Proprietà industriale: pubblicati i nuovi bandi Brevetti+, Marchi+ e Disegni+

Proprietà industriale: pubblicati i nuovi bandi Brevetti+, Marchi+ e Disegni+

copyright-3360802_960_720

Come previsto dalle Linee di intervento strategiche sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023, il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha pubblicato i nuovi bandi relativi alle misure agevolative denominate Brevetti+, Disegni+ e Marchi+, con alcune novità riguardo ai requisiti di accesso e alle agevolazioni che possono essere concesse.

Lo stanziamento totale da destinare ai contributi alle PMI per l’anno 2021 ammonta a 38 milioni di euro, di cui 23 milioni per Brevetti+, 12 milioni di euro per Disegni+ e 3 milioni di euro per Marchi+.

Brevetti+

Si tratta di un bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione economica dei brevetti. Con 23 millioni di euro di stanziamento, mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei brevetti sui mercati nazionale e internazionale.

Ciascuna impresa potrà beneficiare di 140.000 euro per l’acquisto di servizi specialistici relativi a:

  • Industrializzazione e ingegnerizzazione
  • Organizzazione e sviluppo
  • Trasferimento tecnologico

Sarà possibile partecipare al bando dal 28 settembre 2021.

Disegni+

Si tratta di un bando finalizzato all’acquisto di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la sua messa in produzione e/o per la sua offerta sul mercato.

Lo stanziamento totale ammonta a 12 millioni di euro, con massimo di 60.000 euro per impresa.

Sarà possibile partecipare dal 12 ottobre 2021.

Marchi+

Si tratta di un bando che mira a favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) e di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale), attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Lo stanziamento totale ammonta a 3 millioni di euro. Complessivamente, l’importo massimo per impresa è di 20.000 euro.

Sarà possibile partecipare dal 19 ottobre 2021.

Riapertura termini per la presentazione delle domande di contributo a valere sui bandi Marchi +3, Disegni +4 e Brevetti +

Riapertura termini per la presentazione delle domande di contributo a valere sui bandi Marchi +3, Disegni +4 e Brevetti +

copyright-3360802_960_720

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha adottato i decreti di riapertura dei bandi Marchi+3, Disegni+4 e Brevetti+, che erano stati chiusi per esaurimento delle risorse finanziarie nei mesi scorsi.

Dopo aver anticipato l’emanazione del decreto di programmazione delle risorse per l’anno 2020, con il quale sono stati messi a disposizione ulteriori 43 milioni di euro, a partire dal 30 settembre si potranno presentare le domande per Marchi+3 (con una dotazione aggiuntiva di 4 milioni di euro), dal 14 ottobre per Disegni +4 (ulteriori 14 milioni di euro) e dal 21 ottobre per Brevetti+ (con 25 milioni di euro).

In dettaglio il bando Marchi +3 prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto alle imprese che hanno sostenuto spese per la registrazione di marchi dell’Unione Europea e internazionali.

Il bando Disegni +4, invece, mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli sui mercati nazionale e internazionale, attraverso la concessione di contributi a fondo perduto.

Infine, il bando Brevetti + prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto a favore delle PMI che sostengono costi per la valorizzazione economica dei brevetti.