CIAK #INLOMBARDIA – LOMBARDIA RIPARTE

CIAK #INLOMBARDIA – LOMBARDIA RIPARTE

marketing-board-strategy

Nell’ambito delle attività di marketing territoriale il bando “Ciak #InLombardia – Lombardia Riparte” ha lo scopo di:

  • promuovere la Lombardia e rilanciarne l’immagine e la reputazione, in Italia e all’estero, in termini di “destinazione sicura”;
  • promuovere il territorio e il suo patrimonio storico culturale anche attraverso la memoria e i ricordi delle tradizioni, delle leggende e delle storie popolari;
  • incrementare l’attrattività turistica, valorizzando le esperienze, i momenti dell’anno e le destinazioni che possono garantire libertà di movimento in sicurezza.

Oggetto del bando è la selezione di progetti audiovisivi della durata massima di 30 secondi che saranno strumento di comunicazione e promozione da parte di Regione Lombardia. I video devono avere una dimensione non superiore a 75 MB ed essere girati almeno in HD: 1280×720 pixel oppure in full HD: 1920×1080 pixel, inquadratura orizzontale 16:9. L’elaborato deve essere accompagnato da un’immagine (da usare come copertina) e da un video promo di massimo 10 secondi, inquadratura verticale 9:16, che mostri le sequenze più significative ed interessanti. I progetti presentati dovranno tassativamente essere realizzati con materiale originale ed inedito, girati in Lombardia e privi di persone identificabili, marchi o riferimenti pubblicitari evidenti.

Possono partecipare al bando persone fisiche di età compresa tra i 18 e i 35 anni alla data di pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (Serie Ordinaria n. 28 del 7 luglio 2020).

I soggetti interessati possono presentare una sola domanda ed inviare un solo video.

L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto.

Ai primi 3 classificati è riconosciuto un corrispettivo economico a titolo di prestazione d’opera così ripartito:

1° classificato – € 5.000,00 lordi

2° classificato – € 4.000,00 lordi

3° classificato – € 3.000,00 lordi

Sono inoltre previsti due riconoscimenti speciali anche eventualmente cumulabili al corrispettivo economico di cui sopra:

Lombardia Out of Season – al video che meglio promuove luoghi, destinazioni ed esperienze da vivere e visitare fuori stagione: € 2.000,00 lordi.

Montagna in Libertà – al video che meglio promuove la montagna come destinazione ideale in grado di assicurare libertà di movimento in sicurezza: € 2.000,00 lordi.

Sull’importo lordo dei singoli corrispettivi economici verrà applicata una ritenuta d’imposta del 25% ai sensi dell’art. 30 del DPR 600/1973. Tale ritenuta sarà versata da Regione Lombardia all’erario in qualità di sostituto d’imposta.

I video che si aggiudicano un riconoscimento saranno acquisiti in proprietà di Regione Lombardia che sarà esclusiva titolare di tutti i diritti di proprietà e di riproduzione. I restanti video rimangono in proprietà degli autori che cedono a Regione Lombardia il solo diritto di riproduzione.

Scadenza: 08/09/2020

Frame, Voice, Report!

Frame, Voice, Report!

 

Già da qualche giorno è possibile presentare una proposta di progetto al secondo bando Frame, Voice, Report!, per promuovere azioni di sensibilizzazione e comunicazione che coinvolgano i cittadini europei nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Si tratta del secondo bando di sub-granting del progetto europeo promosso in Italia dal Consorzio delle Ong Piemontesi (COP) che coinvolge sette reti di organizzazioni della società civile in altrettanti Paesi europei (Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Italia, Olanda e Spagna). A livello locale, si aggiungono il supporto e la collaborazione dell’Associazione Stampa Subalpina e del Coordinamento Comuni per la Pace (CoCoPa). Le risorse disponibili ammontano a 330.000 Euro per il finanziamento al 90% di progetti del valore massimo di 20.000 Euro per organizzazione. La scadenza del bando è fissata al 28 febbraio 2019.

I progetti dovranno realizzarsi nell’arco di un anno sul territorio del Piemonte (metà del fondo è destinato a progetti che agiscano sull’area della Città Metropolitana di Torino, metà sulle altre province della regione). Possono candidarsi organizzazioni della società civile con sede legale o operativa in Piemonte, in collaborazione con giornalisti.

