Interreg ADRION: 3° bando – Asse 1 del Programma

Interreg ADRION: 3° bando - Asse 1 del Programma

business-561387__340

Sostegno a progetti riguardanti l’Asse 1 “Regione innovativa e intelligente” del Programma, focalizzati su uno dei due seguenti temi:

  1. Strategia di specializzazione intelligente (S3) sulla Crescita blu

Obiettivo: migliorare le capacità degli attori pubblici in merito a politiche, strategie e azioni di innovazione per promuovere e sostenere la Crescita blu nell’area del programma attraverso la S3.

Le proposte di progetto si concentreranno su:

– lo sfruttamento delle potenzialità per la cooperazione transnazionale nel sostenere l’attuazione di una S3 sulla Crescita blu nell’area adriatico-ionica, con focus su temi/settori di interesse macro-regionale;

– la creazione e/o il rafforzamento di relazioni per sostenere S3 macro-regionali sulla Crescita blu nell’area adriatico-ionica, con particolare riguardo allo scambio di buone pratiche con le istituzioni competenti dei Paesi partner IPA.

  1. Innovazione sociale

Obiettivo: contribuire alla creazione di un ecosistema favorevole all’innovazione sociale, al fine di affrontare in modo integrato i bisogni e le sfide emergenti dell’area adriatico-ionica in termini di inclusione sociale, lotta alla povertà, integrazione sociale e lavorativa dei migranti, cambiamento demografico e invecchiamento della popolazione.

Le proposte di progetto si concentreranno su:

– sviluppo e attuazione di politiche/strumenti sociali innovativi volti all’integrazione delle comunità emarginate, dei migranti e dei gruppi svantaggiati nella società e nel mercato del lavoro;

– promozione dell’imprenditoria sociale attraverso lo sviluppo di abilità e di competenze imprenditoriali;

– rafforzamento della cooperazione tra i diversi attori che si occupano di servizi sociali di interesse generale.

Lead applicant di progetto possono essere soggetti stabiliti nei territori UE coperti dal Programma, quali:

– Autorità pubbliche a livello nazionale e regionale

– Enti pubblici nazionali e regionali

– Organismi di diritto pubblico

– Partner assimilati (in via eccezionale e al fine di superare i vincoli geografici che toccano l’Italia, le autorità pubbliche italiane a livello nazionale, competenti per materia ma stabilite al di fuori dei territori ammissibili, sono considerate partner assimilati e alla pari degli altri soggetti eligibili).

I Paesi (e relativi territori) coperti dal Programma sono:

Stati membri UE (Paesi FESR):

  • Italia – regioni Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Umbria, Marche.
  • Grecia – regioni Anatoliki Makedonia, Thraki, Kentriki Makedonia, Dytiki Makedonia, Thessalia, Ipeiros, Ionia Nisia, Dytiki Ellada, Sterea Ellada, Peloponnisos, Attiki, Voreio Aigaio, Notio Aigaio, Kriti.
  • Croazia – regioni Jadranska Hrvatska e Kontinentalna Hrvatska.
  • Slovenia – regioni Vzhodna Slovenija e Zahodna Slovenija.

Paesi IPA:

  • Albania
  • Bosnia-Erzegovina
  • Montenegro
  • Serbia

Il cofinanziamento UE (da fondi FESR e IPA II) copre fino all’85% dei costi totali ammissibili del progetto per un massimo di 2.652.000 euro (contributo max. raccomandato). Per i partner italiani il restante 15% di cofinanziamento è a carico del Fondo di rotazione nazionale.

Il progetto deve coinvolgere almeno 6 partner provenienti da 6 diversi Paesi del Programma, di cui almeno 4 partner di 4 diversi Paesi FESR (compreso il lead applicant) e almeno 2 partner di 2 diversi Paesi IPA. Il partenariato può includere massimo 2 partner dello stesso Paese e può essere costituito da massimo 16 partner.

I progetti proposti devono avere durata massima di 30 mesi.

Il bando scade 29 luglio 2019

Banca Etica “Innovare in rete”

Banca Etica “Innovare in rete”

business-561387__340

Con la call “Innovare in rete” Banca Etica, mette a disposizione dieci milioni di euro per la ricerca di progetti innovativi capaci di rispondere a concreti bisogni di innovazione sociale e ambientale e di empowerment delle comunità. Le idee migliori si trasformeranno in realtà grazie all’accompagnamento di consulenze di altissimo livello e a finanziamenti fino a 700mila euro.La call è condotta in collaborazione con Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Giacomo Brodolini ed Entopan, con il coordinamento operativo di Oltre Open Innovation Hub che forniranno servizi assistenza tecnica e di incubazione/ accelerazione/integrazione/consulenza. In particolare Fondazione Giacomo Brodolini fornirà i seguenti servizi:

  • Valutazione del potenziale dell’idea progettuale e della sostenibilità del modello di business e di servizio, supporto alla revisione del Business Plan;
  • Valutazione della potenzialità del team di progetto, e analisi dei fabbisogni di competenza in ottica 4.0;
  • Mentoring
  • Supporto alla candidatura per i potenziali interessati

La call è aperta a start-up innovative e spin-off universitari; start-up innovative costituende, con priorità per quelle che coinvolgano donne e giovani sotto i 35 anni; piccole e medie imprese, incluse le cooperative e le imprese sociali; associazioni, fondazioni e altri enti del terzo settore.

