Prima “Open call” del progetto 5GINFIRE: Esperimenti iniziali, funzionalità aggiuntive e infrastrutture per la sperimentazione

Prima “Open call” del progetto 5GINFIRE: Esperimenti iniziali, funzionalità aggiuntive e infrastrutture per la sperimentazione

printer-1455169_1280-1

L’obiettivo principale del progetto 5GinFIRE è quello di costruire e gestire un ecosistema di riferimento 5F NFV (Open5G-NFV) aperto e estensibile di strutture sperimentali che non integri solo le strutture FIRE esistenti con nuove specifiche verticali, ma ponga anche le basi per creare architetture completamente softwarizzate di industrie verticali e sperimentarle.

In linea con gli obiettivi generali del progetto, 5GINFIRE ha aperto una call competitiva rivolta a organizzazioni esterne, tra cui industria, PMI ed enti di ricerca interessati a condurre esperimenti sull’infrastruttura fornita da 5GinFIRE.

Al fine di migliorare ulteriormente l’ecosistema 5GinFIRE e aggiungere nuove funzionalità necessarie per gli sperimentatori, il bando viene utilizzato per coinvolgere terze parti, che sono in grado di fornire le necessarie infrastrutture e funzionalità aggiuntive. Pertanto questa call aperta 5GinFIRE si rivolge ai seguenti tipi di soggetti:

  • Categoria 1 (identificativo call: 5ginfire-1-exp-2): proponenti che possono utilizzare le strutture sperimentali 5GINFIRE, sfruttando le funzionalità di testbed fornite, quali SDN, NFV e VxF per testare le applicazioni verticali
  • Categoria 2: sviluppatori open source che possono fornire funzionalità mancanti necessarie per la gestione del ciclo di vita dei componenti dell’infrastruttura che abilitano le infrastrutture virtualizzate (identificativo call: 5ginfire-1-inf-a-2); progettisti e fornitori di strutture di altri settori verticali che possono trarre vantaggio dagli strumenti, dalle strutture e dalle migliori pratiche di 5GinFIRE e integra nuove infrastrutture / banchi di sperimentazione nel portafoglio 5GINFIRE (identificativo call: 5ginfire-1-inf-b-2).

Scadenze: 12/09/2018: Feasibility check; 19/09/2018: Invio proposte

Supporto a progetti di sviluppo in Africa e Medio Oriente

Supporto a progetti di sviluppo in Africa e Medio Oriente

 


La Addax and Oryx Foundation supporta progetti volti a rimuovere le cause della povertà in Africa e Medio Oriente agendo su quattro aree focus:

  • Salute
  • Educazione
  • Sviluppo di comunità
  • Ambiente

La Fondazione presta particolare attenzione a progetti che agiscano su due o più delle aree di intervento succitate, proposti da piccole organizzazioni gestite da persone impegnate direttamente nelle attività che propongono e volti a creare uno sviluppo sostenibile e un impatto misurabile per le popolazioni target.

La Fondazione NON supporta progetti che siano già in fase di realizzazione; supportino direttamente individui singoli e/o famiglie; prevedano eventi, convegni, conferenze, seminari di tipo professionale o che sponsorizzino sport; abbiano come area di attività zone al di fuori di Africa e Medio Oriente; svolgano ricerche come unico obiettivo del progetto; prevedano esclusivamente spese per viaggi, pasti e/o spese amministrative.

Possono presentare domanda organizzazioni non profit e ONG che abbiano comprovata esperienza nell’area di attività del progetto e dimostrino l’efficienza della disposizione dei fondi e relativa trasparenza.

L’entità del contributo finanziario è a discrezione del Comitato della Fondazione.