ERC ATTRATTIVITÀ – Reclutare vincitori dei grant dell’European Research Council per potenziare il sistema della ricerca locale

ERC ATTRATTIVITÀ - Reclutare vincitori dei grant dell’European Research Council per potenziare il sistema della ricerca locale

misael-moreno-rl9biwkcvf0-unsplash

“ERC Attrattività – Reclutare vincitori dei grant dell’European Research Council per potenziare il sistema della ricerca locale” della Fondazione Cariplo è un bando con scadenza che si inserisce nell’obiettivo strategico “Capacity building: rafforzare le competenze e la dimensione organizzativa del non profit”.

Nel panorama dei finanziamenti europei alla ricerca, i bandi promossi dall’European Research Council (ERC) si caratterizzano per l’elevata competitività, premiando solo gli scienziati migliori dotati di idee innovative. I dati relativi all’andamento delle call 2021 1 testimoniano che i ricercatori italiani sono nel complesso competitivi ma il nostro paese si conferma poco attrattivo in termini di numero di ricercatori che decidono di svolgervi la propria ricerca. Ad esempio, secondo le statistiche relative alla call ERC Starting Grant, su 397 vincitori gli italiani sono 58, posizionando il nostro Paese al secondo posto tra le nazionalità partecipanti. Tuttavia, osservando i dati relativi ai paesi ospitanti, solo 28 progetti si realizzeranno in Italia e, tra questi, solo 3 saranno guidati da un ricercatore straniero.

A fronte di questo scenario, la Fondazione concentrerà il proprio intervento su un numero limitato di progetti che perseguano l’obiettivo di attrarre sul territorio lombardo o nelle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola ricercatori stranieri o italiani all’estero già titolari di un finanziamento ERC.

Per essere ammessi alla valutazione, i progetti dovranno rispettare i requisiti di seguito specificati:

  • prevedere il reclutamento di un vincitore ERC che abbia originariamente indicato come organizzazione ospitante un centro di ricerca estero ma che – attivando il meccanismo della portabilità del contributo – si renda ora disponibile a spostare la sua ricerca nel territorio di intervento della Fondazione;
  • predisporre un piano di disseminazione redatto sulla base delle Linee guida per il piano di comunicazione disponibile on line per il download.

Possono partecipare al bando gli Enti che svolgono direttamente attività di ricerca scientifica.

Il bando prevede un’agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese ammesse e fino a € 330.000. Il bando intende sostenere il potenziamento del contesto di ricerca locale.

Scadenza:12 ottobre 2022

R2B 2022 TRANSITION TRANSFORMATION

r2b

La transizione ecologica e l’emergenza energetica, l’innovazione digitale come fulcro della trasformazione del Paese al servizio di imprese e cittadini, le nuove progettazioni delle Università e dei Centri di ricerca italiani per il PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – e il loro impatto sull’economia e sullo sviluppo dei territori, le competenze e le professioni del futuro.

Tutti questi argomenti verranno affrontati al R2B – Research to Business 2022, dall’8 al 9 giugno in presenza al Volvo Congress Center di Bologna – Exhibition Hall, Piazza della Costituzione, 4 e in tutti i Tecnopoli dell’Emilia-Romagna e dal 10 al 15 giugno agli eventi che animeranno la settimana dell’innovazione.

R2B è promossa dalla Regione Emilia-Romagna e Bologna Fiere e organizzata da ART-ER Attrattività Ricerca Territorio.

Iscrizioni sulla piattaforma di R2B2022 per seguire gli eventi online e prenotare il posto in presenza per gli eventi ibridi, presso le 14 sedi della manifestazione.

Infrastrutture di ricerca basate sul cloud: nuovo bando OCRE

Infrastrutture di ricerca basate sul cloud: nuovo bando OCRE

ict

Il progetto Open Clouds for Research Environments (OCRE), finanziato dall’UE, ha lanciato un invito a presentare proposte per potenziare le infrastrutture di ricerca basate sul cloud.
Il progetto OCRE mira ad accelerare l’adozione del cloud nella comunità di ricerca europea, riunendo i fornitori di cloud, le organizzazioni di Osservazione della Terra (EO) e la comunità di ricerca e istruzione, attraverso accordi di servizio pronti all’uso.
Questo bando di finanziamento di 500.000 euro mira a sostenere l’infrastruttura cloud, la piattaforma e i servizi software e a guidare una migliore agilità e risultati per i progetti di ricerca.
Gli istituti di ricerca interessati dovrebbero identificare i fornitori partecipanti utilizzando il catalogo cloud OCRE, e raggiungere quelli più adatti alle loro esigenze individuali con i dettagli dei progetti ammissibili.

