Contributi per le attività di gestione e sviluppo dei Tecnopoli

Contributi per le attività di gestione e sviluppo dei Tecnopoli

 

I Tecnopoli rappresentano gli snodi territoriali dell’ecosistema regionale, i luoghi che devono promuovere le competenze scientifiche e le risorse tecnologiche verso il territorio e in particolare verso le imprese, attraverso attività di comunicazione, di servizio e di supporto alla co-progettazione e al trasferimento tecnologico.

Con delibera di Giunta regionale n. 1513 del 27 settembre 2021 la Regione Emilia-Romagna intende potenziare ulteriormente la capacità dei soggetti gestori di intercettare i fabbisogni di innovazione delle imprese e di orientare tali fabbisogni verso soluzioni concrete nell’ottica di favorire lo sviluppo di progettualità strategiche.

A tal scopo, in particolare gli interventi sono diretti al fine di:

  • continuare a garantire la governance e gestione dei Tecnopoli dell’Emilia-Romagna;
  • rafforzare la capacità di accoglienza per imprese /altri utilizzatori;
  • rafforzare la funzione di punto di accesso e di orientamento all’offerta dell’ecosistema dell’innovazione regionale
  • ampliare le opportunità di collaborazione e scambio con reti, piattaforme e clusters regionali, nazionali ed europei;
  • supportare processi di interazione tra gli attori locali della ricerca e dell’innovazione;
  • favorire la convergenza tra le attività di competenza dei Tecnopoli e il sistema complessivo delle strategie di sviluppo regionali,
  • consolidare l’attività di animazione;
  • rafforzare le azioni di promozione anche attraverso strumenti social;
  • accrescere il senso identitario della Rete dei Tecnopoli, condividendo strumenti operativi di funzionamento e azione congiunte di promozione.

Possono presentare domanda di contributo i soggetti gestori dei seguenti Tecnopoli:

  • Bologna – CNR Ambimat
  • Bologna Ozzano
  • Ferrara (nelle sue sedi distinte)
  • Forlì-Cesena (incluse le sedi di Rocca delle Caminate e di Gallerie Caproni)
  • Modena (inclusa le sedi di Mirandola e Spilamberto)
  • Parma
  • Piacenza (nelle sue sedi distinte)
  • Ravenna (inclusa la sede di Faenza)
  • Reggio Emilia
  • Rimini

Scadenza: ore 17 del 20/10/2021.

Data portability: al via la terza Open Call DAPSI per soluzioni innovative

Data portability: al via la terza Open Call DAPSI per soluzioni innovative

 

Il progetto DAPSI – Data Portability and Services Incubator ha annunciato l’apertura del terzo bando per l’incubazione di soluzioni innovative sul tema della portabilità dei dati.

DAPSI è un progetto europeo finanziato dal programma Horizon 2020 che fa parte dell’iniziativa Next Generation Internet, il cui obiettivo è promuovere progetti nel campo della portabilità dei dati e in linea con la normativa GDPR.

In particolare, il bando sostiene lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e servizi human-centric che si concentrano su:

  • Trasparenza dei dati
  • Compatibilità e interoperabilità dei dati
  • Sicurezza e privacy dei consumatori
  • Portabilità dei servizi
  • Sovranità dei dati

Con un budget pari a 2,5 milioni di euro, DAPSI sosterrà le idee innovative attraverso un percorso di incubazione di 9 mesi che offrirà assistenza, accesso a infrastrutture di alto livello, formazione, coaching e visibilità, oltre a finanziamenti fino a un massimo di 150.000 euro per progetto.

Possono partecipare al bando ricercatori, sviluppatori, innovatori e piccole e medie imprese nell’ambito delle tecnologie informatiche provenienti dagli Stati membri dell’UE e dai paesi associati a Horizon 2020.

Scadenza: 23 novembre 2021.

