Cross-border Innovation Procurement in Health

European Innovation Partnership

Il 17 ottobre 2019 si terrá a Bruxelles il seminario “Cross-border Innovation Procurement in Health: EU funding opportunities & best practices“.

Organizzato dalla Commissione europea – DG Connect, il workshop si rivolge a potenziali fornitori, committenti, regioni o organizzazioni ombrello e legislatori per discutere come ideare, ottenere e diffondere soluzioni innovative per affrontare sfide nel campo dei servizi sanitari attraverso strumenti di appalto in materia di innovazione. Tali soluzioni possono essere finanziate tramite PCP (Pre-Commercial Procurement) e PPI (Public Procurement of Innovative solutions).

Ideare, ottenere e diffondere soluzioni innovative è un’importante componente di qualsiasi strategia di modernizzazione del settore pubblico, specialmente nei settori della salute e della cura. I fornitori di servizi sanitari devono però affrontare numerose sfide, quali i finanziamenti, un quadro legale frammentato, la mancanza di standard comuni o l’interoperabilità e le preferenze variabili dei pazienti/utenti in tutta Europa.

L’evento cercará di rispondere a queste domande e saranno inoltre presentate le opportunità di finanziamento PCP e PPI per il 2020. Si potrà anche discutere con gli stakeholder il miglior modo di creare ed implementare progetti di successo.

Maggiori informazioni nella pagina web dell’evento.

EIT Digital Conference 2019

Conference's banner

EIT Digital, la principale organizzazione europea per l’innovazione aperta, organizza la quarta edizione della sua conferenza annuale i prossimi 10 e 11 settembre 2019.

For a strong digital Europe sará il tema della conferenza di quest’anno, che porterá sul palco rappresentanti di società tecnologiche, funzionari governativi, esperti del settore e imprenditori.

La conferenza rappresenta anche un’eccellente opportunità per entrare in contatto con i partecipanti provenienti da una vasta gamma di organizzazioni che lavorano nell’ecosistema digitale, nonché responsabili politici e decisionali del Parlamento europeo, della Commissione e di autorità pubbliche.

La partecipazione é gratuita, previa l’iscrizione sul sito della conferenza EIT.

POR FESR Lazio 2014 -2020, Innovazione Sostantivo Femminile 2019

POR FESR Lazio 2014 -2020, Innovazione Sostantivo Femminile 2019

business-561387__340

Il bando mira a sostenere lo sviluppo di imprese femminili che presentino progetti caratterizzati da elementi di innovatività, promuovendo la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile attraverso il supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI.

La dotazione dell’Avviso ammonta complessivamente a Euro 1.000.000.

Una quota di risorse di Euro 200.000 pari al 20% della dotazione è riservata alle imprese localizzate nei territori individuati come Aree di Crisi Complessa della Regione Lazio.

Destinatari dell’Avviso sono le micro, piccole e medie imprese (MPMI), in forma singola, incluse le Libere Professioniste, che sono Imprese Femminili, anche non ancora costituite alla data di presentazione della Domanda, o Libere Professioniste con Partita IVA attiva ed hanno Sede Operativa nel territorio della Regione Lazio.

Si considerano Imprese Femminili:

  • la Libera Professionista donna;
  • l’impresa individuale il cui titolare è una donna;
  • la società di persone, la società cooperativa e lo studio associato in cui la maggioranza dei soci o associati è costituita da donne o la maggioranza delle quote di partecipazione è detenuta da donne;
  • la società di capitale in cui la maggioranza dei componenti dell’organo di amministrazione è costituita da donne o la maggioranza delle quote di capitale è detenuta da donne;
  • i consorzi composti dal 51% o più da imprese femminili come sopra definite.
  • Può essere presentata domanda come Impresa femminile da costituire da uno dei suoi futuri soci (Promotore)

Possono presentare domanda anche MPMI e Libere Professioniste che non hanno Sede Operativa nel Lazio al momento della domanda ma che si impegnano ad attivare tale sede entro la data dell’erogazione.

