Operazioni crescita digitale: Big Data e nuove competenze – Terzo Invito

Operazioni crescita digitale: Big Data e nuove competenze – Terzo Invito

pexels-photo-1068523

L’Invito intende proseguire nell’impegno a rendere disponibile un’offerta formativa che permetta alle persone laureate di innalzare e arricchire le conoscenze e competenze acquisite in esito al proprio percorso universitario per agire, nei contesti e nelle organizzazioni di lavoro, il proprio specifico curricula formativo adottando e trasferendo nuovi approcci e nuovi saperi necessari a completare e integrare conoscenze e competenze “settoriali” e saper trasformare enormi quantità di dati in un numero ristretto di informazioni utili e con forte valenza strategica.

In particolare – in continuità con quanto approvato in esito agli Inviti di cui alle deliberazioni di Giunta regionale n. 226/2018 e n. 407/2019 – si intende selezionare una sola operazione a valere sull’intero territorio regionale che assicuri un’offerta progettata in funzione dei diversi percorsi universitari di provenienza dei potenziali destinatari; modulare per rispondere ai diversi livelli di conoscenze statistiche-matematiche-informatiche di accesso; flessibile per essere rispondente alla domanda in termini di tempi di attivazione e tempi di erogazione; erogata permettendo di conseguire e spendere in un contesto professionale competenze specialistiche in un orizzonte temporale breve; diffusa sul territorio e pertanto attivabile sui diversi territori in funzione della domanda e capace di garantire parità di accesso alle opportunità nonché capace di integrare arricchire e dare continuità all’offerta formativa approvata con le DGR n. 633/2018 e n. 789/2019.

Persone in possesso di un titolo di istruzione universitaria conseguito da non più di 24 mesi dalla data di richiesta di iscrizione alle opportunità. Pertanto, potranno accedere alle opportunità previste in esito al presente Invito persone in possesso di una laurea triennale o magistrale o una laurea a ciclo unico.

Ai sensi di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta regionale n. 1298/2015 i partecipanti alle attività dovranno essere residenti o domiciliati in regione Emilia-Romagna in data antecedente all’iscrizione alle attività.

Le operazioni devono essere articolate prevedendo progetti aventi durate diverse in funzione dei differenti livelli di competenza in ingresso e dei livelli di competenze attesi in esito e devono essere progettati in funzione dei pregressi percorsi di studio riconducibili alle seguenti aree:

  • area umanistica e delle scienze sociali
  • area giuridico-economica
  • area scientifica

Le operazioni devono, pena la non ammissibilità, fondarsi su un partenariato pubblico privato con enti e istituzioni dell’alta formazione e/o della ricerca. Il partenariato può essere allargato a imprese e altri enti/istituzioni. Il partenariato deve essere formalizzato in un Accordo di collaborazione sottoscritto dalle parti nel quale sia evidenziato il ruolo e il contributo specifico di tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione dei singoli progetti.

Organismi accreditati per l’ambito della formazione superiore ai sensi della normativa regionale vigente o che abbiano presentato domanda di accreditamento per tale ambito al momento della presentazione dell’operazione.

Le operazioni devono essere compilate esclusivamente attraverso l’apposita procedura applicativa web e devono essere inviate alla Pubblica Amministrazione per via telematica non oltre le ore 12.00 del 03/06/2021 pena la non ammissibilità.

Progetti di formazione per la ricerca Big Data

Progetti di formazione per la ricerca Big Data

pexels-photo-1068523

Con l’Invito si intende rendere disponibili misure volte a valorizzare, attraverso la collaborazione in rete tra gli atenei aventi sedi in Emilia-Romagna, le potenzialità delle infrastrutture Big Data disponibili e in corso di realizzazione e a costruire un rapporto più sinergico e cooperativo con le aziende del territorio.

Tali misure devono consentire di sviluppare alte competenze per la ricerca nel campo multidisciplinare e transdisciplinare dei Big Data avendo a riferimento principalmente le tematiche di Horizon Europe e della nuova Strategia di specializzazione intelligente in cui i Big Data possono essere applicati:

  • Salute e benessere
  • Cultura, creatività e innovazione sociale
  • Sicurezza per società
  • Digitale, industria, servizi e spazio
  • Clima, energia e mobilità
  • Prodotti alimentari, agricoltura, ambiente

Può essere presentata una candidatura costituita da progetti di formazione alla ricerca nell’ambito di corsi di dottorato di ricerca del 37° ciclo, per il finanziamento di n. 28 borse triennali.

La procedura selezionerà una sola candidatura.

