Partnership For Research and Innovation in the Mediterranean Area

capture

Il 3 febbraio 2020 a Barcellona si terrà l’infoday PRIMA – Partnership For Research and Innovation in the Mediterranean Area – che fornirá tutte le informazioni necessarie sul lancio dei bandi 2020 in materia di ricerca e innovazione nel settore idrico e agroalimentare.

L’evento fornirà inoltre i dettagli per partecipare ai bandi 2020 di PRIMA.

Si prega di monitorare costantemente la pagina web dell’evento per rimanere aggiornati e ricevere le ultime informazioni sui futuri topic e sull’evento stesso.

I sei Clusters di Horizon Europe

heurope

Il 4 marzo 2020 verranno presentati a Roma i sei Cluster di Horizon Europe. L’evento nazionale sará infatti dedicato a uno degli aspetti del nuovo Programma Quadro che ha sostenuto la comunità di ricerca e innovazione in Europa e che sará rinnovato a partire dal 2021 con un budget di 100 milioni di Euro.I sei Cluster per le sfide globali e la competitività industriale europea saranno i seguenti:

  • Salute
  • Cultura, creatività e società inclusive
  • Sicurezza civile per la società
  • Digitale, industria e spazio
  • Clima, energia e mobilità
  • Prodotti alimentari, bioeconomia, risorse naturali, agricoltura e ambiente

Questi sei Cluster faranno parte del Pillar 2 di Horizon Europe, tramite il quale la Commissione europea punta a promuovere tecnologie e soluzioni a supporto delle politiche dell’Unione e degli obiettivi di sviluppo sostenibile, riunendo in un unico pilastro la competitività industriale e le sfide globali.

Gli obiettivi dell’evento saranno:

  • Come tradurre in proposte progettuali vincenti le nuove opportunità e le grandi aspettative di impatto di Horizon Europe
  • Comprendere la prospettiva politica che lo sostiene e individuare le chiavi di lavoro trasversali all’intero Programma per coglierne il potenziale
  • Cambiamenti per i partecipanti rispetto ad Horizon 2020
  • Prontezza e preparazione del sistema italiano ed investimenti strategici
  • Scenari, analisi e prospettive pratiche per prepararsi al meglio a lavorare sui Cluster Horizon Europe

Durante la giornata saranno presenti alti funzionari della Commissione europea, rappresentanti della comunità italiana afferenti al mondo della R&I, accademici e industriali e operatori economici e sociali.

Per maggiori informazioni, si prega di consultare il sito APRE.

European Energy Efficiency Conference 2020

wsed

La European Energy Efficiency Conference 2020, che si terrá dal 4 al 6 marzo 2020 a Wels, in Austria, nel contesto della World Sustainable Energy Days, offre conferenze e sessioni di networking interamente incentrati su come realizzare la transizione energetica locale. Gli argomenti spazieranno da politiche efficaci al finanziamento di azioni locali e i partecipanti potranno conoscere ciò che sta già accadendo in Europa e nel mondo per quanto riguarda la materia dell’efficienza energetica.

Gli iscritti all’evento beneficeranno di:

  • aggiornamenti sulle politiche e sui programmi di finanziamento dell’UE
  • regimi di finanziamento verde e come possono essere applicati nella pratica
  • possibilitá di presentare i propri progetti e discutere nuove collaborazioni
  • beneficiare di un pacchetto completo che copre politiche, mercati, finanziamenti, mobilità elettrica, efficienza energetica industriale e altro ancora
  • visitare una fiera leader nel campo della sostenibilitá con 1.600 aziende espositrici

Per avere maggiori informazioni ed effettuare iscrizioni, si prega di consultare la pagina dell’evento.

Secure Societies Information Day and Brokerage Event

secure-societies

Il 12 e 13 Marzo si terrá un’altro evento relativo ai bandi Secure Societies di Horizon 2020. L’Horizon 2020 Secure Societies Info Day and Brokerage Event si svolgerà a Bruxelles e sará organizzato da Seren4, la rete dei Punti di Contatto Nazionali del Settore Sicurezza, in collaborazione con la Commissione Europea.

L’evento sará un’occasione per avere maggiori informazioni sui bandi 2020 della Sfida Sociale 7 relativa alla tematica della sicurezza. Le opportunità di finanziamento sono rivolte a istituti di ricerca, università, industrie, PMI, organizzazioni della società civile e altri attori del settore.

Inoltre, verrá offerta l’opportunità di fare networking attraverso incontri B2B e il pitching di idee progettuali.

Per avere maggiori informazioni ed effettuare le iscrizioni, si prega di consultare la pagina dell’evento.

All-Atlantic Ocean Research Forum

all-atlantic

Si terrá a Bruxelles il 6 e 7 febbraio 2020 l’All-Atlantic Ocean Research Forum per la ricerca sugli oceani.