L’agevolazione è un contributo a fondo perduto nella misura dell’intensità richiesta dal destinatario nella misura che deve essere compresa tra il 50% e l’80% dell’importo complessivo del Progetto presentato e comunque non superiore a 40.000 euro. Il contributo viene concesso nel rispetto delle condizioni previste dal Regolamento De Minimis di cui al Reg. (UE) 1407/2013.

Sono considerati ammissibili i progetti che prevedono l’adozione di una o più nuove tecnologie o soluzioni digitali, o processi e sistemi di innovazione aziendali tra quelli di seguito elencati (le Tipologie di Intervento):

  • tecnologie digitali e/o soluzioni tecnologiche consolidate che permettono di elaborare, memorizzare/archiviare dati, anche in modalità multilingua, utilizzando risorse hardware/software distribuite o virtualizzate in rete in un’architettura di cloud computing, quali ad esempio: realtà aumentata, wearable wireless devices e body area network, text e data mining, micro-nano elettronica, IoT (Internet of Things), piattaforme di erogazione servizi, internet e web 2.0, social media, eCommerce, eSupply Chain, GIS (Geographic Information System), new media, editoria digitale, piattaforme per la condivisione e il riuso di contenuti, sistemi di tracciabilità per l’autenticazione di prodotti e l’ottimizzazione di processi logistici;
  • processi e sistemi di automazione industriale per il miglioramento della qualità del processo produttivo e dei prodotti (ad esempio macchine a controllo numerico), anche in termini di sicurezza e sostenibilità (riduzione impatto ambientale, riduzione utilizzo risorse, quali ad esempio energia e acqua);
  • processi e sistemi produttivi flessibili, quali sistemi robotizzati “intelligenti”, interfacce evolute uomo-macchina, sistemi di programmazione e pianificazione intelligente dei compiti, in particolare per il miglioramento dell’efficienza energetica dei processi;
  • processi e sistemi di fabbricazione digitale, inclusa l’adozione di tecnologie digitali avanzate a supporto dei processi produttivi (ad esempio stampa 3D, prototipazione rapida, ecc.).

Scadenza: 12/11/2019

Next Generation of Internet of Things

Immagine raffigurativa

Il 16 ottobre 2019 si terrá a Bruxelles un seminario organizzato dalla DG Connect della Commissione Europea in materia di Next Generation of Internet of Things.

Lo scopo dell’evento sará quello di discutere nuovi concetti e soluzioni IoT per sostenere la visione dell’iniziativa NGI, prevedere ed innescare eventi futuri per spostare le decisioni verso punti di interesse comuni al fine di servire meglio l’utente finale. I partecipanti dovrebbero pensare a possibili casi d’uso con esigenze avanzate in settori quali:

  • wearables
  • mezzi di trasporto
  • agricoltura
  • case
  • salute
  • energia
  • manifattura

Il seminario riflettererá sugli elementi chiave per l’elaborazione di una tabella di marcia per l’IoT di prossima generazione, che è supportato dall;azione di coordinamento e supporto (CSA) NGIoT.

La Commissione europea sosterrà una prima serie di progetti sotto l’egida della NGI attraverso il bando ICT-56-2020 Next Generation Internet of Things che è stato aperto il 9 luglio 2019 e chiuderà il 16 gennaio 2020.

Nel pomeriggio, una sessione speciale darà l’opportunità ai partecipanti di presentare le loro idee progettuali, seguita successivamente da una sessione di match-making per creare consorzi.

Oltre alla pagina web dell’evento, si consiglia anche di scrivere all’email CNECT-E4-EVENTS@ec.europa.eu

InfoDay nazionale bandi ICT di Horizon 2020

Horizon2020 logo

Il 1 Ottobre 2019 si terrà a Roma la Giornata Nazionale di Lancio dei bandi H2020 dedicati al tema ICT, in occasione della pubblicazione del Work Programme ICT ed il lancio delle relative Call for Proposals previste per l’ultimo trimestre del 2019 e il 2020.