Scadenza: 7 luglio 2022

Horizon Europe Cluster 3: Civil Security for Society Infoday

he_infodays_cluster_3_socialmedia-figure-big-01

Il 28 giugno 2022 dalle 9 alle 17 si terrà l’info day organizzato dalla Commissione europea dedicato al Cluster 3: Civil Security for Society Infoday di Horizon Europe.
L’evento intende informare sulle regole di partecipazione e su aspetti trasversali relativi alla ricerca nell’ambito della sicurezza per i cittadini, dando suggerimenti agli interessati sulle modalità di candidatura in vista dell’apertura dei nuovi bandi prevista per il 30 giugno.
Il Cluster 3 è parte del Pilastro 2 di Horizon Europe e si concentra su questioni relative alla sicurezza declinate in sei Destinazioni:

  • Proteggere meglio l’UE e i suoi cittadini contro il crimine e il terrorismo
  • Gestione efficace dei confini esterni dell’UE
  • Infrastrutture resilienti
  • Maggiore cybersicurezza
  • Società resiliente alle catastrofi per l’Europa
  • Ricerca rafforzata in sicurezza e innovazione

Effective IP and Outreach Strategies Help Increase the Impact of Research and Innovation

immagine-2022-05-26-100450

Il 1 giugno, l’European Innovation Council e la SMEs Executive Agency, organizzano il webinar “Effective IP and Outreach Strategies Help Increase the Impact of Research and Innovation”. L’evento si concentra in particolare sul ruolo della comunicazione, della divulgazione e della valorizzazione, per massimizzare l’impatto dei progetti Horizon 2020 e Horizon Europe.
L’obiettivo è quello di chiarire la terminologia, illustrando le differenze tra i tre concetti e sottolineando le aree che hanno in comune. I partecipanti ricevono una panoramica sui principali passi pratici da compiere e da tenere in considerazione quando si elabora una solida strategia di sensibilizzazione e valorizzazione. A questo proposito, sono affrontati anche aspetti centrali relativi alla gestione della proprietà intellettuale e dell’innovazione, che si intrecciano in modo significativo con l’argomento.
L’evento si svolge on line ed è richiesta la registrazione.

UE-Africa: pubblicati i bandi EDCTP per progetti di ricerca e innovazione

UE-Africa: pubblicati i bandi EDCTP per progetti di ricerca e innovazione

misael-moreno-rl9biwkcvf0-unsplash

Sono stati pubblicati i bandi nell’ambito di EDCTP3, l’iniziativa UE-Africa per la salute globale che vuole ridurre le conseguenze individuali, sociali ed economiche delle malattie infettive legate alla povertà nell’Africa subsahariana.

Complessivamente il budget a disposizione è pari a 96.880.000 euro, suddiviso nei seguenti 5 topic:

  • Promoting implementation of research results into policy and practice – RIA con un budget di 38.030.000 euro;
  • Genomic epidemiology for surveillance and control of poverty-related and emerging/re-emerging infections in sub-Saharan Africa – RIA con un budget di 22.000.000 euro;
  • Implementing adaptive platform trials – RIA con un budget di 30.850.000 euro;
  • Creating a sustainable clinical trial network for infectious diseases in sub-Saharan Africa – CSA con un budget di 1.000.000 euro;
  • Strengthening regulatory capacity for supporting conduct of clinical trials – CSA con un budget di 5.000.000 euro;

Scadenza: 30 agosto 2022

Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’attuazione di interventi da finanziare nell’ambito dell’iniziativa “Ecosistema innovativo della Salute” del Piano complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza

Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’attuazione di interventi da finanziare nell’ambito dell’iniziativa “Ecosistema innovativo della Salute” del Piano complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza

L’attività principale finanziabile è la realizzazione di strutture di riferimento (Hub&Spoke), distribuite sul territorio nazionale, basate sulle strutture ed expertise già esistenti, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle capacità di ricerca complessive di competenza e svolgere programmi di ricerca in ambito life science, a partire dalle strutture del SSN, favorire il trasferimento tecnologico e valorizzare i risultati della ricerca.
Il finanziamento riguarderà unicamente i costi di sviluppo delle strutture e capacità già esistenti e, pertanto, è da intendersi come un co-finanziamento aggiuntivo, pari al massimo al 50% delle risorse umane e strumentali messe a disposizione del LSH/NTT da parte dei soggetti partecipanti.
Possono presentare la manifestazione di interesse in risposta al presente Avviso i seguenti soggetti: gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico; gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali; l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali; l’Istituto Superiore di Sanità; l’Istituto Nazionale Assicurazione infortuni sul Lavoro; le strutture del Servizio Sanitario Nazionale afferenti ad una Regione o Provincia Autonoma, attraverso la Regione in qualità di Destinatario Istituzionale; le Università; gli Enti pubblici di ricerca; i Soggetti privati No Profit
Tali soggetti dovranno realizzare l’intervento congiuntamente, attraverso una delle forme di collaborazione previste dalla normativa vigente che non implichi la costituzione di una nuova entità legale, purché essa assicuri un concorso effettivo, stabile e coerente rispetto all’articolazione e agli obiettivi dell’intervento, funzionale alla realizzazione dello stesso.
La manifestazione di interesse potrà essere presentata entro e non oltre le ore 17:00 del 9 giugno 2022 tramite la piattaforma informatica denominata Workflow della Ricerca, accessibile tramite le credenziali SPID del legale rappresentante del soggetto proponente o suo delegato.

Scadenza: 9 giugno 2022

H2020 XPRESS – ricerca e innovazione nelle energie rinnovabili offshore

evento-ravenna

APRE, con il supporto del progetto H2020 XPRESS, in collaborazione con il Comune di Ravenna e con il Centro Europe Direct della Romagna, organizza una Tavola Rotonda il 18 Maggio a Ravenna sulla ricerca e innovazione nelle energie rinnovabili offshore, con particolare focus sull’eolico.
L’evento è inserito all’interno dei Ravenna Seaside Events, un’articolata rassegna che si svolge lungo il mese di maggio e che si rivolge sia agli addetti ai lavori che a cittadini e cittadine così come al pubblico internazionale che convergerà su Ravenna in occasione dell’European Maritime Day 2002.
European Maritime Day è infatti l’evento europeo annuale sullo sviluppo sostenibile del mare e dell’economia blu della Commissione europea, ospitato quest’anno proprio alla città dell’Emilia Romagna.
L’evento si svolge in presenza e per partecipare è necessaria la registrazione, seguendo le indicazioni nella pagina ufficiale dell’evento.

Annual conference of the PATLIB centres

Flag-Of-European-Union
Il 12 e il 13 maggio si terrà online la conferenza annuale dei più di 300 Patent information centres (PATLIB) dell’UE, organizzata congiuntamente dalla Commissione Europea e dall’Ufficio europeo dei brevetti (EPO).
L’evento mira a fornire supporto e informazioni sull’importanza dei brevetti per la valorizzazione dei risultati di ricerca e i benefici economici che derivano dallo sfruttamento dei diritti di proprietà intellettuale per attori chiave in R&I. I partecipanti potranno altresì venire a contatto con esperienze di migliori pratiche di gestione degli asset intellettuali e conoscere gli strumenti finanziari UE di supporto a PMI e imprenditori innovativi.
La conferenza è aperta a tutti gli attori attivi in R&I pubblici e privati, dalle aziende agli investitori fino alle università e i professionisti del settore.Il programma dell’evento è in corso di definizione e per partecipare è necessario registrarsi.

European Research and Innovation Days 2022

european-research
L’edizione 2022 degli European Research and Innovation Days si tiene online il 28 e 29 settembre.
Le Giornate europee della ricerca e dell’innovazione quest’anno danno l’opportunità di discutere e dare forma a nuove soluzioni per rafforzare la resilienza e l’autonomia strategica europea.
La Commissione europea ha organizzato una due giorni per discutere la nuova agenda europea dell’innovazione, l’anno europeo della gioventù, la ricchezza della creatività culturale europea, le missioni Horizon Europe e molti altro.
L’evento riunisce responsabili politici, ricercatori, imprenditori e il pubblico per affrontare e plasmare il futuro della ricerca e dell’innovazione in Europa e oltre.

1 2 3 16