I progetti dovranno prevedere la produzione di un prodotto giornalistico e la sensibilizzazione sul territorio. I prodotti giornalistici dovranno approfondire almeno uno dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e sarà data priorità ai progetti che analizzano le interconnessioni globali con le tematiche del cambiamento climatico, della parità di genere e delle migrazioni. La realizzazione del prodotto giornalistico dovrà essere seguita da attività mirate alla crescita della consapevolezza e al maggiore coinvolgimento della cittadinanza piemontese sui temi dello sviluppo sostenibile. Alle organizzazioni finanziate sarà offerto un ciclo di apprendimento per rispondere ai principali bisogni formativi.

 

 

Contributi per spese di consulenza in comunicazione e marketing per imprese innovative spin off della ricerca pubblica

L.R. 19/14 art. 8 Contributi per spese di consulenza in comunicazione e marketing per imprese innovative spin off della ricerca pubblica

marketing-board-strategy

Il Bando si rivolge alle imprese innovative piemontesi con i seguenti requisiti:

– essere nate dai servizi forniti dagli incubatori universitari pubblici nell’ambito di uno dei seguenti Progetti in Sovvenzione globale:

  • Progetto finanziato dal POR FSE 2007/2013, Ob. 2. Asse I Adattabilità, Ob. Specifico C), Attività 10 e normati dai relativi atti amministrativi;
  • Progetto finanziato dal POR FSE 2014-2020 – Asse 1 “Occupazione”, Priorità 8i, Ob. Specifico 1 Azione 2 e normati dai relativi atti amministrativi,

– essere costituite dal 28.08.2009

– avere avuto la validazione del business plan ai sensi di uno dei Progetti predetti,

– avere sede legale in Piemonte,

– avere almeno una unità locale operativa in Piemonte,

– essere attive, con un codice ATECO 2007 prevalente, ammissibile ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013 “de minimis”,

– essere iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro Imprese della CCIAA, territorialmente competente, come “start-up innovative” o come “PMI innovative”,

– essere iscritte nel “Registro regionale imprese innovative spin off della ricerca pubblica, attivato dal 25.02.2016 e modificato con la presente determinazione.

Il Bando ha come obiettivo la concessione di contributi a favore di imprese innovative, spin off della ricerca pubblica, per la copertura finanziaria delle spese di consulenza per comunicazione e marketing delle loro attività.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto fino alla copertura del 70% della spesa complessiva ritenuta ammissibile e fino ad un tetto massimo di Euro 20.000,00, a seguito della positiva conclusione dell’iter istruttorio attivato a sportello, affidato a Finpiemonte S.p.A.

Le domande possono essere presentate, a decorrere dal 02.11.2017, inviando a Finpiemonte il modulo reperibile sul sito www.finpiemonte.it, debitamente compilato, corredato degli allegati obbligatori.

Il bando è a sportello.

Information and Communication Technologies

Horizon 2020: pubblicato il bando Information and Communication Technologies
success-2917048_1280

Con un budget totale superiore a 2.500 milioni di euro, il WorkProgramme 2018-2020 LEIT-ICT di Horizon 2020, concentra i topic dell’ICT sulla digitalizzazione dell’industria europea, sulle tecnologie cloud e sui big data, nonchè sulla prossima generazione di Internet.

In particolare, si sono già aperti i seguenti topic, con scadenza il 17 aprile 2018:
ICT-02-2018: Flexible and Wearable Electronics
ICT-03-2018-2019: Photonics Manufacturing Pilot Lines for Photonic Components and Devices
ICT-04-2018: Photonics based manufacturing, access to photonics, datacom photonics and connected lighting
ICT-07-2018: Electronic Smart Systems (ESS)
ICT-11-2018-2019: HPC and Big Data enabled Large-scale Test-beds and Applications
ICT-12-2018-2020: Big Data technologies and extreme-scale analytics
ICT-13-2018-2019: Supporting the emergence of data markets and the data economy
ICT-16-2018: Software Technologies
ICT-17-2018: 5G End to End Facility
ICT-18-2018: 5G for cooperative, connected and automated mobility (CCAM)
ICT-21-2018: EU-US Collaboration for advanced wireless platforms
ICT-22-2018: EU-China 5G Collaboration
ICT-24-2018-2019: Next Generation Internet – An Open Internet Initiative
ICT-25-2018-2020: Interactive Technologies
ICT-26-2018-2020: Artificial Intelligence
ICT-27-2018-2020: Internet of Things
ICT-28-2018: Future Hyper-connected Sociality
ICT-29-2018: A multilingual Next Generation Internet
ICT-31-2018-2019: EU-US collaboration on NGI
ICT-32-2018: STARTS – The Arts stimulating innovation
ICT-34-2018-2019: Pre-Commercial Procurement open
ICT-35-2018: Fintech: Support to experimentation frameworks and regulatory compliance