La candidatura deve essere presentata da soggetti ammessi al rilascio del titolo del dottorato di ricerca ai sensi di quanto previsto dal Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 8 febbraio 2013 n. 45 “Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati” aventi sede sul territorio regionale. Le candidature devono essere presentate in partenariato con almeno ulteriori due soggetti aventi il requisito di cui sopra, pena la non ammissibilità.

Destinatari del bando sono le persone in possesso di un titolo di studio di II livello che consenta l’accesso ai corsi di dottorato secondo la normativa vigente. Tenuto conto degli obiettivi generali e specifici, e in particolare delle politiche regionali di attrattività, ai sensi di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta regionale n. 1298/2015, non rileva – ai fini dell’accesso – la residenza dei destinatari.

Al finanziamento delle borse di dottorato previste all’interno dei progetti di formazione alla ricerca che costituiranno la candidatura selezionata concorrono le risorse del Po Fse 2014/2020 nonché altre risorse comunitarie, nazionali o regionali che si renderanno disponibili.

Le risorse saranno finalizzate al completo finanziamento pubblico regionale di ciascuna borsa di dottorato di ricerca per l’intera triennalità.

Le candidature devono essere presentate dal legale rappresentante del soggetto proponente, utilizzando l’apposita modulistica.

Il modulo di candidatura, insieme al formulario descrittivo dei progetti di formazione alla ricerca, deve essere inviato via posta elettronica certificata all’indirizzo progval@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre l’11 maggio 2021, pena la non ammissibilità.

EU Hubs 4 Data Forum

nasa-q1p7bh3shj8-unsplash

Il 30 marzo 2021 si terrà l’evento annuale EUH4D Data Forum dedicato alla Data Innovation organizzato dal progetto EUHubs4Data.

L’obiettivo dell’evento è aumentare la consapevolezza, condividere risultati e raccomandazioni e ricevere contributi sulle strategie e le politiche della Commissione europea riguardanti i dati, grazie alla partecipazione di esperti sui Big Data europei.

Inoltre, l’evento presenterà come EUHubs4Data e altre iniziative stanno affrontando le sfide tecniche, etiche, legali e gli ostacoli per le imprese che è necessario affrontare per velocizzare l’innovazione transfrontaliera basata sui dati in Europa.

Per partecipare è necessario registrarsi sul sito dell’iniziativa.

Bandi Bridging Innovation Program

luke-chesser-jkutrj4vk00-unsplash

La Regione Emilia-Romagna e ART-ER hanno organizzato alcuni webinar per approfondire le opportunità offerte dai due bandi Bridging Innovation Program, in scadenza il 9 ottobre, dedicati all’internazionalizzazione di imprese, startup e laboratori della Rete Alta Tecnologia attivi nell’ambito life science.

Di seguito i webinar organizzati:

  • Philadelphia: Focus on Gene & Cell Therapy – 29 settembre 2020
  • Boston – Big Data & Health – 29 settembre 2020
  • Sessione Q&A sui due bandi Bridging Innovation Program a Boston e in Pennsylvania – 5 ottobre 2020

La partecipazione agli eventi è gratuita previa registrazione sul sito ART-ER.

schermata-2018-09-24-alle-12-17-44

Brokerage Event per bando DTH-01-2019

Il 30 ottobre 2018, a Bruxelles, si terrà il brokerage event dedicato alla call DTH-01-2019: Big data and Artificial Intelligence for monitoring health status and quality of life after the cancer treatment. L’evento è organizzato da Innovate UK, Knowledge Transfer Network (KTN), Scotland Europa ed Enterprise Europe Network (EEN) e ha lo scopo di promuovere e facilitare lo sviluppo di consorzi di progetti di R&S per il bando di H2020 in questione.

L’evento, aperto a PMI, grandi aziende, centri di sviluppo di nuove tecnologie, università e organizzazioni di ricerca. Inoltre fornirà una piattaforma per nuove collaborazioni commerciali e tecnologiche, in particolare tra imprese e organizzazioni di ricerca.

L’evento è dedicato a chi sta cercando di guidare o partecipare a un progetto collaborativo di R&S per lo sviluppo di soluzioni AI e Big Data in campo medico. La giornata fornirà:

  • accesso a opportunità con aziende e organizzazioni di ricerca affini
  • accesso a nuovi partner per la collaborazione sia dall’industria che dal mondo accademico
  • aiuto a stabilire contatti transfrontalieri per la R&S collaborativa
  • informazioni utili sull’ecosistema della ricerca e dell’innovazione in Europa

Per maggiori informazioni, effettuare le iscrizioni e consultare l’agenda, si prega di consultare il seguente link.