Il Forum avrà il compito di definire la nuova strategia dell’Allenza, lanciata con la firma del Galway Statement (2013) e del Belém Statement (2017), e discutere il contributo al raggiungimento degli obiettivi fissati dalle politiche europee e internazionali quali il recente Green Deal europeo, il futuro programma per la ricerca e l’innovazione Horizon Europe che include la Mission “Healthy Oceans, Seas, Coastal and Inland Waters” e l’UN Decade of Ocean Science for Sustainable Development.

Durante l’evento sarà possibile ascoltare e interagire con ricercatori, imprenditori, rappresentanti della società civile. Sarà inoltre presentato il nuovo All-Atlantic Ocean Youth Ambassadors Forum.

Per maggiori informazioni, si consiglia di consultare la pagina web dell’evento.

L’evoluzione dell’ecosistema dell’innovazione nel settore manifatturiero

fabbrica-intelligente

Il Cluster Tecnologico Nazionale “Fabbrica Intelligente” è un’associazione riconosciuta con l’obiettivo di attuare una strategia basata sulla ricerca e l’innovazione per la competitività del manifatturiero italiano.

Tale associazione organizza il 27 gennaio 2020 a Milano un evento sull’ecosistema dell’innovazione tecnologica nel settore manifatturiero di fronte alle sfide del mercato globale.

Con l’organizzazione di tale evento, il CFI intende promuovere operativamente la costruzione del processo di innovazione tecnologica nel settore manifatturiero, raccogliendo le esigenze delle aziende e le opportunità di collaborazione degli stakeholder presenti.

Per avere maggiori informazioni ed effettuare le iscrizioni, seguire il seguente link.

Info Day 2020 Fuel Cells and Hydrogen

fuel-cells

Il 27 gennaio 2020 si terrá a Bruxelles l’Info Day dell’iniziativa congiunta Fuel Cells and Hydrogen che fornirà informazioni sul programma e le future opportunità di finanziamento.

L’evento promuoverá i nuovi bandi di Horizon 2020 relativi all’iniziativa congiunta, la quale persegue i seguenti obiettivi:

  • contribuire all’attuazione del regolamento (UE) n. 1291/2013 che istituisce il programma quadro di ricerca e innovazione (2014-2020) Horizon 2020 e, in particolare, della sfida dell’energia sicura, pulita ed efficiente e della sfida dei trasporti intelligenti, ecologici e integrati
  • contribuire agli obiettivi dell’iniziativa tecnologica congiunta «Celle a combustibile e idrogeno» mediante lo sviluppo di un settore delle celle a combustibile e idrogeno forte, sostenibile e competitivo a livello globale nell’Unione.

Nello specifico, FCH JU mira a:

  • ridurre il costo di produzione dei sistemi di celle a combustibile da impiegarsi nelle applicazioni di trasporto
  • aumentare l’efficienza elettrica e la durata delle diverse celle a combustibile impiegate per la produzione di energia elettrica
  • aumentare la durata a livelli che possano competere con le tecnologie convenzionali
  • aumentare l’efficienza energetica della produzione di idrogeno principalmente dall’elettrolisi dell’acqua e da fonti rinnovabili
  • dimostrare su larga scala la fattibilità dell’impiego dell’idrogeno a sostegno dell’integrazione delle fonti di energia rinnovabili nei sistemi energetici
  • ridurre l’impiego delle «materie prime critiche» definite dall’UE, per esempio impiegando risorse a basso contenuto o prive di platino e riciclando o riducendo o evitando l’impiego di elementi delle terre rare.

L’evento sarà inoltre disponibile in webstreaming.

La partecipazione è gratuita previa registrazione.

schermata-2020-01-14-alle-16-50-50

The iDistributedPV prosumer model and Italy: a panel discussion

The iDistributedPV prosumer model and Italy: a panel discussion

Milan, 31 January 2020

iDistributedPV was to develop affordable integrated solutions to enhance the penetration of distributed solar PhotoVoltaics in buildings, based on the effective integration of solar PV equipment, energy storage, monitoring and controlling strategies and procedures, active demand management, smart technologies and the integration of procedures in the power distribution system according to market criteria. The project built on the concept of “prosumer”: a player that consumes and produces electricity in his facilities. Throughout its life, the project has been be the EU common place for enhancing the distributed solar PV: promoters, equipment manufacturers, DSOs, energy policy experts and R&D players worked together to develop affordable solutions, and produce business and management models for these solutions.

The most promising solutions developed integrate solar PV generation, energy solar PV production equipment, inverters, storage devices, smart technologies, active demand management approaches, monitoring strategy and procedures, grid operation procedures and criteria and regulatory models. Additionally, iDistributedPV proposed effective approaches for the integration of these solutions with the rest of the electricity system based on market criteria: electricity demand/supply of excess of production, provision of ancillary services, energy flows and economic flows, operative procedures, and telecommunication standards.

