GAL Valli Marecchia e Conca, tipo di operazione 6.2.01 “Aiuto avviamento imprese extra agricole in zone rurali” (III edizione).

GAL Valli Marecchia e Conca, tipo di operazione 6.2.01 “Aiuto avviamento imprese extra agricole in zone rurali” (III edizione).

the-morra-3582695_640

il bando è rivolto esclusivamente a persone fisiche, limitatamente alla zona D del territorio GAL, cioè ai Comuni di: Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria e Talamello.

Il bando ha un budget iniziale di € 30.000,00  e un budget finale: € 80.000,00 (implementazione di € 50.000,00 a seguito dell’approvazione variante Pal).

Il sostegno consiste in un premio unico di € 20.000 per ogni progetto.

Spese ammissibili: A titolo non esaustivo:

  • realizzazione del progetto;
  • informazione e comunicazione;
  • realizzazione siti web; acquisizione di hardware e software;
  • investimenti immateriali quali: acquisizione/sviluppo programmi informatici, brevetti/licenze;
  • costruzione/ristrutturazione immobili produttivi;
  • nuovi canoni di affitto e/o ratei del mutuo, leasing, pagati nel periodo di vigenza del PSA;
  • strumenti, apparecchiature, attrezzature, macchinari.

Scadenza: 20/11/2020

Gal L’AltGal Appennino Bolognese 19.2.02 – Azione 11 C “Aiuto all’avviamento e investimenti in neoimprese extra-agricole in zone rurali”

Gal Appennino Bolognese 19.2.02 - Azione 11 C “Aiuto all’avviamento e investimenti in neoimprese extra-agricole in zone rurali”

the-morra-3582695_640

Beneficiari della presente misura sono:

  1. persone fisiche che intendono costituire micro o piccola impresa extra-agricola esclusivamente sotto forma di impresa individuale;
  2. imprese individuali, le società (di persone, di capitale, cooperative), soggetti che esercitano la libera professione (purché in forma individuale) e le associazioni, non partecipate da soggetti pubblici, con caratteristiche di micro e piccole imprese.

Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, sarà pari al 60% della spesa ammissibile a contributo e sarà calcolato ed erogato nel rispetto delle norme fissate per gli aiuti “de minimis”

Spese ammissibili:

  • costruzione/ristrutturazione immobili destinati all’attività aziendale;
  • arredi funzionali all’attività;
  • macchinari, impianti, attrezzature funzionali al processo innovativo aziendale;
  • impianti, attrezzature per la lavorazione/trasformazione/conservazione dei prodotti e/o servizi offerti o somministrati;
  • investimenti funzionali alla vendita;
  • veicoli purché strettamente funzionali alle attività extra agricola oggetto del finanziamento;
  • allestimenti e dotazioni specifiche per veicoli aziendali strettamente necessari per svolgere l’attività extra agricola oggetto del finanziamento;
  • spese generali quali onorari di professionisti/consulenti, spese notarili e studi di fattibilità, entro il limite massimo del 10% delle stesse; nel caso particolare degli studi di fattibilità, la relativa spesa è riconosciuta a fronte della presentazione di specifici elaborati frutto dell’effettuazione di analisi di mercato, economiche e similari, finalizzate a dimostrare la sostenibilità economico finanziaria del progetto;
  • investimenti immateriali quali: acquisizione/sviluppo programmi informatici, acquisizione di licenze per uso di brevetti o software informatici, promozione e comunicazione.

Scadenza: 30/10/2020

Gal L’Altra Romagna:azione specifica A.2.3.8 “Qualificazione delle microimprese extra-agricole in zone rurali”

Gal L’Altra Romagna:azione specifica A.2.3.8 “Qualificazione delle microimprese extra-agricole in zone rurali”

paper-3213924_640

Il presente bando mira a sostenere azioni specifiche per la qualificazione delle microimprese extra-agricole in zone rurali.

Beneficiari di questo bando sono le microimprese extra agricole, ai sensi del Reg. UE n. 702/2014.

Il sostegno è concesso nella percentuale del 40% sull’ammontare complessivo della spesa ammissibile nel caso di microimprese e PMI in forma singola.

