Data portability: al via la terza Open Call DAPSI per soluzioni innovative

Data portability: al via la terza Open Call DAPSI per soluzioni innovative

 

Il progetto DAPSI – Data Portability and Services Incubator ha annunciato l’apertura del terzo bando per l’incubazione di soluzioni innovative sul tema della portabilità dei dati.

DAPSI è un progetto europeo finanziato dal programma Horizon 2020 che fa parte dell’iniziativa Next Generation Internet, il cui obiettivo è promuovere progetti nel campo della portabilità dei dati e in linea con la normativa GDPR.

In particolare, il bando sostiene lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e servizi human-centric che si concentrano su:

  • Trasparenza dei dati
  • Compatibilità e interoperabilità dei dati
  • Sicurezza e privacy dei consumatori
  • Portabilità dei servizi
  • Sovranità dei dati

Con un budget pari a 2,5 milioni di euro, DAPSI sosterrà le idee innovative attraverso un percorso di incubazione di 9 mesi che offrirà assistenza, accesso a infrastrutture di alto livello, formazione, coaching e visibilità, oltre a finanziamenti fino a un massimo di 150.000 euro per progetto.

Possono partecipare al bando ricercatori, sviluppatori, innovatori e piccole e medie imprese nell’ambito delle tecnologie informatiche provenienti dagli Stati membri dell’UE e dai paesi associati a Horizon 2020.

Scadenza: 23 novembre 2021.

Agenzia Spaziale europea: nuovo bando per applicazioni innovative nel settore agri-tech

Agenzia Spaziale europea: nuovo bando per applicazioni innovative nel settore agri-tech

agriculture

L’Agenzia Spaziale europea lancia Kick-Start Call e offre fino a 60.000 euro per finanziare applicazioni innovative del settore agri-tech che sfruttano dati e tecnologie spaziali (comunicazioni satellitari, navigazione satellitare, osservazione della Terra, tecnologia di volo spaziale umano).

Il bando risponde a tre obiettivi chiave, in linea con la nuova politica agricola comune dell’UE:

Sostenibilità: applicazioni agri-tech che mitighino gli impatti sul clima e sull’ambiente, sui paesaggi, sulla biodiversità e producono cibo sicuro e sano;

Equità: garantire un reddito dignitoso agli agricoltori (soprattutto a quelli con maggiori difficoltà), riequilibrare il potere nella catena alimentare, promuovere le aree rurali e attrarre i giovani agricoltori;

Competitività: sviluppare il settore agri-tech attraverso l’innovazione, la digitalizzazione, le nuove tecnologie, lo sviluppo rurale e le infrastrutture, sistemi di consulenza efficienti e formazione continua.

Le proposte dovranno affrontare uno tra i seguenti topic: Climate change, Biodiversity and landscapes, Soils, Water, Healthy and nutritious food, Disease prevention, Difficult living conditions, Path towards fairness, Revitalizing rural areas, Competitiveness, Automation, Forecasting, Systems Interoperability, Data standards, Training / E-learning.

Gli interessati devono inoltre informare la Delegazione Nazionale del proprio Paese al fine di ottenere una lettera di supporto e autorizzazione per ottenere il finanziamento richiesto.

Le candidature potranno essere inviate tra il 12 ottobre e il 27 novembre 2020.

Connecting Europe Facility (CEF) Telecom: pubblicati 3 nuovi bandi

Connecting Europe Facility (CEF) Telecom: pubblicati 3 nuovi bandi

work-731198_1280

La Commissione europea ha pubblicato 3 nuovi bandi relativi al Work Programme 2018 del programma Connecting Europe Facility, settore telecomunicazioni (CEF TELECOM).

In particolare, i bandi e i relativi topic aperti sono:

Bando CEF-2018-2:

  • CEF-TC-2018-2: Traduzione automatica (Automated Translation)
  • CEF-TC-2018-2: Emissione elettronica di documenti (eDelivery)
  • CEF-TC-2018-2: Fatturazione elettronica (eInvoicing)

Il bilancio indicativo totale disponibile è di 10,5 milioni di euro. Il termine ultimo per presentare le proposte per questi tre inviti è il 18 settembre 2018.

Bando CEF-2018-3:

CEF-TC-2018-3: Cibersicurezza

Il bilancio indicativo totale disponibile è di 13 milioni di euro. Il termine ultimo per presentare le proposte è il 22 novembre 2018.

Bando CEF-2018-5:

CEF-TC-2018-5: Dati pubblici aperti (Public Open Data)

Il bilancio indicativo totale disponibile è di 18,5 milioni di euro. Il termine ultimo per presentare le proposte è il 15 novembre 2018.

Primo bando MIDIH – applicazioni ‘data driven’ ed esperimenti in CPS/IoT

Primo bando MIDIH – applicazioni ‘data driven’ ed esperimenti in CPS/IoT

work-731198_1280

Il primo bando MIDIH (Manufacturing Industry Digital Innovation Hubs) ha l’obiettivo di sviluppare applicazioni ‘data driven’ realizzate da piccole e medie imprese del settore IT come fornitrici tecnologiche, ed esperimenti nell’ambito dei CPS (cyber-physical systems) / IoT (Internet of Things) realizzati da PMI manifatturiere.

Il bando mira a integrare le funzionalità attorno all’architettura di riferimento MIDIH e ad eseguire esperimenti nell’ambito di CPS/IOT basati sui componenti forniti dall’architettura.

Gli esperimenti devono coprire uno dei tre scenari principali: Smart Factory o Smart Product o Smart Supply chain.

Le tipologie di attività da eseguire per ricevere supporto finanziario sono esperimenti nell’ambito dei CPS/IoT nei seguenti ambiti:

  • Argomenti tecnologici che affrontano le tecnologie attorno all’architettura MIDIH
  • Gli argomenti di sperimentazione devono coprire uno dei tre scenari principali: Smart Factory, Smart Product o Smart Supply chain.

La richiesta di finanziamento massima per proposta è pari a € 60.000. La durata prevista degli esperimenti è di 6 mesi.

Scadenza: 29/06/2018