Via al programma “Women TechEU” per sostenere le donne impegnate in imprenditorialità e tecnologia

Via al programma “Women TechEU” per sostenere le donne impegnate in imprenditorialità e tecnologia

La Commissione europea ha lanciato il programma Women TechEu a favore delle startup deep tech femminili per affrontare il divario di genere nel settore dell’innovazione.

In particolare, il bando “Elevating the scalability potential of European business”, pubblicato nell’ambito del Work Programme European Innovation Ecosystems, è stato pubblicato sul Funding & Tender Portal e offrirà un sostegno finanziario alle startup guidate da donne con sovvenzioni di 75.000 euro e un servizio di coaching e mentoring attraverso il Women Leadership Programme dell’EIC. In particolare, Women TechEU fornirà sostegno nella fase iniziale e formativa delle imprese, al fine di aumentare il numero di donne che avviano delle startup.

Il primo bando nell’ambito di questo programma finanzierà fino a 50 promettenti startup deep tech in fase iniziale e si chiuderà il 10 novembre 2021.

 

Digitale, Industria e Spazio: pubblicati i bandi “Digital and emerging technologies for competitiveness and fit for the green deal” di Horizon Europe

Digitale, Industria e Spazio: pubblicati i bandi “Digital and emerging technologies for competitiveness and fit for the green deal” di Horizon Europe 

pexels-photo-1068523

Pubblicati i bandi Digital and emerging technologies for competitiveness and fit for the green deal del Programma di lavoro 2021-2022 del Cluster Digital, Industry and Space di Horizon Europe.

In particolare, si è aperto il 22 giugno il bando HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01 che contiene 17 topic (3 Innovation Action, 10 RIA e 4 CSA) con un budget complessivo pari a 311.9 milioni di € con scadenza 21 ottobre 2021:

  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-01: Ultra-low-power, secure processors for edge computing (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-05: Open Source Hardware for ultra-low-power, secure processors (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-31: Functional electronics for green and circular economy (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-06: Advanced optical communication components (Photonics Partnership) (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-07: Advanced Photonic Integrated Circuits (Photonics Partnership) (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-26: Coordination of European Smart Network actions (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-09: AI, Data and Robotics for the Green Deal (AI, Data and Robotics Partnership) (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-10: AI, Data and Robotics at work (AI, Data and Robotics Partnership) (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-11: Pushing the limit of robotics cognition (AI, Data and Robotics Partnership) (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-12: European Network of Excellence Centres in Robotics (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-13: Academia-Industry Forum on Emerging Enabling Technologies (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-14: Advanced spintronics: Unleashing spin in the next generation ICs (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-27: Development of technologies/devices for bio-intelligent manufacturing (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-21: Next generation quantum sensing technologies (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-23: International cooperation with Canada (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-30: Investing in new emerging quantum computing technologies (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-01-32: Support and coordination of the Quantum Technologies Flagship Initiative (CSA)

Si apriranno invece il 28 ottobre prossimo i 7 topic del bando HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02 (2 RIA, 4 Framework Partnership Agreement e 1 IA), con un budget di 23 milioni di € sul 2021 e 28 milioni di € sul 2022 con scadenza 27 gennaio 2022.

  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-15: Framework Partnership Agreement for developing the first large-scale quantum computers (FPA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-16: Basic Science for Quantum Technologies (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-17: Framework Partnership Agreement for developing large scale quantum simulation platform technologies (FPA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-19: Framework Partnership Agreements in Quantum Communications (FPA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-20: Quantum sensing technologies for market uptake (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-22: Framework Partnership Agreements for open testing and experimentation and for pilot production capabilities for quantum technologies (FPA)
  • HORIZON-CL4-2021-DIGITAL-EMERGING-02-10: Strengthening the quantum software ecosystem for quantum computing platforms (RIA)

I bandi rientrano nella Destination 4 – Digital and emerging technologies for competitiveness and fit for the Green Deal, con cui la Commissione europea intende favorire l’autonomia strategica nelle tecnologie digitali e nelle future tecnologie, rafforzando le capacità europee in segmenti chiave delle catene di approvvigionamento digitali, permettendo di individuare risposte agili ai bisogni urgenti, e investendo nella scoperta precoce e nell’adozione industriale delle nuove tecnologie.