La giornata, organizzata da APRE per conto del MIUR, vuole sostenere la partecipazione italiana nell’ultimo biennio di H2020, in vista della futura programmazione 2021-2027 di Horizon Europe e Digital Europe.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione sul sito APRE.

Next generation Internet Forum 2019

Flyer next generation internet forum 2019

Il programma Next Generation Internet finanzia e sostiene la crescita di iniziative innovative di ricerca e innovazione europee che consentano di realizzare un Internet migliore, che rispetti i valori umani e sociali, la privacy, la partecipazione e la diversità e offra nuove funzionalità a supporto dei bisogni reali delle persone e affrontare le sfide della sostenibilità globale.

Lo scopo dell’edizione annuale del Forum NGI sará di riunire i migliori attori a livello europeo per rendere effettiva la missione dell’iniziativa ed essere al top delle tecnologie pertinenti e degli sviluppi del mercato.

Durante la giornata si susseguiranno interventi e presentazioni dei migliori esperti, che esploreranno le ultime tendenze e tecnologie. Inoltre, il direttore generale della DG Connect della Commissione europea Roberto Viola presenterà la visione europea per il futuro di Internet e rappresentanti di alto livello del governo finlandese e del comune di Helsinki daranno il benvenuto alla comunità NGI.

I partecipanti potranno partecipare a seminari interattivi gratuiti, trovare informazioni sulle opportunità di finanziamento e fare rete con i migliori ricercatori e innovatori.

L’evento si terrà il 25 settembre a Helsinki, le iscrizioni sono aperte e gratuite.

Si prega di visitare il sito di Next Generation Internet per maggiori informazioni.

Active Assisted Living Lean Startup Academy

AAL logo

Il programma Active Assisted Living (AAL) è lieto di annunciare la prima AAL Lean Start-up Academy, che si svolgerà ad Aarhus, in Danimarca, il 23 settembre 2019 nell’ambito della nuova edizione dell’AAL2Business Support Action.

La Lean Start-up Academy offre ai progetti AAL una preziosa opportunità per convalidare il loro modello di business e aumentare la loro trazione commerciale. Controllando le loro ipotesi rispetto al mercato, i progetti AAL saranno guidati da un business coach nell’individuare i clienti prioritari, la proposta di valore più adeguata e i canali giusti per raggiungerli.

La sessione di Aarhus è la prima di una serie di tre seminari, che compongono un corso di 4 mesi, volto a portare i team partecipanti attraverso i passi giusti per sviluppare e testare rapidamente nuove soluzioni raccogliendo feedback, sviluppando un obiettivo orientato agli obiettivi e ben modello di business pianificato per lo sfruttamento e la diffusione di risultati e soluzioni chiave.

Il secondo e il terzo seminario si terranno rispettivamente a novembre / dicembre 2019 e gennaio / febbraio 202 a Bruxelles.

L’incontro del 23 settembre si concentrerá sui seguenti temi:

  • La mentalità: inizia in piccolo, la fase di sperimentazione
  • Il coinvolgimento dei clienti: fallire e ripetere
  • Come ottenere feedback dei clienti con prototipi rapidi di un’idea
  • Come testare i modelli di business e convalidare i risultati

Le registrazioni sono aperte fino al 31 agosto 2019, per maggiori informazioni si prega di consultare la pagina dell’evento.