Alcuni topic di prossima apertura avranno scadenza il 14 novembre 2018, ovvero:
ICT-11-2018-2019: HPC and Big Data enabled Large-scale Test-beds and Applications
ICT-14-2019: Co-designing Extreme Scale Demonstrators (EsD)
ICT-19-2019: Advanced 5G validation trials across multiple vertical industries
ICT-25-2018-2020: Interactive Technologies

Un topic scadrà il 15 gennaio 2019:
ICT-23-2019: EU-Taiwan 5G collaboration

Altri topic, infine, sempre di prossima apertura, avranno invece scadenza il 28 marzo 2019, ovvero:
ICT-01-2019: Computing technologies and engineering methods for cyber-physical systems of systems
ICT-03-2018-2019: Photonics Manufacturing Pilot Lines for Photonic Components and Devices
ICT-05-2019: Application driven Photonics components
ICT-06-2019: Unconventional Nanoelectronics
ICT-08-2019: Security and resilience for collaborative manufacturing environments
ICT-09-2019-2020: Robotics in Application Areas
ICT-10-2019-2020: Robotics Core Technology
ICT-13-2018-2019: Supporting the emergence of data markets and the data economy
ICT-15-2019-2020: Cloud Computing
ICT-20-2019-2020: 5G Long Term Evolution
ICT-24-2018-2019: Next Generation Internet – An Open Internet Initiative
ICT-30-2019-2020: An empowering, inclusive Next Generation Internet
ICT-31-2018-2019: EU-US collaboration on NGI
ICT-33-2019: Startup Europe for Growth and Innovation Radar
ICT-34-2018-2019: Pre-Commercial Procurement open

Programma Media Youth4Regions

Programma Media Youth4Regions

Il seguente Avviso pubblico è promosso dalla Direzione Generale per la Politica Regionale ed Urbana della Commissione europea, che ha reso pubblico un concorso per incoraggiare gli studenti delle Scuole di giornalismo ad inviare progetti sulla comunicazione dei progetti co-finanziati con il Fondo di Coesione e il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

I vincitori del contest avranno la possibilità di andare a Bruxelles, come parte dello staff media per comunicare su uno dei principali eventi annuali, la Settimana europea della Regioni e delle Città che si terrà dal 9 al 12 Ottobre 2017.

Le spese di soggiorno saranno a carico degli organizzatori del concorso. Tale competizione offrirà un’opportunità unica, ai futuri giornalisti, di lavorare insieme allo staff media che si occupa di comunicare la Settimana Europea.

Il termine ultimo per potervi partecipare è il 31 Agosto 2017.

Meccanismo per collegare l’Europa. Bando Telecom

Meccanismo per collegare l’Europa. Bando Telecom per eDelivery, Cyber Security, eProcurement e eHealth

Invito a presentare proposte nell’ambito del programma di lavoro relativo alla parte Telecom – Trans-European Telecommunications Networks per le sovvenzioni in materia di reti transeuropee di telecomunicazione nel quadro del meccanismo per collegare l’Europa.
Il presente invito riguarda i seguenti settori:
• eDelivery
• Cyber security
• eProcuremnt (eCertis)
• eHealth
Il piano di lavoro, pubblicato ad inizio anno, copre tutti gli interventi supportati nel campo di due livelli essenziali per il funzionamento del mercato unico digitale europeo:
• quello delle infrastrutture per i servizi digitali (DSIs – Digital Service Infrastructures), includendo il supporto ai cosiddetti CEF Building Blocks (una serie di specifiche tecniche e standard facilitanti l’interoperabilità dei servizi digitali da parte delle pubbliche amministrazioni europee);
• quello dell’assistenza tecnica alla banda larga.
Il programma fornisce supporto ad una serie di azioni mature nel campo delle infrastrutture per i servizi digitali, già identificate e supportate sotto i precedenti piani di lavoro.
Le call per il 2017 prevedono un budget totale indicativo, per i dodici DSI, di 106 milioni di euro.
Il presente invito è aperto a partire dal 4 maggio e scade il 21 settembre 2017.