I settori di intervento sono: manifattura digitale, ICT, agrifood, welfare; health, IOT, robotica, meccatronica, smart mobility, smart building, smart energy, smart retail, qualità della vita, energia, open and big data, smart tourism, creatività e cultura.

La candidatura potrà essere inviata entro le ore 12.00 del 30 Ottobre 2018.

Bandi 2018-2020 – “Società inclusive, innovative e riflessive”

HORIZON 2020 – Pilastro Sfide della società: bandi 2018-2020 “Società inclusive, innovative e riflessive” (scadenze 2019)

group-418449_1280

 

A fine ottobre 2017 la Commissione europea ha adottato i programmi di lavoro 2018-2020 relativi a HORIZON 2020 per il sostegno ad attività di ricerca e innovazione nei prossimi tre anni. L’adozione dei programmi di lavoro ha dato avvio alla pubblicazione dei bandi per il triennio, che coprono tutti e tre i pilastri di HORIZON 2020: Eccellenza scientifica, Leadership industriale, Sfide della società.

Di seguito riportiamo i bandi lanciati nel quadro del pilastro Sfide della società per la priorità “L’Europa in un mondo che cambia – Società inclusive, innovative e riflessive”.

  • Bando Migration (H2020-SC6-MIGRATION-2018-2019-2020) A partire dal 6/11/2018 e fino al 14/03/2019 sarà possibile presentare proposte per i topic:

– DT-MIGRATION-06-2018-2019: Addressing the challenge of migrant integration through ICT-enabled solutions

– MIGRATION-01-2019: Understanding migration mobility patterns: elaborating mid and long-term migration scenarios

– MIGRATION-03-2019: Social and economic effects of migration in Europe and integration policies

– MIGRATION-07-2019: International protection of refugees in a comparative perspective

  • Bando Socioeconomic and cultural transformations in the context of the fourth industrial revolution (H2020-SC6-TRANSFORMATIONS-2018-2019-2020) Il 6/11/2018 è prevista l’apertura dei topic sotto indicati per i quali potranno essere presentate proposte fino al 14/03/2019:

– DT-TRANSFORMATIONS-02-2018-2019-2020: Transformative impact of disruptive technologies in public services

– DT-TRANSFORMATIONS-07-2019: The impact of technological transformations on children and Youth

– DT-TRANSFORMATIONS-11-2019: Collaborative approaches to cultural heritage for social cohesion

– TRANSFORMATIONS-03-2018-2019: Innovative solutions for inclusive and sustainable urban environments

– TRANSFORMATIONS-04-2019-2020: Innovative approaches to urban and regional development through cultural tourism

– TRANSFORMATIONS-08-2019: The societal value of culture and the impact of cultural policies in Europe

– TRANSFORMATIONS-13-2019: Using big data approaches in research and innovation policy making

– TRANSFORMATIONS-16-2019: Social platform on the impact assessment and the quality of interventions in European historical environment and cultural heritage sites

– TRANSFORMATIONS-17-2019: Societal challenges and the arts

  • • Bando Governance for the future (H2020-SC6-GOVERNANCE-2018-2019-2020) Il 6/11/2018 verranno aperti i topic seguenti. Le proposte potranno essere presentate fino al 14/03/2019

– GOVERNANCE-01-2019: Trust in governance

– GOVERNANCE-02-2018-2019: Past, present and future of differentiation in European governance

– GOVERNANCE-04-2019: Enhancing social rights and EU citizenship

– SU-GOVERNANCE-10-2019: Drivers and contexts of violent extremism in the broader MENA region and the Balkans

– DT-GOVERNANCE-05-2018-2019-2020: New forms of delivering public goods and inclusive public services

– DT-GOVERNANCE-12-2019-2020: Pilot on using the European cloud infrastructure for public administrations

– DT-GOVERNANCE-13-2019: Digitisation, Digital Single Market and European culture: new challenges for creativity, intellectual property rights and copyright

– GOVERNANCE-16-2019: Reversing Inequalities

– GOVERNANCE-17-2019: Democratic crisis? Resolving socio-economic and political challenges to reinvigorate democracies

– GOVERNANCE-18-2019: Innovation in government – building an agile and citizen-centric public Sector

– GOVERNANCE-19-2019: A European Social Catalyst Fund to scale up high performing social innovations in the provision of social services

Rafforzamento di attività imprenditoriali che producono effetti socialmente desiderabili

POR FESR 14/20 Azione III.3c.7.1: Rafforzamento di attività imprenditoriali che producono effetti socialmente desiderabili

group-418449_1280

La misura è sviluppata attraverso una strumentazione di policy e soluzioni innovative volte al potenziamento delle imprese esistenti e al sostegno delle imprese nelle loro fasi iniziali di attività.