European Forum for Electronic Components and Systems

schermata-2019-07-09-alle-16-03-02
EFECS è il forum internazionale focalizzato dal motto “Our Digital Future” che si concentra sulla catena del valore dei componenti e dei sistemi elettronici in Europa. L’evento si terrá dal 19 al 21 novembre 2019 a Helsinki, Finlandia.
L’EFECS offre numerose opportunità per saperne di più sugli ultimi sviluppi, sulla cooperazione e sulle possibilità di finanziamento nella Comunità ECS.
Gli organizzatori di questo evento sono AENEAS, ARTEMIS-IA, EPoSS, ECSEL Joint Undertaking e la Commissione Europea, in collaborazione con EUREKA.
L’evento dará la possibilitá ai partecipanti di scoprire le ultime novitá nel campo delle componenti elettroniche, fare attivitá di networking con gli stakeholders e i partners di ECS, discutere in diversi workshops la Strategic Research Agenda di ECS e apprendere le ultime novitá sui finanziamenti e i bandi disponibili.
Per maggiori informazioni, si prega di consultare il sito dell’European Forum for Electronic Components and Systems.

ICT Proposers’ Day 2019

web_banner_992_x_682_43716_47012
Il 19 e 20 settembre 2019 si terrà a Helsinki l’edizione 2019 dell’ICT Proposer Day. L’evento si concentra sui futuri bandi del programma di finanziamenti Horizon 2020 nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, delle Future and Emerging Technologies (FET) e delle Societal Challenges.
Con il nome Digital Excellence Forum @ ICT Proposers’ Day 2019, l’evento offrirá inoltre la possibilitá di interagire con i funzionari della Commissione Europea e disporre di informazioni utili per i topic di interesse inseriti nel programma di lavoro.
Le due giornate offriranno un’opportunità eccezionale per creare partenariati di qualità con il mondo accademico, i ricercatori, i soggetti industriali interessati, le PMI e gli attori governativi di tutta Europa. L’evento rappresenta infatti il momento perfetto per attivitá di networking volte a costruire o completare un consorzio. Ció sará facilitato dalla presenza di un Face 2 Face brokerage event che correrá in parallelo.
Quest’anno l’evento offrirà anche un’eccellente opportunità per presentare e discutere i principali motori della trasformazione digitale dell’industria e della società europea. Inoltre, illustrerà in che modo il programma di ricerca e innovazione dell’UE può contribuire al meglio a tali obiettivi. Infine, ICT Proposers’ Day 2019 avrà un percorso distinto (open dialogue sessions) sul prossimo programma quadro Digital Europe Programme, il cui obiettivo principale sará quello di promuovere la trasformazione digitale sostenibile dell’Europa a vantaggio dei cittadini e delle imprese.
Per maggiori informazioni ed effettuare le iscrizioni:

InfoDay Nazionale bandi Societal Challenge 1

salute
Per la giornata del 10 Luglio 2019, APRE ha organizzato a Roma una giornata di presentazione dei bandi europei relativi a Societal Challenge 1 di Horizon 2020.

Durante la giornata verrà presentato il programma 2018-2020 di SC1 e le principali aree di ricerca che verranno finanziate per il 2020. Verrá fornito inoltre una panoramica sulle diverse possibilità offerte dalla Commissione Europea per il settore salute, nell’ambito di altre Societal Challenges, i pilastri di H2020 o altre iniziative, quali i bandi IMI2 (Innovative Medicine Initiative), ICPerMed e EJP Rare Diseases.

L’evento prevede la partecipazione dei Funzionari della Commissione Europea (DG RTD e DG CONNECT) ai quali potranno essere poste domande e chiarificazioni sui bandi in questione.

È possibile consultare l’ultima bozza del Work Programme SC1 2020, la quale contiene i principali topics relativi ai 3 bandi:

Call 1. Better health and care, economic growth and sustainable health systems 

1.1 Personalised medicine

1.2 Innovative health and care industry

1.3 Infectious diseases and improving global health

1.4 Innovative health and care systems – Integration of care

1.5 Decoding the role of the environment, including climate change, for health and wellbeing

1.6 Supporting the digital transformation in health and care

Call 2. Digital Transformation in Health and Care

Call 3. Trusted digital solutions and cybersecurity in health and care 

3.1 Focus Area on Digitising and transforming European industry and services

3.2 Focus Area on Boosting the effectiveness of the Security Union

Per le iscrizioni e maggiori informazioni, si prega di consultare il sito APRE.

1 2 3 5