TECH4YOU- TECHNOLOGIES FOR CLIMATE CHANGE ADAPTATION AND QUALITY OF LIFE IMPROVEMENT

TECH4YOU- TECHNOLOGIES FOR CLIMATE CHANGE ADAPTATION AND QUALITY OF LIFE IMPROVEMENT

Possono richiedere le agevolazioni di cui alla Linea A del presente Bando:

  • le Start-up innovative iscritte nella sezione speciale del Registro delle imprese alla data di presentazione della domanda, che partecipano a progetti in modalità collaborativa. All’interno della collaborazione, le start-up possono sostenere al massimo il 25% del costo totale ammissibile di progetto;
  • le Piccole e Medie imprese (PMI), che presentano progetti in modalità singola o collaborativa;
  • le Grandi Imprese (GI), che presentano progetti in modalità collaborativa con almeno una Start-up o una PMI. All’interno della collaborazione, le GI possono sostenere al massimo il 50% del costo totale ammissibile di progetto.
  • gli Organismi di ricerca (OdR), che partecipano a progetti in modalità collaborativa con almeno una PMI ed, eventualmente, con una o più GI. All’interno della collaborazione, gli OdR possono sostenere al massimo il 25% del costo totale ammissibile di progetto.

Il presente Bando finanzia Progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati da imprese in forma singola (a esclusione delle GI) oppure da imprese che collaborano tra loro e, in entrambi i casi, collaborano con Organismi di ricerca partner di Tech4You e con il concorso eventuale di altri soggetti interessati.

Il Bando ha la finalità di coinvolgere l’Ecosistema dell’innovazione ampliando il raggio di azione del Programma Tech4You mediante due modalità distinte ma complementari:

  • stimolare la collaborazione delle imprese per sviluppare ulteriormente la tecnologia che è già stata portata ad un determinato livello di maturità dai progetti realizzati dal partenariato del Programma Tech4You (Linea A);
  • intercettare la domanda del mercato negli ambiti tecnologici del Programma Tech4You, sostenendo progettualità autonome sviluppate dalle imprese ma sinergiche rispetto agli obiettivi tecnologici sviluppati dal Programma (Linea B).

Scadenza: 21 giugno 2024

Bando a Cascata SPOKE 11 – “Innovative Materials and lightweighting”

Bando a Cascata SPOKE 11 - “Innovative Materials and lightweighting”

Possono presentare domanda (purchè soggetti esterni al CN Mobilità Sostenibile -CNMS): – le Micro, Piccole, Medie imprese – le Grandi Imprese

Sono finanziabili i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentati sia in forma singola che in collaborazione (numero massimo di 4 soggetti) afferenti ad attività di cui al campo di intervento: “022 – Processi di ricerca e di innovazione, trasferimento di tecnologie e cooperazione tra imprese incentrate sull’economia a basse emissioni di carbonio, sulla resilienza e sull’adattamento ai cambiamenti climatici” identificato ai sensi del Regolamento (UE) 2021/241 allegato VI. Il costo complessivo del singolo progetto dovrà rispettare i seguenti limiti di costo: – per i progetti singoli: costo minimo 100.000 euro, costo massimo 300.000 euro; – per i progetti in collaborazione: costo minimo 200.000 euro, costo massimo 500.000 euro.

La durata di realizzazione del progetto non potrà essere superiore a 9 mesi a decorrere dalla data indicata nel provvedimento di concessione del finanziamento, salvo concessione di proroga da parte dello Spoke.

Le proposte progettuali devono essere coerenti con uno dei 5 Topic identificati dallo Spoke 11:

Topic 1. Progettazione sostenibile e alleggerimento

  • Progettazione per la sostenibilità
  • Progettazione orientata alla manifattura additiva
  • Metodi e modelli per la progettazione leggera (lightweight design)

Topic 2. Leghe Leggere

  • Additive Manufacturing di leghe leggere
  • Fonderia di leghe leggere
  • Deformazione plastica di leghe leggere
  • Giunzioni/saldature di leghe leggere

Topic 3. Leghe Ferrose

  • Additive manufacturing di acciai
  • Acciai in forma di lamiere
  • Idrogeno e effetti dell’idrogeno su lamiere di acciaio
  • Materiali magnetici per veicoli elettrici
  • Getti in ghisa e loro riparazione mediante saldatura

Topic 4. Polimeri

  • Sviluppo di materiali da fonti rinnovabili e materie prime di riciclo
  • Tecnologie di processo e trasformazione delle formulazioni polimeriche
  • Tecniche di caratterizzazione dei polimeri e dei prototipi
  • Tecniche di riciclo di materiali polimerici