Il cluster 4 Digital, Industry and Space di Horizon Europe affronta il tema delle tecnologie digitali e industriali, anche nel settore spaziale, che hanno un impatto su tutti i settori dell’economia e della società, trasformano il modo in cui l’industria si sviluppa, produce nuovi prodotti e servizi e sono centrali per qualsiasi futuro sostenibile. La crisi COVID-19 del 2020 ha dimostrato la necessità di rafforzare la base industriale europea, migliorando la sua resilienza e flessibilità sia in termini di tecnologie e catene di approvvigionamento per ridurre la dipendenza dell’UE dai paesi terzi. La pandemia ha anche creato una nuova urgenza nell’affrontare sfide sociali chiave come la sostenibilità o l’inclusione. In un mondo globalizzato, caratterizzato da maggiori incertezze e interessi geopolitici volatili, la posta in gioco non è solo la prosperità e la competitività economica dell’Europa, ma anche la sua capacità di procurarsi e fornire autonomamente materie prime, tecnologie e servizi sicuri per l’industria nel suo complesso.

Digitale, Industria e Spazio: pubblicato il bando A human-centred and ethical development of digital and industrial technologies 2021 di Horizon Europe

Digitale, Industria e Spazio: pubblicato il bando A human-centred and ethical development of digital and industrial technologies 2021 di Horizon Europe

pexels-photo-1068523

Si è aperto il 22 giugno il bando A human-centred and ethical development of digital and industrial technologies (HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01) del Programma di lavoro 2021-2022 del Cluster Digital, Industry and Space di Horizon Europe.

Il bando contiene 24 topic con un budget complessivo pari a 206 milioni di € con scadenza 21 ottobre 2021:

  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-01: Verifiable robustness, energy efficiency and transparency for Trustworthy AI: Scientific excellence boosting industrial competitiveness (AI, Data and Robotics Partnership) (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-02: European coordination, awareness, standardisation & adoption of trustworthy European AI, Data and Robotics (AI, Data and Robotics Partnership) (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-03: European Network of AI Excellence Centres: Pillars of the European AI lighthouse (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-24: Tackling gender, race and other biases in AI (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-27: AI to fight disinformation (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-04: Trust & data sovereignty on the Internet (RIA) 387
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-05: Trustworthy open search and discovery (RIA) . 389
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-07: Next Generation Internet community-building and outreach (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-08: NGI International Collaboration – Transatlantic fellowship programme (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-09: NGI Tech Review (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-13: eXtended Reality Modelling (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-14: eXtended Reality for All – Haptics (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-25: eXtended Collaborative Telepresence (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-06: Innovation for Media, including eXtended Reality (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-28: eXtended Reality Ethics, Interoperability and Impact (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-17: Awareness raising on Intellectual property (IP) management for European R&I (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-18: Fostering standardisation to boost European industry’s competitiveness (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-19: Testing innovative solutions on local communities’ demand (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-20: Piloting a new industry-academia knowledge exchange focussing on companies’ needs (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-21: Art-driven use experiments and design (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-29: Support for transnational activities of National Contact Points in the thematic area of Digital (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-30: Support for transnational activities of National Contact Points in the thematic area of Industry (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-31: Support for transnational activities of National Contact Points in the thematic area of Space (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-HUMAN-01-26: Workforce skills for industry 5.0 (RIA)

Il bando rientra nella Destination 6 – A human-centred and ethical development of digital and industrial technologies, che sostiene uno sviluppo delle tecnologie digitali e industriali etico e incentrato sull’uomo, attraverso un impegno bidirezionale nello sviluppo delle tecnologie, responsabilizzando gli utenti finali e i lavoratori e sostenendo l’innovazione sociale.