È possibile elevare la percentuale al 60% nel caso di microimprese e PMI in forma singola che realizzano l’intervento in zone soggette a vincoli naturali o altri vincoli specifici di cui all’art. 32 del Reg. (UE) n. 1305/2013, oppure in caso di progetti presentati da giovani con età non superiore a 40 anni.

Spese ammissibili: spese materiali ed immateriali purché funzionali e riconducibili alle attività sovvenzionabili

Scadenza: 24/09/2020

INTERVENTO 1.3 Centri per la qualità

INTERVENTO 1.3 Centri per la qualità

media-2082641_640

L’obiettivo dell’intervento è il sostegno all’erogazione di servizi di base per la popolazione rurale, quali la creazione e il potenziamento di centri logistici multifunzionali, adeguati a rendere fruibili e accessibili le aree parco, a favorire la vendita diretta di prodotti e servizi connessi con le tipicità locali e a promuovere servizi culturali e ricreativi rivolti alle comunità locali.

Nello specifico, l’intervento prevede il recupero di strutture, immobili e fabbricati da adibire a: centri servizi per le aree parco, centri di educazione e divulgazione delle risorse naturali e paesaggistiche; vendita diretta di prodotti e servizi collegati alle tipicità locali (artigianato locale e di tradizione, agroalimentare di qualità, attività e servizi di manutenzione e riparazione, ecc.); spazi e centri multifunzionali per attività ricreative, culturali e servizi alla popolazione rurale, compresi interventi mirati a migliorare la mobilità interna dell’area.

Le risorse finanziarie pubbliche attribuite al presente bando sono pari ad euro 850.000,00. Sono soggetti beneficiari del presente bando pubblico i Comuni singoli e associati. L’aiuto sarà concesso nella forma di contributo in conto capitale pari al 100% della spesa ammessa ai benefici. Il limite massimo ammissibile agli aiuti non può essere superiore a euro 200.000,00. Il termine iniziale per l’accesso al portale SIAN è fissato al 30°giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 122 del 24.10. 2019, mentre il termine finale per il rilascio delle domande di sostegno da inviare al GAL è fissato al 60° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sul BURP. Per quanto riguarda il termine per la presentazione delle domande di sostegno, si stabilisce una procedura a “bando aperto – stop and go” con cadenza trimestrale.

SCADENZA: 23.12.19

Horizon 2020: pubblicato il bando Rural Renaissance

Horizon 2020: pubblicato il bando Rural Renaissance

solco_per_irrigazione_-_risaia_vercelli

Pubblicata ufficialmente la call Rural Renaissance nell’ambito del Programma di lavoro Food security, sustainable agriculture and forestry, marine, maritime and inland water research and the bioeconomy di Horizon 2020.

Il bando Rural Renaissance mira a rafforzare il potenziale naturale, sociale, culturale ed economico delle zone rurali e a supportare la coerenza delle politiche a sostegno.

Al momento sono stati pubblicati i seguenti topic:

CE-RUR-08-2018-2019-2020: Closing nutrient cycles
DT-RUR-12-2018: ICT Innovation for agriculture – Digital Innovation Hubs for Agriculture
RUR-01-2018-2019: Building modern rural policies on long-term visions and societal engagement (CSA e RIA)
RUR-02-2018: Socio-economic impacts of digitisation of agriculture and rural areas
RUR-03-2018: Contracts for effective and lasting delivery of agri-environmental public goods
RUR-04-2018-2019: Analytical tools and models to support policies related to agriculture and food
RUR-09-2018: Realising the potential of regional and local bio-based economies
RUR-13-2018: Enabling the farm advisor community to prepare farmers for the digital age
RUR-14-2018: Digital solutions and e-tools to modernise the CAP
RUR-15-2018-2019-2020: Thematic networks compiling knowledge ready for practice
Data chiusura: 13 febbraio 2018

Data apertura: 16 ottobre 2018
CE-RUR-08-2018-2019-2020: Closing nutrient cycles
CE-RUR-10-2019: Circular bio-based business models for rural communities
LC-RUR-11-2019-2020: Sustainable wood value chains
RUR-01-2018-2019: Building modern rural policies on long-term visions and societal engagement
RUR-04-2018-2019: Analytical tools and models to support policies related to agriculture and food
RUR-15-2018-2019-2020: Thematic networks compiling knowledge ready for practice
RUR-16-2019: Fuelling the potential of advisors for innovation
Data chiusura: 23 gennaio 2019