Topic 5. Compositi a matrice polimerica

  • Sviluppo di materiali
  • Produzione e caratterizzazione
  • Modellazione analitica e numerica
  • Monitoraggio dell’integrità strutturale
  • Riciclo

Scadenza: 7 giugno 2024

Bandi a cascata – Spoke 4

Bandi a cascata - Spoke 4

Bando pubblico per l’erogazione di finanziamenti a cascata nell’ambito del Programma National Quantum Science and Technology Institute (NQSTI) PE0000023 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 4 “Istruzione e Ricerca” – Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa” – Investimento 1.3 “Partenariati estesi a Università, centri di ricerca, imprese e finanziamento progetti di ricerca”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

Destinatari: Organismi di Ricerca

Ciascuna proposta progettuale può essere presentata da un solo organismo di ricerca ed uno stesso soggetto può presentare al massimo due proposte progettuali in qualità di proponente. Inoltre, ogni progetto finanziato deve avere costi ammissibili pari o superiori a € 200.000.
La dotazione finanziaria complessiva del presente avviso è pari a € 1.700.000,00. Quota parte di tale dotazione finanziaria, almeno pari a € 850.000,00, dovrà essere rivolta al finanziamento di Progetti R&S presentati da soggetti localizzati nelle Regioni del Mezzogiorno (“quota Sud”: Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia, Sardegna).
Scadenza: 25 maggio 2024

BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROPOSTE PROGETTUALI, FINALIZZATE ALLA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI PER ATTIVITÀ COERENTI CON GLI OBIETTIVI DEL CENTRO NAZIONALE PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE, A VALERE SULLE RISORSE DEL PIANO NAZIONALE RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) MISSIONE 4, “ISTRUZIONE E RICERCA” – COMPONENTE 2, “DALLA RICERCA ALL’IMPRESA” – LINEA DI INVESTIMENTO 1.4 “CENTRI NAZIONALI”, FINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA – NEXTGENERATIONEU” PROGETTO CNMS – Centro Nazionale Mobilità Sostenibile – Codice Identificativo CN00000023 SPOKE 12 – SUSTAINABLE PROPULSION CUP B43C22000440001

BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROPOSTE PROGETTUALI, FINALIZZATE ALLA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI PER ATTIVITÀ COERENTI CON GLI OBIETTIVI DEL CENTRO NAZIONALE PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE, A VALERE SULLE RISORSE DEL PIANO NAZIONALE RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) MISSIONE 4, “ISTRUZIONE E RICERCA” - COMPONENTE 2, “DALLA RICERCA ALL’IMPRESA” - LINEA DI INVESTIMENTO 1.4 “CENTRI NAZIONALI”, FINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA – NEXTGENERATIONEU” PROGETTO CNMS – Centro Nazionale Mobilità Sostenibile – Codice Identificativo CN00000023 SPOKE 12 – SUSTAINABLE PROPULSION CUP B43C22000440001

I soggetti ammissibili a presentare proposte progettuali al presente Bando – Soggetti Proponenti – sono:

  • le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), che concorrono in modalità singola o collaborativa, aventi i parametri dimensionali di cui all’allegato I del REG (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 (Regolamento generale di esenzione per categoria) in GUUE L 214 del 9.8.2008;
  • le Grandi Imprese (GI), nella sola modalità collaborativa a condizione che persista il requisito di collaborazione con almeno una MPMI. Il costo sostenuto dalle GI non potrà essere complessivamente maggiore del 70% del costo ammissibile di progetto;
  • le Università italiane Statali, esterne al CNMS;
  • le Università italiane non Statali legalmente riconosciute ed accreditate MUR, esterne al CNMS;
  • gli Organismi di Ricerca (OdR) italiani, come definiti ai sensi del punto 1.3, lettera (ff) della nuova Disciplina RSI di cui alla comunicazione C (2022) 7388 del 19 Ottobre, esterni al CNMS.

Le proposte progettuali devono essere coerenti con le tematiche di ricerca e innovazione indicate dallo Spoke 12 (vedi Allegato 6 al presente Bando), coerenza che dovrà essere dimostrata nel testo della proposta progettuale.

Ai fini dell’ammissibilità della proposta, quest’ultima dovrà prevedere attività riconducibili ai Campi di

intervento:

  • 022 – Processi di ricerca e di innovazione, trasferimento di tecnologie e cooperazione tra imprese incentrate sull’economia a basse emissioni di carbonio, sulla resilienza e sull’adattamento ai cambiamenti climatici;
  • 009bis – Investimenti in attività di R&I connesse al digitale (compresi centri di ricerca di eccellenza, ricerca industriale, sviluppo sperimentale, studi di fattibilità, acquisizione di attivi fissi o immateriali per attività di R&I connesse al digitale).