Il cluster 4 Digital, Industry and Space di Horizon Europe affronta il tema delle tecnologie digitali e industriali, anche nel settore spaziale, che hanno un impatto su tutti i settori dell’economia e della società, trasformano il modo in cui l’industria si sviluppa, produce nuovi prodotti e servizi e sono centrali per qualsiasi futuro sostenibile. La crisi COVID-19 del 2020 ha dimostrato la necessità di rafforzare la base industriale europea, migliorando la sua resilienza e flessibilità sia in termini di tecnologie e catene di approvvigionamento per ridurre la dipendenza dell’UE dai paesi terzi. La pandemia ha anche creato una nuova urgenza nell’affrontare sfide sociali chiave come la sostenibilità o l’inclusione. In un mondo globalizzato, caratterizzato da maggiori incertezze e interessi geopolitici volatili, la posta in gioco non è solo la prosperità e la competitività economica dell’Europa, ma anche la sua capacità di procurarsi e fornire autonomamente materie prime, tecnologie e servizi sicuri per l’industria nel suo complesso.

Digitale, Industria e Spazio: pubblicato il bando World leading data and computing technologies 2021 di Horizon Europe

Digitale, Industria e Spazio: pubblicato il bando World leading data and computing technologies 2021 di Horizon Europe

pexels-photo-1068523

Si è aperto il 22 giugno il bando World leading data and computing technologies (HORIZON-CL4-2021-DATA-01) del Programma di lavoro 2021-2022 del Cluster Digital, Industry and Space di Horizon Europe.

Il bando contiene 5 topic (1 Innovation Action, 2 RIA e 2 CSA) con un budget complessivo pari a 141 milioni di € con scadenza 21 ottobre 2021:

  • HORIZON-CL4-2021-DATA-01-01: Technologies and solutions for compliance, privacy preservation, green and responsible data operations (AI, Data and Robotics Partnership) (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DATA-01-03: Technologies for data management (AI, Data and Robotics Partnership) (IA)
  • HORIZON-CL4-2021-DATA-01-05: Future European platforms for the Edge: Meta Operating Systems (RIA)
  • HORIZON-CL4-2021-DATA-01-07: Coordination and Support of the ‘Cloud-Edge-IoT’ domain (CSA)
  • HORIZON-CL4-2021-DATA-01-08: Roadmap for next generation computing and systems technologies (CSA)

Il bando rientra nella Destination 3 – World leading data and computing technologies, che promuove un’economia globalmente attraente, sicura, dinamica e agile dal punto di vista dei dati, sviluppando e facilitando l’adozione delle tecnologie e delle infrastrutture di calcolo e di dati di prossima generazione (comprese le infrastrutture e i dati spaziali), al fine di realizzare il mercato unico europeo dei dati con i corrispondenti spazi di dati e un ecosistema di intelligenza artificiale affidabile.

Il cluster 4 Digital, Industry and Space di Horizon Europe affronta il tema delle tecnologie digitali e industriali, anche nel settore spaziale, che hanno un impatto su tutti i settori dell’economia e della società, trasformano il modo in cui l’industria si sviluppa, produce nuovi prodotti e servizi e sono centrali per qualsiasi futuro sostenibile. La crisi COVID-19 del 2020 ha dimostrato la necessità di rafforzare la base industriale europea, migliorando la sua resilienza e flessibilità sia in termini di tecnologie e catene di approvvigionamento per ridurre la dipendenza dell’UE dai paesi terzi. La pandemia ha anche creato una nuova urgenza nell’affrontare sfide sociali chiave come la sostenibilità o l’inclusione. In un mondo globalizzato, caratterizzato da maggiori incertezze e interessi geopolitici volatili, la posta in gioco non è solo la prosperità e la competitività economica dell’Europa, ma anche la sua capacità di procurarsi e fornire autonomamente materie prime, tecnologie e servizi sicuri per l’industria nel suo complesso.