Scopo della misura è generare effetti socialmente desiderabili, garantire un miglior posizionamento nel mercato di riferimento, maggiore sostenibilità delle attività imprenditoriali e potenziare le loro funzioni organizzative in coerenza con la Strategia di specializzazione intelligente nell’area di “innovazione per la salute, i cambiamenti demografici e il benessere”.

La Misura pertanto intende sostenere:

  1. a) Progetti di rilevanti dimensioni da parte delle PMI no profit in forma singola o associata;
  2. b) soluzioni innovative di piccolo taglio di micro e piccole imprese.

La Misura promuove progetti in ambito sanitario e socio-assistenziale, l’aggregazione dimensionale e la

scalabilità delle imprese attraverso interventi di ingegneria finanziaria che favoriscano l’attivazione di reti

lunghe e massimizzino l’impatto in termini di risposta alle sfide sociali. Il sostegno ai progetti di innovazione sociale delle imprese potrà essere assicurato anche attraverso l’afflusso di ulteriori risorse generatrici di una leva finanziaria. Beneficiari del bando sono quindi imprese del no-profit, micro e piccole imprese profit e no-profit che operano in ambiti dell’innovazione sociale.

L’agevolazione sarà sotto forma di finanziamento agevolato e contributo a fondo perduto

Il bando è in fase di attivazione.

Costa Crociere Foundation per progetti ad alto impatto sociale

Costa Crociere Foundation per progetti ad alto impatto sociale

Costa Crociere Foundation ha aperto il processo di selezione annuale riservato a organizzazioni non profit impegnate nello sviluppo di progetti sociali in grado di offrire assistenza alle comunità attraverso iniziative innovative e sostenibili. Sino al 5 febbraio 2017, o al raggiungimento del limite massimo di 200 proposte, le organizzazioni non-profit che operano in Italia in ambito sociale potranno partecipare alla selezione .

Le proposte saranno esaminate da un Comitato Consultivo, composto da esperti del settore, mentre la scelta finale dei progetti da sostenere sarà effettuata dal Consiglio Direttivo della Fondazione.Nel Bando 2017 la Fondazione intende concentrarsi sulla lotta alle principali cause di povertà ed esclusione sociale. Per questo motivo saranno privilegiati progetti nelle seguenti aree:

– Women empowerment, attraverso la creazione di percorsi che consentano alle giovani donne di accrescere ed esprimere il proprio potenziale;

– Educazione, formazione o training dedicati ai NEETS (giovani non impegnati nello studio, né nel lavoro e né nella formazione);

– Assistenza al soddisfacimento dei bisogni di base quali, ad esempio, il diritto ad avere una casa, la garanzia di un pasto e la salvaguardia dei diritti primari della persona.

Costa Crociere Foundation è un’organizzazione indipendente, il cui obiettivo è quello di migliorare le condizioni sociali e ambientali delle comunità in Italia, Paese in cui Costa Crociere è nata e dove ha la sede principale, e negli altri Paesi in cui la Compagnia opera. Nel perseguire questo obiettivo, che oggi si declina nella gestione di 17 progetti, la Fondazione valorizza le risorse messe a disposizione dalla Compagnia e dai suoi partner.

Sodalitas Social Innovation – Anteprima

Sodalitas Social Innovation – Anteprima

 

Fino alle ore 13.00 del 28 Ottobre 2016 sarà possibile candidarsi alla 6^ Edizione di Sodalitas Social Innovation, l’iniziativa sviluppata da Fondazione Sodalitas per migliorare in modo diffuso la capacità progettuale del Terzo Settore, permettendo alle imprese di agire verso il Nonprofit non come mero donatore, ma come partner in grado di contribuire allo sviluppo di progetti sociali innovativi e con un elevato livello di sostenibilità economica. Il tema delle partnership sarà al centro dell’edizione 2016, le Organizzazioni Nonprofit partecipanti saranno chiamate a focalizzarsi sugli elementi innovativi, le competenze e i bisogni a cui dare risposta nell’individuare il partner con cui realizzare il proprio progetto sociale.

Ciascuna iniziativa candidata dovrà fare riferimento ad uno solo degli ambiti di riferimento delle 4 nuove categorie in cui si articola il bando:

-Salute sul territorio:”Educazione e prevenzione, accessibilità alle cure, assistenza e supporto alle famiglie”;

-Cooperazione internazionale:”Sicurezza alimentare, aiuto nei PVS”;

-Inclusione sociale:”Lotta alla povertà e all’emarginazione, inclusione attraverso lo sport, inclusione attraverso la digital education”;

-Occupabilità:”Neet, riqualificazione-riconversione, aiuto all’autoimprenditorialità”.