Inoltre, per il presente Bando, le proposte dovranno soddisfare i seguenti vincoli:

  • almeno il 20% del costo complessivo previsto per attività di Sviluppo Sperimentale;
  • almeno il 40% del totale dell’agevolazione destinato ad attività realizzate nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).

L’agevolazione sarà corrisposta sotto forma di contributo a fondo perduto.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro e non oltre le ore 18:00 del 20 Maggio 2024 (30 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando).

Scadenza: 20 maggio 2024

Progetto SAMOTHRACE: aperto un nuovo bando nell’ambito degli ecosistemi dell’innovazione per la sostenibilità

Progetto SAMOTHRACE: aperto un nuovo bando nell'ambito degli ecosistemi dell’innovazione per la sostenibilità

E’ stato pubblicato un nuovo bando, aperto fino al 3 maggio 2024, per progetti di ricerca nell’ambito del Programma Sicilian MicronanoTech Research And Innovation Center – SAMOTHRACE, cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Next Generation EU tramite i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il PNRR ha previsto una serie di investimenti mirati alla promozione della ricerca industriale e dello sviluppo sperimentale nel settore dell’innovazione per la sostenibilità. Nel quadro di questa iniziativa, è stato emanato un bando a cascata per concedere finanziamenti a soggetti esterni all’Ecosistema dell’Innovazione, concentrato sull’attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale per lo “Sviluppo di sistemi e sensoristica avanzata”.

In particolare, l’Università degli Studi di Messina, in qualità di leader dello Spoke 2 del Programma, ha pubblicato un bando che comprende le seguenti tematiche:

  1. Advanced solution for sustainable energy production and management
  2. Innovative solutions for the monitoring of environmental pollution
  3. Hardware and software solutions for telemedicine, diagnosis and therapy
  4. Data collection and analysis for precision agriculture and water management
  5. Innovative digital strategies for sustainable and smart mobility

Possono partecipare al bando imprese con una sede in una delle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna), mentre i soggetti pubblici possono partecipare solo in forma associata, all’interno di un raggruppamento che includa almeno un soggetto privato.

La dotazione finanziaria complessiva a disposizione per questo bando ammonta a € 3.630.000.

Scadenza: 3 maggio 2024

Bando a Cascata per Progetti di Ricerca Integrati – Spoke 9

Bando a Cascata per Progetti di Ricerca Integrati – Spoke 9

success-2917048_1280

 

Bando pubblico per l’erogazione di finanziamenti a cascata nell’ambito del Programma National Quantum Science and Technology Institute (NQSTI) PE0000023 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 4 “Istruzione e Ricerca” – Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa” – Investimento 1.3 “Partenariati estesi a Università, centri di ricerca, imprese e finanziamento progetti di ricerca”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

Destinatari: Università statali e non statali aventi sede nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna)

Il bando intende finanziare “Progetti di Ricerca Integrati” che prevedano l’attuazione di interventi di ricerca e sviluppo, integrati da adeguate azioni di valorizzazione delle risorse umane, con l’obiettivo di creare consapevolezza culturale sulle tecnologie quantistiche e favorirne l’impatto multisettoriale.

Scadenza: 13 maggio 2024

Bandi a Cascata Spoke 4

Bandi a Cascata Spoke 4

Obiettivo dello Spoke 4 di ICSC è la creazione di un framework interdisciplinare che integri componenti della più avanzata modellistica del sistema terrestre, per fornire alla comunità scientifica e agli utenti uno strumento flessibile, affidabile e potente. Inoltre, lo Spoke implementerà un’infrastruttura digitale integrata nelle strutture, sia HPC sia cloud, messe a disposizione dal Centro Nazionale, che faciliterà il raggiungimento di una serie di risultati: lo sviluppo e la condivisione delle componenti ESM (per esempio, modelli dell’atmosfera, degli oceani, del ghiaccio marino, della superficie terrestre, della vegetazione, delle aree critiche, dell’interazione con le attività umane ecc.), la produzione e la gestione di simulazioni numeriche, la creazione delle condizioni affinché l’infrastruttura digitale divenga una risorsa nazionale a disposizione dell’intera comunità italiana impegnata in attività di ricerca, istruzione e operative nel campo delle previsioni climatiche e dei cambiamenti climatici. Inoltre, ulteriore obiettivo è quello di sviluppare tecnologie che consentano di raggiungere gli obiettivi climatici individuati dal PNRR per la transizione digitale e verde.

