S+T+ARTS AIR: Workshop ReACH (Research and Creation Center for eCulture and the Humanities)

S+T+ARTS AIR: Workshop ReACH (Research and Creation Center for eCulture and the Humanities)

startsair-reach_website-1536x585

Dal 17 al 19 aprile 2024, si terrà a Stoccarda (Germania) un workshop che fa parte dell’iniziativa di lancio della piattaforma ReACH (Research and Creation Center for eCulture and the Humanities).

L’evento è incentrato sul calcolo ad alte prestazioni (HPC) e la visualizzazione nei settori della cultura e creatività e i partecipanti avranno l’opportunità di assistere a conferenze tenute da esperti di fama mondiale nell’intersezione tra calcolo ad alte prestazioni, arti, intelligenza artificiale e realtà virtuale, con l’obiettivo di esplorarne l’applicazione nelle arti.

Inoltre, i partecipanti avranno l’opportunità unica di esplorare le strutture di HLRS, compresa la Sala Computer (HAWK), la Sala di Visualizzazione (Cave), oltre a visitare l’Università dei Media HdM di Stoccarda.

Per partecipare, è necessario registrarsi.

Evento inaugurale dell’Osservatorio sulle tendenze e le applicazioni del Supercalcolo

icsc

Il 19 gennaio 2024, dalle 10:00 alle 13:00, si terrà a Bologna l’evento “L’Osservatorio: abbattere i confini della tecnologia. Una nuova direzione comune verso AI, Big Data, HPC e Quantum Computing”, inaugurazione dell’Osservatorio sulle tendenze e le applicazioni del Supercalcolo.

Promosso dal Centro Nazionale per la Ricerca in Supercalcolo, Big Data e Quantum Computing e realizzato da IFAB, il progetto ha l’obiettivo di democratizzare l’accesso all’innovazione tecnologica, coinvolgendo non solo enti di ricerca e il settore imprenditoriale ma anche PMI, startup, amministrazioni e comunità di interesse.

L’evento offrirà la possibilità ai partecipanti di esplorare le frontiere della tecnologia e comprendere come settori chiave come l’Intelligenza Artificiale, Big Data, High-Performance Computing (HPC) e il Quantum Computing stiano ridefinendo il panorama dell’innovazione.

Per partecipare all’evento, è necessario registrarsi.

Europa digitale: stimolare il potenziale di innovazione delle PMI nel campo dell’informatica ad alte prestazioni

Europa digitale: stimolare il potenziale di innovazione delle PMI nel campo dell’informatica ad alte prestazioni

Nel quadro di Europa Digitale – Work Programme 2023 dell’Impresa comune European High-Performance Computing (EuroHPC JU), Hadea ha aperto un bando per stimolare il potenziale di innovazione delle PMI nel campo dell’informatica ad alte prestazioni (HPC) al fine di consentire loro di guidare l’innovazione, migliorare la competitività e superare le sfide nella digitalizzazione della R&S e dei processi aziendali. Con l’adozione di competenze nell’HPC, l’azione intende stimolare nuove opportunità, accelerare la crescita, promuovere lo sviluppo economico delle PMI e contribuire a posizionare le PMI come leader tecnologici e al progresso generale delle industrie e delle economie.

Attraverso il bando sarà selezionato un consorzio di organizzazioni pubbliche e private che dovrà mettere in atto un processo di sensibilizzazione finalizzato ad individuare e attrarre le PMI il cui potenziale di innovazione e la cui competitività saranno significativamente aumentati dalla diffusione di servizi HPC avanzati.

Il consorzio dovrà attivare un meccanismo che preveda un sostegno finanziario a terzi mediante inviti aperti che stimoleranno adeguatamente tale potenziale di innovazione delle PMI che partecipano all’azione.

L’80% della sovvenzione ricevuta dovrà essere destinata al sostegno finanziario a terzi attraverso il lancio di almeno tre inviti aperti su due topics:

  1. Adozione del l’HPC da parte delle PMI per affrontare specifiche sfide aziendali
  2. Adozione di risorse HPC su larga scala (ad es. supercomputer pre-esascala ed esascala) per lo sviluppo di modelli di intelligenza artificiale generativa (IA) quali modelli di base e modelli linguistici di grandi dimensioni (LMM)

Il target prioritario degli inviti a presentare proposte del consorzio saranno le PMI in cui l’adozione di servizi HPC avanzati creerà il massimo impatto commerciale.

La proposta di candidatura deve contenere descrizione del processo attraverso il quale saranno identificate e selezionate le PMI alle quali sarà concesso un sostegno finanziario (che sarà dell’ordine di 50.000 – 200.000 euro per impresa).

Il consorzio dovrà essere costituito da almeno 3 enti indipendenti, di natura pubblica o privata, con competenze in HPC e IA generativa stabiliti in 3 diversi Paesi ammissibili (il partenariato ideale per il raggiungimento degli obiettivi del bando secondo la Commissione sarà costituito da 5 – 8 partner). Il consorzio selezionato dovrà collaborare con i Centri nazionali per l’HPC (il progetto EuroCC 2), la relativa azione di coordinamento CASTIEL 2, gli European Digital Innovation Hub con attività pertinenti e altre associazioni di settore o industriali pertinenti.

Il budget del bando ammonta a 30 milioni di euro; la sovvenzione copre il 100% dei costi.

Scadenza: 7 novembre 2023

Digital Europe: al via un nuovo bando per sostenere il potenziale innovativo delle PMI

Digital Europe: al via un nuovo bando per sostenere il potenziale innovativo delle PMI

L’obiettivo del bando è dotare le PMI di capacità computazionali avanzate sulla base dell’HPC (High Performance Computing)

La Commissione europea ha lanciato un nuovo bando nell’ambito del programma Digital Europe dal titolo “Supporting competitiveness and innovation potential of SMEs” (DIGITAL-EUROHPC-JU-2023-SME-01-01), con scadenza prevista per il 7 novembre 2023.

L’obiettivo dell’azione è dotare le PMI di capacità di calcolo avanzate sulla base dell’HPC (High Performance Computing), consentendo loro di promuovere l’innovazione, migliorare la competitività e superare le sfide della digitalizzazione della R&S e dei processi aziendali.

Promuovendo l’adozione dell’HPC, l’azione sbloccherà nuove opportunità, accelererà la crescita e favorirà lo sviluppo economico delle PMI.

Per essere ammissibili, i beneficiari devono essere persone giuridiche (enti pubblici o privati) ed essere stabiliti in uno dei Paesi ammissibili.

Il budget disponibile è di € 30.000.000.

Scadenza: 7 novembre 2023

Supercomputing Excellence in the Exascale Era – Evento, Gothenburg (Svezia), 20-23 marzo 2023

Supercomputing Excellence in the Exascale Era – Evento, Gothenburg (Svezia), 20-23 marzo 2023

ictDal 20 al 23 marzo 2023, si svolgerà lo “Supercomputing Excellence in the Exascale Era” a Gothenburg (Svezia), l’evento annuale che riunisce fornitori, responsabili politici utenti scientifici e industriali interessati dell’HPC.

I partecipanti assisteranno alla presentazione degli ultimi risultati e delle opportunità nell’ecosistema europeo dell’HPC, discutendo e riflettendo sulle sfide attuali e future.

L’evento offre anche una grande opportunità per i partecipanti di fare rete e connettersi con la comunità HPC europea.