The panel is to discuss the potential, the barriers and the regulatory implications of self-consumption based on solar renewables in Italy. Key issues include:

  • The potential for prosumers
  • The importance of energy demand management
  • The role of storage systems
  • Possibilities to value self-consumption
  • Current Regulatory barriers in the EU with specific focus on Italy
  • The impact of distributed generation on the reliable operation of distribution networks

Agenda
Preliminary programme

10:00 – 10:30 Registration
10:30 – 10:35 Opening address by Luigi Mazzocchi, RSE
10:35 – 11:00 Enrique Doheijo, Deloitte Spain, Introduction to the iDistributedPV Results:

  • Sizing distributed solar PV installations based on hourly radiation and demand profiles
  • Impact of distributed solar PV penetration on the electricity reliability system
  • Effectivenes of energy storage devices.
11:00 – 11:20 Lucia Dolera, APPA, the Project Regulatory Recommendations in view of the current EU Policy and Socio-economic Context
11:20 – 13:00 Panel discussion chaired by Daniele Benintendi, Novareckon

  • Michele Benini, RSE
  • Enrique Doheijo, Deloitte Spain
  • Lucia Dolera, APPA
  • Luigi Mazzocchi, RSE
  • Alberto Stefanini, Novareckon
schermata-2020-01-14-alle-18-14-49
LogoNovareckon(1.0)
logo-rse-alta-risoluzione-2-900x560
schermata-2020-01-14-alle-16-49-35

How to reach us: the  workshop  will  take  place  at: RSE, Via Rubattino 54, Milano

The session may be remotely joined via WebEx:

iDistributedPV

 

Date

Friday, 31 January 2020

Time

10:00 | Europe Time (Rome, GMT+01:00)

(access is allowed up to 15 minutes before the scheduled start time)

Meeting Number

959 544 289

Meeting Password

6gErEaMV

click the link on the side and browse RSE’s scheduled meetings

rsespa.webex.com

 

 

By train: from CENTRALE FS station: Taxi (less than 20 €) or take Metro Green Line (direction GESSATE or COLOGNO). Get off at LAMBRATE FS (railway station) – about 10 minutes. Then see below. From LAMBRATE FS station. You are about 2 km from RSE. You can take a taxi (about 7 €) or use the bus # 39 to Redecesio from Bottini square, or the # 924 bus, from Piazza Monte Titano (opposite side of Bottini square, reachable through the tunnel of the FS station ). The cost is included in the ticket of the metro. Operates every 30 minutes (every 15 minutes or less during peak hours), stop “Tangenziale Est” (after the pylons of the ring road, traveling 8-10 minutes).
From GARIBALDI FS station: 2 stops more than the Green Line to get to LAMBRATE FS.

By plane: from MALPENSA: Malpensa International Airport is located about 40 km northwest of Milan. Terminal 1 is connected with a railway line in Milan: Malpensa Express in about 40 minutes to the station CADORNA FNM. Some trains lead to CENTRALE FS station. From CADORNA FNM Metro Green Line (direction GESSATE or COLOGNO M.) leads to LAMBRATE FS in about 20 minutes (9 stops). See the instructions above (“If you get to Milan by train”) as an alternative to the train, bus Malpensa Shuttle (bus stop outside the terminals) to the Station CENTRALE FS in about 60 minutes. The taxi from the airport of Malpensa has a fixed rate of 90 €, and you may run into problems of traffic on the ring roads. From ORIO AL SERIO (Bergamo) airport. Shuttle bus to CENTRALE FS station, about 1 hour.

By car: reach the Tangenziale Est, exit 7 “RUBATTINO”. RSE is on your right going down the ramp.

Registration

 

Please register by writing to albe@novareckon.it before Jan. 25th, 2020.
You will receive a written confirmation by e-mail.

Info Day bandi LIFE 2020

Banner evento LIFE

La Commissione Europea sta organizzando un info day e di networking sui bandi LIFE 2020 a presentare proposte di progetti.

L’evento è aperto ai candidati che vorranno presentare proposte di progetto sulle tecnologie verdi, la protezione della natura e l’azione per il clima. L’evento si svolgerá con una sessione informativa mattutina sui bandi LIFE 2020.

Il pomeriggio sarà dedicato invece alle attivitá di networking con altri partecipanti provenienti da tutta Europa per condividere esperienze, confrontarsi con potenziali nuovi partner e incontrare rappresentanti del programma LIFE della Commissione Europea.

Le registrazi si apriranno presto e a febbraio seguiranno ulteriori informazioni sulla pagina dell’evento.

AMable – quarta call

AMable – quarta call

marketing-board-strategy

Il progetto AMable, cofinanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 768775, prevede come attività ammissibile la fornitura di sostegno finanziario a terzi, come mezzo per raggiungere i propri obiettivi.

La call numero 4 di AMable Call 4 ha lo scopo di ricevere proposte su prodotti innovativi che necessitano di produzione additiva per diventare vivi. I tipi di attività da svolgere idonei a ricevere sostegno finanziario sono Esperimenti di studi di fattibilità o Esperimenti di buone pratiche.

1 2 3 120