura con unità operative in Abruzzo.

La progettazione deve   essere   indirizzata   agli   alunni e loro famiglie di scuole dell’infanzia o primarie pubbliche, localizzate nella regione Abruzzo e deve assumere a riferimento iniziative da realizzare nell’anno scolastico 2019/2020. I progetti devono prevedere una duplice azione: a)  sperimentazione della somministrazione del prodotto ittico locale, opportunamente trasformato, attraverso il servizio mensa; b)  attività formative di educazione alimentare idonee a preparare ed accompagnare gli alunni al consumo del prodotto ittico, al fine di contribuire all’introduzione del consumo di pesce nelle abitudini alimentari del bambino, trasmettere i principi di un sano stile di vita e di un corretto rapporto con il cibo.

Possono produrre istanza di ammissione ai benefici di cui al presente Avviso tutti i comuni della Regione Abruzzo responsabili della refezione nelle scuole dell’infanzia o primarie pubbliche localizzate nel territorio regionale. La disponibilità finanziaria per il conseguimento degli obiettivi di cui al presente Avviso ammonta ad € 82.038; il contributo massimo ammonta ad € 20.000 per progetto, di cui almeno il 75 % da finalizzare a spese riconducibili all’azione a).

La piattaforma di caricamento dei suddetti documenti sarà disponibile sino alle ore 14:00 del 11/11/2019.

1 2 3 17