Tematiche:

  • Attività di supporto alla ottimizzazione e parallelizzazione dei codici numerici e al loro porting sulle nuove architetture HPC messe a disposizione dal CN.
  • Aumento della exploitation dei dati e creazione una più forte connessione dei servizi sviluppati dallo Spoke con l’infrastruttura cloud dell’hub.
  • Sviluppo e implementazione di servizi e realizzazione di prodotti, principalmente finalizzati a migliorare l’utilizzo dei risultati dello Spoke 4 nell’ambito delle attività di adattamento ai cambiamenti climatici.
  • Miglioramento della capacità delle catene modellistiche utilizzate nell’ambito dello Spoke 4 al fine di produrre dati e informazioni sugli impatti in settori socio–economici (es., agro–alimentare, risorse idriche, produzione e domanda di energia, salute) di rilevanza per il sistema italiano.

I soggetti ammissibili a partecipare al bando sono i soggetti pubblici o privati, incluse le imprese – esterni a ICSC (Centro nazionale di Ricerca in HPC, Big data e Quantum Computing).

Scadenza: 10 maggio 2024

Progetto Samothrace, pubblicato il Bando a cascata dello Spoke 2 – Unime

Progetto Samothrace, pubblicato il Bando a cascata dello Spoke 2 - Unime

ip

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) Missione 4 “Istruzione e Ricerca” – Componente 2 “Dalla Ricerca all’Impresa” – Investimento 1.5 “Creazione e rafforzamento di ecosistemi dell’innovazione per la sostenibilità”, finanziato dall’Unione europea – NextGeneration EU.

Pubblicato il Bando a cascata per la concessione di finanziamenti a soggetti esterni all’Ecosistema dell’Innovazione per attività di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale di “Sviluppo di sistemi e sensoristica avanzata”, suddiviso in cinque tematiche generali (Energy, Environmental, Health, Agriculture, Smart Mobility). CUP J43C22000310006.

Importo complessivo finanziato: € 3.630.000,00

Data inizio presentazione domande di finanziamento: ore 09:00 del giorno 04/04/2024

Data scadenza presentazione domande di finanziamento: ore 12:00 del giorno 03/05/2024.

Scadenza: 3 maggio 2024

Tutela e sicurezza dei dati

Tutela e sicurezza dei dati

ict

 

Pubblicato un nuovo bando per progetti di ricerca nell’ambito del Partenariato esteso SERICS – Security Rights in Cyber Space, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) tramite i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), con scadenza il 24 aprile 2024.

L’obiettivo del bando a cascata è raggiungere gli obiettivi del Partenariato tramite il coinvolgimento di soggetti (imprese, enti di ricerca, università) esterni a SERICS interessati a contribuire e partecipare a progetti di ricerca su ambiti tematici identificati.

In particolare il bando è pubblicato nell’ambito dello Spoke 1 “Digital Sovereignty” (DISE) del partenariato esteso e, con una dotazione finanziaria di € 460.520, vuole finanziare progetti nei seguenti ambiti:

  • Task 1.1 – Analysis of the safety requirements deriving from the study of laws and regulations on digital sovereignty.
  • Task 2.3 – Techniques for monitoring network traffic compliance with the rules imposed by digital sovereignty and detection of possible violations
  • Task 3.3 – Development and validation of technologies in laboratory of the previous methodologies applied in particular to the energy and transport sector

Possono presentare domande le le Università statali, le Università non Statali legalmente riconosciute ed accreditate MUR e gli EPR vigilati dal MUR.

Scadenza: 24 aprile 2024

Pubblicati i bandi per candidarsi ai Programmi di Open Innovation di EcosistER

Pubblicati i bandi per candidarsi ai Programmi di Open Innovation di EcosistER

pexels-photo-1068523

 

Pubblicati i bandi per partecipare a due Programmi di Open Innovation organizzati nell’ambito del progetto EcosistER, finanziato dal PNRR.

I programmi sono dedicati a PMI e grandi imprese dell’Emilia-Romagna che intendono rispondere alle proprie esigenze di innovazione green grazie al matching con soluzioni proposte dal sistema della ricerca e dell’industry anche internazionale:

– International Open Innovation Programme (IOIP), un bando dedicato a imprese dell’Emilia-Romagna alla ricerca di soluzioni innovative proposte da spin-off, startup, scaleup, ricercatori e altri attori dell’ecosistema della ricerca a livello regionale, nazionale e internazionale.

– Open Innovation Scouting (OIS), un bando dedicato a imprese e ricercatori della regione Emilia-Romagna, che mira allo scouting di soluzioni e tecnologie innovative provenienti dal sistema della ricerca regionale.

Scadenza: 31 maggio 2024

1 2 3 8